CES 2014: Samsung Galaxy TabPRO e NotePRO

 

Se, finora, i tablet con display compresi tra i 7 ed i 9 pollici hanno guadagnato sempre più diffusione, sicuramente il 2014 sarà l’anno in cui i tablet da 10 pollici si ritaglieranno più spazio, ma sarà anche l’anno in cui i produttori presenteranno varie proposte con dimensioni maggiori. Samsung è stata la prima, mostrando al CES i tablet Galaxy TabPRO e Galaxy NotePRO da 12.2 pollici.

Entrambi i tablet “superdimensionati” di Samsung utilizzano lo stesso pannello da 12.2 pollici con risoluzione di 2560×1600 pixel, che il produttore identifica come un “super clear LCD”, sigla che non fornisce molte informazioni, ma abbiamo motivo di credere che si tratti di un display con tecnologia IGZO.

Anche i SoC con cui sono equipaggiati i tablet sono identici, Samsung utilizzerà un Exynos 5 Octa oppure uno Snapdragon 800, a seconda delle aree geografiche cui saranno destinati i lotti (Exynos in Europa ed Asia, Snapdragon in USA). Entrambi i modelli offriranno, poi, ben 3 GB di memoria RAM e 32 o 64 GB di spazio per l’archiviazione (a seconda delle versioni), espandibili tramite slot SD.

Sia il NotePRO che il TabPRO pesano 750 grammi ed hanno uno spessore massimo di appena 8 mm

Sia il NotePRO che il TabPRO pesano 750 grammi ed hanno uno spessore massimo di appena 8 mm

La connettività Bluetooth e WiFi 802.11ac è assicurata, mentre sarà opzionale il supporto alle reti 3G o 4G, entrambi i tablet dispongono di due obiettivi e perfino di porta USB 3.0, il tutto per un peso di 750 grammi ed uno spessore di appena 8 mm.

Anche il sistema operativo è identico per entrambi i tablet, si tratta di Android 4.4 KitKat, che Samsung ha modificato aggiungendo l’ultima versione dell’interfaccia Magazine UX, che sostituisce la schermata home con una in cui i widget dominano. Forse questa scelta può risultare criticabile, ma sarà sicuramente gradita la possibilità di dividere lo schermo in 4 parti tramite la funzione Multi Windows, che permetterà di avere sott’occhio, contemporaneamente, tutte le schermate per il multitasking simultaneo, decisamente utile su un display così generoso.

La funzione Multi Windows permette di dividere lo schermo in 4 parti per un multitasking simultaneo

La funzione Multi Windows permette di dividere lo schermo in 4 parti per un multitasking simultaneo

L’unica differenza tra il Galaxy NotePRO ed il Galaxy TabPRO consiste nella dotazione dello stilo, presente solo nel NotePRO. La famiglia TabPRO, inoltre, sarà composta anche da modelli da 10.1 ed 8.4 pollici, che disporranno di 2 GB di memoria RAM anzichè di 3.

Samsung non ha ancora comunicato prezzi e disponibilità, ma sia il TabPRO che il NotePRO arriveranno nei mercati entro il primo trimestre.

Tutte le news sul CES 2014


Fonte: urlThe Verge
 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2019


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980