Apple: OS X e iOS resteranno due sistemi operativi distinti

 

Phil Schiller e Craig Federighi di Apple hanno confermato che, sebbene lo stile visivo dei due OS OS X e iOS si avvicinerà, gli stessi non saranno unificati in un’unica soluzione, perché secondo loro sarebbe inutile, trattandosi di due OS destinati a device assai diversi.

Non ci sarà un solo sistema operativo in casa Apple, nessuna fusione è dunque in vista tra iOS e OS X, ormai prossimo ad arrivare alla versione Syrah 10.10. A confermarlo sono state due figure di spicco dell’azienda di Cupertino, Phil Schiller, Senior Vice President of Worldwide Marketing e Craig Federighi, Senior Vice President of Software Engineering, durante un’intervista rilasciata a 9to5Mac, nella quale non hanno risparmiato frecciatine velenose, seppur indirette, a Microsoft, che con Windows 8 ha intrapreso la strada opposta, salvo poi a quanto pare decidere di tornare sui propri passi con Windows 8.1 e col futuro update.

os-x-ios

“È molto semplice inserire uno schermo touch in una scocca”, ha infatti detto Federighi, “ma si tratta automaticamente di avere un’esperienza migliore? Noi crediamo di no” e Schiller gli ha fatto eco dicendo: “Non perdiamo tempo nel pensare ad una singola interfaccia o a come le due interfacce possano confluire fra di loro. Che perdita di energie inutile sarebbe?”

Lo stesso Federighi ha poi continuato: “La ragione per cui OS X ha un’interfaccia differente rispetto ad iOS non è perché una è vecchia e l’altra più nuova, ma perché usare mouse e tastiera non è la stessa cosa di premere con il tuo dito sullo schermo. Questo dispositivo”, ha continuato, indicando un MacBook Air, “è stato affinato per oltre 30 anni per essere utilizzato con mouse e tastiera”.

Insomma, tanto per cambiare Apple sembrerebbe pensarla in maniera diametralmente opposta a Microsoft, che però a sua volta sembrerebbe stia tornando indietro sulle proprie decisioni. C’è anche da dire che su quello che sembra comunque essere il futuro dei device ultramobili, ossia la fusione di smartphone, tablet e notebook in un unico device, Apple ha sempre avuto un atteggiamento molto conservatore e, se il device dev’essere unico, anche il sistema operativo deve esserlo, restando al tempo stesso in grado di essere utile sia per la fruizione che per la produzione di contenuti.  

 
Tag dell'articolo: , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2019


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980