+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 20
  1. #1
    Maestro del Barbonio
    Iscritto dal
    17/10/2011
    Località
    Bonassola
    Messaggi
    4,791

    Radiatori a panino...può valerne la pena?

    Ho visto in un tread ad un altro sito straniero, un tale che ha fatto una configurazione così:



    Quindi vorrei chiedere a voi esperti, è meglio mettere 2 radiatori a panino, in cui il 2° viene investito da aria scaldata dal primo, o è meglio avere 1 solo rad?


  2. #2

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    non ricordo
    Messaggi
    5,383
    Se matti i radiatori a panino, devi considerare che il radiatore sulla sinistra deve essere quello che raffredda per primo l'acqua.
    Per intenderci, L'uscita del waterblock la fai entrare sul radiatore sx e l'uscita di quest'ultimo la immetti nel radiatore dx.
    Così eviti di raffreddare l'acqua da una parte e scaldarla di nuovo con lo stesso calore .
    Comunque non è una soluzione consigliabile a mio parere.

  3. #3

    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Questa realtà
    Messaggi
    1,382
    imho la domanda a cui rispondere è: quanta resa perde il secondo rad?

    e a monte quindi bisogna rispondere alla domanda: qual'è il deltaT tra l'aria in ingresso e quella in uscita da un singolo radiatore?

    forse poi ci capiamo qualcosa...
    -Cipo-
    PC:
    CM690_Liberty 500W_880GA-UD3H_Phenom II X2 550_12GB DDR3_HD6950_X-Fi_840 EVO 250GB_Velociraptor 150GB_U2410_Razer Mako
    Muletto: PC-Q07 Black - Intel D510MO - 1GB DDR2 - Caviar Green 1TB+500GB LVM - picoPSU-80 + FSP NET-36

  4. #4
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,595
    Ma non è controproducente? Non si rischia che in giro ci sia solo aria calda? Credo che se non è tutto calcolato
    perfettamente, non solo siano soldi sprecati ma si perde pure qualche grado...
    La firma è morta.

  5. #5
    Maestro del Barbonio
    Iscritto dal
    17/10/2011
    Località
    Bonassola
    Messaggi
    4,791
    Quote Originariamente inviato da DeltaDelta Visualizza il messaggio
    Se matti i radiatori a panino, devi considerare che il radiatore sulla sinistra deve essere quello che raffredda per primo l'acqua.
    Per intenderci, L'uscita del waterblock la fai entrare sul radiatore sx e l'uscita di quest'ultimo la immetti nel radiatore dx.
    Così eviti di raffreddare l'acqua da una parte e scaldarla di nuovo con lo stesso calore .
    Comunque non è una soluzione consigliabile a mio parere.
    Una cosa del genere?



    Quote Originariamente inviato da Cipo Visualizza il messaggio
    imho la domanda a cui rispondere è: quanta resa perde il secondo rad?

    e a monte quindi bisogna rispondere alla domanda: qual'è il deltaT tra l'aria in ingresso e quella in uscita da un singolo radiatore?

    forse poi ci capiamo qualcosa...
    Si sta parlando teoricamente, nel senso, può valerne la pena di metterne 2 affiancati o ti peggiora pure la situazione?

    Quote Originariamente inviato da franziscko Visualizza il messaggio
    Ma non è controproducente? Non si rischia che in giro ci sia solo aria calda? Credo che se non è tutto calcolato
    perfettamente, non solo siano soldi sprecati ma si perde pure qualche grado...

    E' quello che vorrei capire, diciamo che lo spazio è solo quello, e che ci sta solo un rad da 240, siccome per raffreddare CPU e VGA si consiglia di stare su un 360, mi è venuta questa idea, dopo aver visto fare la stessa cosa qui:
    Custom PC-EVGA SR-2 and Obsidian 800D, lots of pics.


  6. #6

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    non ricordo
    Messaggi
    5,383
    Esatto.
    Praticamente stai facendo l'opposto di quello che si fa nelle caldaie a condensazione .
    Siccome quì dobbiamo cederlo il calore e non recuperarlo li mettiamo esattamente al contrario .
    Però diventa conveniente a livello di rumore e ingombro solo se usi una ventola. Se ne usi due, l'ideale sarebbe avere la configurazione separata; sicuramente sarai arrivato li per problemi di spazio .
    Se proprio la fai comincia a utilizzarla con una sola (buona) ventola in mezzo. Poi fai la prova con due e se il guadagno è minimo e non indispensabile sai già cosa fare.


    P.S.
    I radiatori li metti in serie e non in parallelo, questo lo do per scontato.

  7. #7

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    7,627
    Quale cpu e vga vorresti raffreddare ? Overclock?

    I gradi che guadagni passando da un 240 ad un 360 li potresti perdere con una configurazione sacrificata.
    C'è anche da considerare il costo di un secondo rad.

    Magari valuta un solo rad più spesso e performante con ventole belle toste.
    E' per il G5?
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  8. #8
    Maestro del Barbonio
    Iscritto dal
    17/10/2011
    Località
    Bonassola
    Messaggi
    4,791
    Quote Originariamente inviato da DeltaDelta Visualizza il messaggio
    Esatto.
    Praticamente stai facendo l'opposto di quello che si fa nelle caldaie a condensazione .
    Siccome quì dobbiamo cederlo il calore e non recuperarlo li mettiamo esattamente al contrario .
    Però diventa conveniente a livello di rumore e ingombro solo se usi una ventola. Se ne usi due, l'ideale sarebbe avere la configurazione separata; sicuramente sarai arrivato li per problemi di spazio .
    Se proprio la fai comincia a utilizzarla con una sola (buona) ventola in mezzo. Poi fai la prova con due e se il guadagno è minimo e non indispensabile sai già cosa fare.


    P.S.
    I radiatori li metti in serie e non in parallelo, questo lo do per scontato.
    Sì, lo spazio è il problema, diciamo che lo spessore ci dovrebbe essere, mentre in altezza e larghezza, più di un 240 non ci sta, per quello avevo pensato ad una soluzione paninara

    Sì sì, ovviamente saranno in serie


    Quote Originariamente inviato da Dot_Kappa Visualizza il messaggio
    Quale cpu e vga vorresti raffreddare ? Overclock?
    Ancora non ho hardware, il proggetto vedrà vita più avanti, prima devo finire il Cofano ed il Mozart, senza contare il fatto che non ho soldi per comprarlo.
    I gradi che guadagni passando da un 240 ad un 360 li potresti perdere con una configurazione sacrificata.
    C'è anche da considerare il costo di un secondo rad.
    Essendo solo al punto della teoria, non mi preoccupo dei costi aggiuntivi, e poi avrei tutto il tempo per cercare qualche rad in saldo.
    Magari valuta un solo rad più spesso e performante con ventole belle toste.
    E' quello che vorrei capire, meglio un rad da 240 tosto, o 2x240 a panino?
    E' per il G5?
    Non rovinarmi la sorpresa ....tanto quando inizierò a lavorarci, sarà passato tanto di quel tempo che nessuno se lo ricorderà
    Non c'è nessuno che può fare una prova con l'ultima configurazione che ho postato e poi confrontarlo con il rad singolo?

    Ultima modifica: 08-02-2013 alle 17:39, di Fabius Bile

  9. #9

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,298
    La prova è gia stata fatta:

    HESmelaugh’s Radiator Sandwich Testing « martinsliquidlab.org

    dai un occhio qui.

  10. #10

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    7,627
    Ottimo link Kinetick
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 06:02.