+ Rispondi
Pagina 1 di 6 1 2 3 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 55
  1. #1

    Iscritto dal
    26/03/2012
    Località
    Altedo (BO)
    Messaggi
    896

    Radiatore molto sporco all'interno.... consigli??

    Ciao ragazzi sono alle prese con un radiatore tri ventola da 360 che ho comprato da un conoscente..... all'interno è veramente molto sporco e volevo sapere il vostro punto di vista a riguardo.... vi posto qualche foto fatte dopo un semplice lavaggio con acqua demineralizzata e amuchina per disinfettare nella tanica del loop di prova ha lasciato da subito depositi preoccupanti.... Radiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130806_204322.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130806_204337.jpg e questo è il rad --->Radiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130806_203349.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130806_203617.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130806_204027.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130806_213030.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130806_213054.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130806_213106.jpg Appena posso lo lavo con acido muriatico seguendo la guida by Adp postata qui in cooling, sperando che sia sufficiente e che tutta quella specie di calcare venga via di li anche perché se non fosse mi sa che questo rad non rende molto con tutta quella robazza all'interno...consigli, pareri.....

  2. #2

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Località
    casa mia (TV)
    Messaggi
    2,059
    segui la guida di adp
    se non funziona l'acido muriatico mi sa che puoi farci poco


    "Passa la neuro direttamente,come esca pensavamo di usare una cpu senza pin"cit. ruggero


  3. #3
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,771
    se è calcare perchè non usare il comune aceto da cucina?O un anticalcare commerciale? Viacal, calgon ecc ecc...
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  4. #4

    Iscritto dal
    26/03/2012
    Località
    Altedo (BO)
    Messaggi
    896
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    se è calcare perchè non usare il comune aceto da cucina?O un anticalcare commerciale? Viacal, calgon ecc ecc...
    Non ne ho la certezza che lo sia...... comunque ci ho pensato anch'io di usare un anticalcare....boh!!! oggi le provo un po tutte ecco.. Sapete mica dirmi se la pompa DDC 1 plus T si può usare con l'acido muriatico diluito con acqua?? ovviamente il top metto quello stock.....

  5. #5

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Località
    casa mia (TV)
    Messaggi
    2,059
    no no
    acido muriatico e plastica non so se vanno d'accordo....specialmente l' oring di tenuta


    "Passa la neuro direttamente,come esca pensavamo di usare una cpu senza pin"cit. ruggero


  6. #6

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,298
    Ciao Sergio.

    Dalle foto mi sembra un pò verdino quel "calcare".
    Spero non sia l'effetto della corrosione galvanica.

    Prima di tutto ti consiglio di munirti di guanti da cucina, aceto o acido muriatico, un paio di occhiali protettivi e magari non tenere su magliette o pantaloni a cui tieni. (con sto caldo a petto nudo è meglio... )

    Qualunque lavaggio tu gli faccia usa acqua calda (più calda è meglio è).
    L'anno scorso ha lavato ad agosto i radiatori con l'acqua a 60°C, funziona ma ti consiglio di prepararti ad una doccia gelata e un bel pò di bibite ghiacciate.

    Comunque io per pulirli comincierei con un bel bagno di aceto, particolarmente efficace contro il calcare.
    L'acido muriatico è più efficace con altri tipi di incrostazioni.
    Riempi il radiatore di un terzo o metà di aceto, lo tappi e lo agiti per bene girandolo in tutte le direzioni. Se senti parecchia roba che balla dentro svuotalo e cerca di farla uscire che eviti di graffiare le camere o che si intasi.
    Ripeti fino a quando sembra a posto, poi lo riempi e lo lasci un pò a bagno.

    Se l'aceto non basta passa direttamente all'acido muriatico.

    Per sturarli per bene io ho smontato la testa della doccia, ho poggiato il tubo su un ingresso tenendolo fermo con la mano (protetta da guanto da cucina per evitare l'ustione) e ho dato acqua bollente per 10/15 minuti.
    NON METTERE TROPPA PRESSIONE o ti sfonda il radiatore. Apri un pò alla volta e quando il getto è "sufficiente" a buttare fuori il detrito allora sei apposto.

    Se posso darti un consiglio quando lo pulisci e lo svuoti ovviamente tieni le camere con i raccordi verso il basso, in modo tale da facilitare l'uscita del detrito e che non ti rimanga tutto intrappolato nella camera intermedia (quella inferiore che unisce le canaline per intenderci).

