AMD HD 7850 e HD 7870: analisi strutturale e test prestazionali

 

3DMark 11

3DMark 11 è frutto dell’esperienza maturata da oltre 10 anni da Futuremark nella realizzazione di benchmark pensati per stressare e misurare le prestazioni di ogni componente hardware presente nel nostro sistema. Il 3DMark 11 utilizza le librerie DirectX 11 e necessità, per essere eseguito, della compatibilità della scheda video con questa release di librerie. La suite principale di test si basa sull’esecuzione di sei differenti prove volte a  misurare il rendimento principalmente del comparto video ma verranno stressati anche il processore, RAM e scheda madre. Nei seguenti grafici possiamo confrontare le prestazioni che abbiamo rilevato con varie schede video:

L’AMD HD 7870 garantisce prestazioni quasi doppie rispetto alla scheda video AMD HD 7770 nel benchmark 3DMark 11, invece l’HD 7850 fornisce prestazioni inferiori rispetto alla NVIDIA GTX 570 di circa l’8%. Il distacco tra le due soluzioni in esame si attesta al 20%, nello specifico il punteggio dedicato alla grafica è rispettivamente 5130 per l’HD 7850 e 6330 per l’HD 7870. Concludendo i test prestazionali, possiamo affermare che la serie AMD HD 7800 dispone di sufficienti prestazioni con tutti i videogiochi moderni al massimo delle impostazioni qualitative, sia con la risoluzione 1680×1050 che impiegando lo standard Full-HD, mediamente il distacco delle schede in prova varia tra il 20% e il 25%.

Le tensioni di funzionamento per il processore grafico sono le più alte impiegate da AMD tra le soluzione con processo produttivo a 28 nm, nello specifico l’HD 7850 lavora in full a 1,213 V mentre l’HD 7870 a 1,219 V. Data l’ampia differenza presente per la frequenza del Core, ci saremmo aspettati una tensione in full più bassa per l’HD 7850, ciò avrebbe permesso un ampio distacco per quanto concerne i consumi, se pur rinunciando in parte alle potenzialità in overclock. D’altronde essendo una scheda dedicata principalmente ai videogiocatori, qualche watt in più richiesto non è di vitale importanza, al contrario riuscire a massimizzare le prestazioni in overclock sarà una feature importante. In idle lavorano entrambe con 0,825 V.

Impiegando lo stesso dissipatore, AMD ha scelto, per le schede in esame, un profilo per la ventola leggermente più aggressivo per l’HD 7870, la quale produce più calore. Si sono dimostrate silenziose, la ventola con entrambe le proposte è rimasta entro i 1400 RPM durante il test con Crysis 2, invece in idle si attestano rispettivamente a 950-1000 RPM. 

Schede video Vcore Idle (V) Vcore Full (V)  Ventola Idle (RPM)        Ventola Crysis 2 (RPM)
 Zotac GTX 570 AMP 0,91 1 2150 2400
 Zotac GTX 580 0,95 1 1450 2000
 GTX 590 0,875 0,925 1400 1650
HD 6770  /  /
 HD 6790  /  950  1200
 HD 6870  / 1000 1500
 HD 6950  / 1350  2100 
 HD 6970 0,9 1,175  1250 2150 
 HD 6990 1,0- 0,9 1,12 (1,175 P2) 1300  2400 
 HD 7770 0,825 1,20 1350 1350
 HD 7850 0,825 1,213 950 1350
 HD 7870 0,825 1,219 1000  1350 
 HD 7950 0,805 1,088 20% 25%
 HD 7970 0,85 1,17 20%  27% 

 

 

 

 
Tag dell'articolo: , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2017


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980