AMD HD 7850 e HD 7870: analisi strutturale e test prestazionali

 

 Overclock

L’overclock permette di migliorare le prestazioni variando i parametri di funzionamento della scheda, ciò comporta anche un aumento delle temperature e dei consumi, inoltre valori esagerati potrebbero danneggiare il prodotto oltre a farne decadere la garanzia del produttore. Con l’AMD HD 7850, partendo dalle frequenze originali di 860 MHz per il Core e 1200 MHz per la memoria, abbiamo raggiunto stabilmente i 1050/1450 MHz, invece con l’AMD HD 7870 ci siamo spinti sino a 1180 MHz per il Core e 1450 MHz per la memoria. In entrambi i casi abbiamo utilizzando la velocità della ventola in automatico e senza variare le tensioni di funzionamento, però abbiamo aumentato del 20% il limite di assorbimento delle schede (Powerplay). Inoltre abbiamo anche impostato l’HD 7850 alle stesse frequenze dell‘HD 7870, in questo modo possiamo evidenziare la differenza prestazionale dipendente dalla diminuzione degli Stream Processor e dalle unita di texture.

Di seguito i report forniti dal software GPU-Z, con le schede video in overclock:

Procediamo con i test:

I 256 Stream Processor in più dell’AMD HD 7870 gli garantiscono circa il 7% in più di fotogrammi al secondo, l’HD 7850, per poter raggiungere queste prestazioni, richiederà frequenze superiori, nel nostro caso portandola a 1050/1450 MHz raggiungiamo questo obbiettivo. Overclockando al massimo l’HD 7870 possiamo eguagliare le prestazioni della TOP di gamma AMD HD 7970 3 GB alla risoluzione 1680×1050 (tenendo in considerazioni i diversi driver impiegati), invece con lo standard Full-HD saranno leggermente minori a causa anche dell’inferiore quantità di memoria RAM disponibile.

Ancora una volta rimaniamo sorpresi dalla bontà dimostrata in overclock da questi processori grafici realizzati con il processo produttivo a 28 nm. Infatti abbiamo raggiunto, con il Core i 1180 MHz con l’HD 7870, la frequenza più alta raggiunta sin d’ora nelle nostre recensioni. Per quanto riguarda l’HD 7850, possedendo un solo connettore di alimentazione supplementare, abbiamo preferito non esagerare con le frequenze di funzionamento, comunque abbiamo raggiunto i limiti imposti dal pannello di controllo AMD CCC. In questa situazione raggiungiamo prestazioni simili alle soluzioni di categoria superiore. 

 

 

 
Tag dell'articolo: , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2017


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980