  7. #7

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,396
    acido citrico.

    è meno aggressivo del muriatico ma altrettanto forte contro il calcare
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  8. #8

    Iscritto dal
    26/03/2012
    Località
    Altedo (BO)
    Messaggi
    896
    Eccomi!!! oggi pomeriggio ho riempito 3/4 il rad di anticalcare puro, per circa un'ora scossato regolarmente e girato in tutte le posizioni possibili e in fine ci ho dato con acqua caldissima per 15/ 20 minuti.....ma il risultato non mi ha convinto, era migliore ma di poco quindi.......Sono passato al lavaggio con acido muriatico come da guida, solo che le tempistiche le ho raddoppiate fino a un ora e poi lavaggio abbondante con acqua calda (ho messo la caldaia a cannone il rad non si teneva in mano hihihihi) e devo dire che il risultato è buono ma non ancora perfetto, le foto non rendono bene sembra ancora molto sporco scusate ma le ho fatte con il cell. Radiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130807_171505.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130807_171812.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130807_193059.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130807_193154.jpgRadiatore molto sporco all'interno.... consigli??-20130807_195626.jpg Faccio un altra passata con il muriatico??

  9. #9

    Iscritto dal
    26/03/2012
    Località
    Altedo (BO)
    Messaggi
    896
    Quote Originariamente inviato da Darlington Visualizza il messaggio
    acido citrico.

    è meno aggressivo del muriatico ma altrettanto forte contro il calcare
    Grazie Darla ma mi sa che neanche con il muriatico viene come dovrebbe.... Alla fine per risparmiare mi trovo un rad che fa schifo rischio di piantare tutto il loop se lo monto.... poi tra acqua calda acido ecc... mi sa che lo compravo nuovo GRRR

  10. #10

    Iscritto dal
    26/03/2012
    Località
    Altedo (BO)
    Messaggi
    896
    Quote Originariamente inviato da Kinetick Visualizza il messaggio
    Ciao Sergio.

    Dalle foto mi sembra un pò verdino quel "calcare".
    Spero non sia l'effetto della corrosione galvanica.

    Prima di tutto ti consiglio di munirti di guanti da cucina, aceto o acido muriatico, un paio di occhiali protettivi e magari non tenere su magliette o pantaloni a cui tieni. (con sto caldo a petto nudo è meglio... )

    Qualunque lavaggio tu gli faccia usa acqua calda (più calda è meglio è).
    L'anno scorso ha lavato ad agosto i radiatori con l'acqua a 60°C, funziona ma ti consiglio di prepararti ad una doccia gelata e un bel pò di bibite ghiacciate.

    Comunque io per pulirli comincierei con un bel bagno di aceto, particolarmente efficace contro il calcare.
    L'acido muriatico è più efficace con altri tipi di incrostazioni.
    Riempi il radiatore di un terzo o metà di aceto, lo tappi e lo agiti per bene girandolo in tutte le direzioni. Se senti parecchia roba che balla dentro svuotalo e cerca di farla uscire che eviti di graffiare le camere o che si intasi.
    Ripeti fino a quando sembra a posto, poi lo riempi e lo lasci un pò a bagno.

    Se l'aceto non basta passa direttamente all'acido muriatico.

    Per sturarli per bene io ho smontato la testa della doccia, ho poggiato il tubo su un ingresso tenendolo fermo con la mano (protetta da guanto da cucina per evitare l'ustione) e ho dato acqua bollente per 10/15 minuti.
    NON METTERE TROPPA PRESSIONE o ti sfonda il radiatore. Apri un pò alla volta e quando il getto è "sufficiente" a buttare fuori il detrito allora sei apposto.

    Se posso darti un consiglio quando lo pulisci e lo svuoti ovviamente tieni le camere con i raccordi verso il basso, in modo tale da facilitare l'uscita del detrito e che non ti rimanga tutto intrappolato nella camera intermedia (quella inferiore che unisce le canaline per intenderci).
    Ciao Kinetick grazie mille dei consigli ma mi sà che veramente è corrosione porc...
    Ultima modifica: 07-08-2013 alle 20:56, di SerTek


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 6 1 2 3 ... UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 02:03.