Attacco alla rete BitCoin tramite Skype

 

Un nuovo trojan, diffuso via Skype, trasforma i PC in miner per BitCoin, secondo Kaspersky Labs il trojan si sta diffondendo in Est Europa e in Spagna, ma sta rapidamente allargando il suo bacino anche ad altri stati. Dopo l’infezione, l’utilizzo della CPU schizza al 99%, non è difficile accorgersi dei rallentamenti di sistema.

Kaspersky comunica che il processo trojan va sotto il nome di “?bitcoin-miner.exe -a 60 -l no -o http://suppp.cantvenlinea.biz:1942/ -u XXXXXX0000001@gmail.com -p XXXXXXXX“, dove le x stanno ad indicare indirizzi email sensibili relativi al PC infettato. Il mining è la procedura di generazione dei BitCoin ed è influenzata dalla potenza di calcolo del singolo PC in relazione alla potenza totale della rete di generazione (fonte Wikipedia).

Il processo trojan di generazione dei bitcoin occupa molte risorse, è facile accorgersi dell'infezione.

Il processo trojan di generazione dei bitcoin occupa molte risorse, è facile accorgersi dell’infezione.

Il trojan viene diffuso attraverso un messaggio Skype che porta la dicitura “Questa è la foto di te che preferisco”, recando un link sul quale l’utente deve poi cliccare. Secondo i laboratori di ricerca Kaspersky, il trojan cresce al ritmo di 2000 click all’ora ed è stato identificato con la sigla “Trojan.Win32.Jorik.IRCbot.xkt”. Secondo la società di sicurezza, il trojan ha origine da un server C2 situato in Germania e con IP 213.165.68.138:9000.

Di recente BitCoin ha ricevuto molta attenzione da parte dei media, ciò a causa dell’aumento di valore osservato nelle ultime settimane, attualmente un BitCoin vale circa 140 dollari.

Fonte: urlSecureList
 
Tag dell'articolo: , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2022


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980