Facebook ha rilevato l’italiana Glancee

 

A poche settimane dalla data fissata per l’entrata in borsa, Facebook torna a fare acquisti. Questa volta è toccato a Glancee, startup italiana proprietaria di un’app che sfrutta la geolocalizzazione in chiave social per trovare nelle vicinanze persone con i nostri stessi interessi.

L’ultimo acquisto di Facebook segue di poche settimane quello ben più clamoroso di Instagram (e prima ancora quello di Gowalla), anche se le motivazioni che hanno spinto il social network di Mark Zuckerberg sono ben diverse per le due ultime acquisizioni, ciò che colpisce è la reattività del colosso di Menlo Park nel rilevare aziende e startup utili al proprio business a poche settimane dall’imponente scesa in borsa.

Glancee è stato lanciato nel 2010 dagli italiani Andrea Vaccari e Alberto Tretti e dal canadese Gabriel Grise. L’applicazione sfrutta le potenzialità offerte dalla geolocalizzazione per mettere in contatto più persone poste nelle vicinanze che hanno interessi comuni, le informazioni che permettono il raggiungimento di questo risultato sono prelevate da Facebook, LinkedIn e Wikipedia.

Glancee

Glancee

Non sono stati resi noti i termini dell’accordo.


 
Tag dell'articolo: , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2020


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980