AMD entra nel settore tablet il prossimo anno con un chip ARM a 64-bit

 

Gli ultimi report affermano che AMD si sta preparando per rilasciare un tablet che abbia al suo cuore un chip con architettura ARM. L’azienda di Sunnyvale aveva annunciato l’entrata nel mondo ARM già lo scorso anno, con i primi chip che sarebbero stati dedicati ad applicazioni server. Il primo di questi SoC ha visto la luce lo scorso mese, si tratta di architetture Cortex-A57 ed A53, a 64-bit, che debutteranno nei tablet nel 2014.

AMD ha deciso di entrare nel settore dei tablet ARM e lo farà con una mossa d’impatto, ovvero piazzando qualche (presumibilmente almeno 4) core Cortex-A57 e A53 in un SoC in cui ci sia spazio anche per una soluzione grafica derivata dalle Radeon HD 7000, con architettura GCN.

L’utilizzo delle specifiche ARMv8 è senza dubbio una buona notizia, perchè spingerà altri produttori di SoC a passare ai 64-bit, come ha fatto, finora, soltanto Apple con il suo A7 presente nell’iPhone 5S.

Roadmap AMD 2013-14

Roadmap AMD 2013-14

I core Cortex-A57 ed A53 fanno parte dello stesso progetto, ARM li ha sviluppato con in mente un’architettura big.LITTLE, dove i core A57, più potenti e con architettura out-of-order, vengono chiamati in causa soltanto in caso di necessità, mentre gli A53, in-order, svolgono calcoli meno complessi e assicurano maggiore efficienza ed autonomia.

Al momento non si hanno molti dettagli sui SoC ARM che AMD destinerà al settore mobile, ma l’azienda non sta sviluppando un proprio design ARM, quindi si tratterà di architetture vanilla. Da quanto sappiamo delle soluzioni server, il processore Hierofalcon, che AMD ha incluso nelle sue roadmap embedded,  avrà fino ad 8 core Cortex-A57, oltre che a bus PCIe 3.0 e supporto a reti Eternet 10Gb, mentre la soluzione Seattle, che lo affiancherà, avrà fino a 16 core A57 e frequenza di 2.0 GHz.

Hierofalcon avrà fino ad 8 core Cortex-A57

Hierofalcon avrà fino ad 8 core Cortex-A57

In un SoC orientato ai tablet, probabilmente, AMD utilizzerà un design con meno core, ma ci aspettiamo almeno 4 core Cortex-A57 affiancati da altri 4 A53 (come ha fatto anche Samsung nell’Exynos 5 Octa, dotato di 4 core Cortex-A15 e 4 Cortex-A7). La presenza del bus PCIe 3.0 in Hierofalcon fa supporre che sarà la tecnologia utilizzata per lo scambio dati tra core CPU e GPU nel SoC.

AMD ha finora avuto scarso successo nel settore ultra-mobile, ma potrebbe rifarsi con i SoC ARM che presenterà il prossimo anno. Uno dei punti da analizzare saranno le performance grafiche delle GPU GCN integrate, che, se si dimostreranno all’altezza delle Radeon desktop, renderanno le soluzioni di Sunnyvale più che appetibili.


Fonte: urlSweClockers
 
Tag dell'articolo: , , , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2022


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980