+ Rispondi
Risultati da 1 a 7 su 7
  1. #1

    Iscritto dal
    07/01/2012
    Messaggi
    41

    Radiatore XSPC RX360 convertito su impianto low noise

    Ciao a tutti,
    come scritto un pò di tempo fa, ho convertito il vecchio sistema di raffreddamento a liquido esterno ad alte prestazioni in una soluzione interna compatta a basso impatto acustico.

    Di conseguenza, il radiatore XSPC RX360 (prima versione, spesso ben 56 mm) che lavorava con 6 ventole da 2000 RPM in configurazione push-pull e doppi distanziali da entrambo i lati, ora si trova a lavorare con sole 3 ventole cooler master silencio FP 120 da 1200 RPM e senza distanziali.

    La mia domanda è: è adeguato questo radiatore per lavorare in queste condizioni o posso ottenere prestazioni superiori con un radiatore ad HOC per questo regime di funzionamento?

    Se si, quale radiatore consigliate e quanto ci guadagnerei?

    GRAZIE MILLE!


  2. #2

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,229
    Ciao,

    L'RX360 è sempre stato un radiatore a "basso" FPI, che lo rendeva adatto a range di funzionamento 1200-1800 RPM.
    Con radiatori più recenti credo che andresti a guadagnare meno di un grado...



    Da ExtremeRigs.net

  3. #3

    Iscritto dal
    06/11/2011
    Messaggi
    7,960
    A mio parere prima di tutto servirebbe sapere il delta-t tra temperatura liquido e ambiente, se questo valore è già molto basso sarebbe praticamente inutile sostituire il radiatore.

  4. #4

    Iscritto dal
    07/01/2012
    Messaggi
    41
    Grazie per le risposte. Al momento sto senza scheda video discreta in quanto la mia onorata HD 7970 occata a 1.2GHz è morta dopo un tentativo di mining h24 dopo 2 mesi (me la sono rischiara la so).

    Al momento solo il processore I 3770k è raffreddato. Appena prendo una nuova scheda video faccio un bel test. Magari mandando in pensione l ybris black sun gpu e mettendoci un bel full cover.


  5. #5

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,229
    Io avevo una configurazione simile dissipata da un radiatore da 240 spesso 30mm, e ventole a massimo 1200RPM.

    Sei tranquillo con la tua configurazione.

    La 7970 in OC sale parecchio di consumi. Se avevi le fasi di alimentazione non a liquido probabilmente ha tirato le cuoia per quello. Avere anche quasi 5 anni di vita non ha contribuito

  6. #6

    Iscritto dal
    07/01/2012
    Messaggi
    41
    Hai capito tutto.... Dopo 30 giorni no stop accesa a minare l'ho trovata con una fase di alimentazione dissaldata e caduta nel case

    Dovrei provare a risaldarcela su e vedere se parte, ma credo sia cotta


  7. #7

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,229


    Eh... Non credo cambierà qualcosa... Se la temperatura è salita abbastanza da dissaldarla si sarà cotto un po' di tutto.
    Se hai una scheda madre e un alimentatore di prova puoi provare comunque, anche se non credo che il componente sia ancora buono. Avendone un fresco chi sa... Magari era solo saldato male fin dal principio...


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 18:56.