Review DimasTech Mini 1.0: piccolo, ma con tanta sostanza!

 

DimasTech sin dalla sua nascita ha realizzato prodotti dedicati all’appassionati di hardware ed overclock, nell’ultimo periodo ha ampliato la propria linea annunciando varie waterstation e banchetti, tra questi il recente Mini 1.0, oggetto della nostra recensione. Una nuova generazione di prodotti dalle dimensioni inferiori ai banchetti già presenti a catalogo, ma altrettanto evoluta per garantire facilità e velocità nell’assemblaggio del proprio sistema.

Il Dimastech Mini 1.0 si propone come un banchetto sostitutivo al classico case, dispone di dimensioni contenute grazie ad uno studio degli spazi a disposizione, questa scelta lo rende ideale per una vasta utenza e non solo per gli utenti più esigenti. Come da tradizione è ampiamente personalizzabile, partendo dal fattore estetico è disponibile in varie colorazioni, dal classico nero e bianco a colori più sgargianti come il rosso e il blu.

La confezione esternamente si presenta spartana, internamente dispone di un imballo in polistirolo con più strati per garantire la miglior sicurezza dei prodotti durante il trasporto, nella parte superiore è presente il bundle, mentre in quello sottostante il banchetto semi-montato.
Questa è una caratteristica importante, in quanto la maggior parte dei banchetti presenti sul mercato (in particolare le soluzioni realizzate in plexyglass) sono completamente disassemblati, la scelta fatta da DimasTech garantisce una più veloce e semplice installazione sin dal primo momento. La semplicità di installazione e la velocità con cui si possono montare e smontare i componenti hardware sono i due principali fattori dei banchetti DimasTech, e la nuova versioni Mini non delude questo aspetto ma li migliora ulteriormente grazie a vari accorgimenti.

Il bundle è ampio, si parte da un contenitore contenente tutta la viteria per completare l’installazione dei componenti hardware, 4 piedini in gomma per ridurre le vibrazioni, 2 tasti dedicati all’accensione ed al reset del sistema, un porta USB (optional) ed il supporto flessibile per una ventola da 120 mm. Questo sistema permette di spostare a piacimento la posizione della ventola, ad esempio durante un upgrade al PC la si può rivoltare verso l’esterno per facilitare il montaggio e successivamente posizionarla dove c’è maggior necessità del flusso d’aria. 

Da notare che per rispettare l’ambiente, DimasTech ha scelto di non fornire manuali o ulteriore materiale cartaceo, a tal proposito troviamo un unico foglietto che ci invita sul sito ufficiale per scaricare in formatto digitale (PDF) il manuale per l’installazione ed eventuali altre informazioni.

La viteria è spesso sottovalutata, DimasTech opta per soluzioni di per se evolute per garantire un veloce e semplice assemblaggio dei componenti hardware, infatti l’installazione del sistema sarà completamente tool-less (non necessità dell’impiego di cacciaviti o di ulteriori utensili). Di particolare interesse troviamo i distanziali per la scheda madre, infatti questi dispongono di un sistema ad incastro che non necessità di nessuna vite per il suo fissaggio, in questo modo si può montare ed installare la motherboard in pochi secondi con la semplice pressione. Sul fattore rumore e vibrazioni, sono stati adottati, per le unità da 3,5″ e 2,5″, dei gommini in gomma con apposite viti.

Il DimasTech Mini 1.0 permette l’installazione di 2 unità da 5,25″ e 3 da 3,5″, sono presenti per tale scopo i 2 supporti realizzati in alluminio e verniciati di nero. Entrambi si installano mediante 4 viti, 2 delle quali ad incastro (quelle posteriori), anche questa caratteristica è pensata per facilitare e velocizzare l’installazione degli Hard Disk e delle varie unità da 5,25″.

Inoltre per garantire il supporto degli SSD e più in generale dello standard da 2,5 pollici, è possibile l’ulteriore installazione di una unità da 3,5″ o 2,5″ nella modalità “On-The-Fly”, soluzione che analizzeremo successivamente.

 

 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980