+ Rispondi
Risultati da 1 a 4 su 4
  1. #1

    Iscritto dal
    12/11/2011
    Messaggi
    80

    Consigli progettazione waterstation

    Con elegante straritardo, in settimana dovrebbero arrivarmi gli ultimi pezzi che ho ordinato via web per iniziare a realizzare la prossima waterstation che ho in mente. Prima di cominciare a darmi da fare però, ho pensato di chiedere consiglio qui sul forum per poter eventualmente migliorare il progetto sulla carta. Il tutto dovrebbe tenere a bada un black sun su i7 3820 ed un acs-g su gtx 670. L'obiettivo principale è il silenzio (che quindi comporta le sue prestazioni di conseguenza...) con particolare occhio al lato estetico.

    ImageShack Album - 8 images

    Per esigenze di spazio, la waterstation deve per forza svilupparsi il più possibile in verticale e sarà posizionata di fianco al case, dal lato della motherboard.
    Facendo i conti tondi e lasciando un minimo di agio, le misure finali dovrebbero essere di 45 x 45 x 25. All'interno, verranno posizionati due radiatori: un vecchio V2 ed un phobya c-changer triventola. Visto che come priorità ho in mente il silenzio, sui radiatori andranno posizionate una scythe s-flex SFF21D sempre accesa, una top motor high con interruttore dedicato (da tenere solitamente spenta quando sono al pc), una papst FGL controllata dall'aquaero 5 e due akasa apache, anchesse controllate dall'aquaero.

    Visto che risparmiare è sempre cosa buona e giusta dove possibile ho riciclato anche la mia vecchia MCP655 al quale però ho montato il top alphacool. In caso servisse, anchessa verrà regolata dall'aquaero e, grazie al top, posso utilizzare i raccordi che più mi aggradano e soprattutto posso invertire la posizione classica di ingresso-uscita. Per pigrizia in sketchup non ho modificato il file della pompa che ho scaricato dal web... La posizione dei raccordi viene spostata di un poco ma la possibilità di poter invertire entrata con uscita mi ha facilitato non poco la vita!
    Dei due convogliatori da 10cm e 15cm circa, quello inferiore verrà sfruttato per fare anche da base d'appoggio per la pompa e per l'aquaero 5. Per mantenere pulite al massimo le paratie laterali, ho pensato di assicurare il convogliatore del triventola al pavimento della waterstation. Il secondo convogliatore, spero di poterlo fissare a sua volta al primo.

    Il tutto me lo sono immaginato realizzato con angolari ad L di metallo "silver", con dei giunti agli spigoli per coprire appunto le giunture. Le pareti saranno di alluminio nero e verranno rivettate al telaio, salvo il coperchio che potrebbe esser semplicemente chiuso con calamite ai bordi. Per non rendere improponibile la manutezione, pensavo di rendere apribile a mo di ribaltina la paratia con fissate le sole ventole, anche se ammetto che devo ancora studiare bene come realizzare un apertura agevole ma che sia anche pulita da vedere. Se la cosa risulta fattibile, renderei apribile con una cerniera anche il lato opposto, con fissati alla paratia i soli radiatori.

    Sul lato posteriore, il raccordo più in basso fungerà da ingresso e quello più in alto da uscita. Purtroppo sarà un po' rognoso far uscire l'aria dal radiatore biventola, vedendo però le varie configurazioni possibili mi è comunque parsa questa la più pulita. Per quanto riguarda l'alimentazione ed il passaggio di cavi vari dalla waterstation al case, ho pensato di utilizzare una prolunga atx (non rappresentata per pigrizia) da fissare a lato dei raccordi a sgancio rapido passaparete. La waterstation deve essere facilmente scollegabile dal pc e quindi mi è parso il modo più pratico per avere tanti cavi separati con un connettore pratico da collegare e scollegare all'evenienza.

    Dopo sto papocchione introduttivo, sono pronto a ricevere qualsiasi critica o consiglio che possa migliorare il progetto prima di passare alla vera e propria fase realizzativa
    Se servono dettagli o se ho dimenticato qualcosa, c'è solo da chiedere


  2. #2
    Cavaliere Romantico
    Iscritto dal
    03/09/2011
    Località
    O mia bela madunina...
    Messaggi
    2,946
    A parte l'orrore di imageshack...
    Mi pare una bella idea di waterstation, ma l'alu per le paratie lo trovi facilmente? altrimenti puoi buttarti su altri materiali piu' semplici anche da lavorare (classico legno mdf su cui applicare della carta adesiva cosi non ti sbatti nella verniciatura).

  3. #3

    Iscritto dal
    12/11/2011
    Messaggi
    80
    Devo dire che il discorso del materiale delle paratie era una delle poche cose che dovevo ancora approfondire. Mentre ero in giro dal leroy merlin per altre cose, avevo dato un occhiata agli angolari ma non per il resto. In effetti avevo istintivamente pensato ad un pannello di metallo perchè solitamente si lavora su quello in ambito pc... Come siamo messi coi costi però? Di sicuro l'alluminio è più ostico da lavorare ma fra legno e poi rivestimento in nero ci spenderei la stessa cifra?
    Non so neanche come regolarmi con gli spessori, sia per i rivetti per il fissaggio al telaio, sia per avere un'adeguata rigidità per fissare radiatori e vaschetta.

    Me ne sono reso conto solo prendendola in mano dopo averla ordinata; l'aquatube in ottone nickelato è si fighissima da vedere ma pesa un bel chilo e mezzo... tutto concentrato in un'area di fissaggio circolare da 8cm di diametro. C'è anche da dire che la nickelatura è di una fragilità sconvolgente, in parte è venuta via stringendo la tanica fra le mani mentre montavo i raccordi...


    Ci sarebbero altri due altri dettagli sui quali chiedo consiglio e devo ancora farmi un'idea precisa, uno dei quali è come fissare in maniera decente il connettore atx alla paratia della watestation ed al posteriore del pc. Non ne ho visti di connettori avvitabili e l'unica idea che mi è venuta in mente è di sfruttare lo "scalino" sul retro del connettore per chiuderlo a mo di panino fra due lastrine di metallo, che poi avviterei normalmente alla paratia.

    L'altro dubbio riguarda la configurazione esatta delle ventole sui radiatori; inizialmente erano previsti due rami separati e quindi il posizionamento era totalmente differente. Alla fine però ho preferito fare un loop solo e avendo due radiatori ben differenti fra loro anche come spessore, devo decidere come gestire le ventole nella maniera più efficiente possibile. La top motor high da 38mm è un jet e quindi pensavo di piazzarla tranquillamente sul phobya. La scythe è veramente inudibile ma muove un refolo d'aria quindi per permetterle di lavorare decentemente penso sarò costretto a metterla sul V2 che è meno spesso come radiatore. Per quanto riguarda le apache e la papst invece, le metto tranquillamente ad cazzum o anche in questo caso dovrei farmi remore sui vari valori di portata/pressione statica pensando anche allo spessore dei rad?


  4. #4

    Iscritto dal
    12/11/2011
    Messaggi
    80
    Work in progress



    A dettagli ultimati, magari vedrò di aprire un topic apposta con realizzazione finale e montaggio, foto e dettagli vari

    Ultima modifica: 09-10-2012 alle 01:10, di Pidol


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 17:39.