+ Rispondi
Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 2 3 4
Risultati da 31 a 33 su 33

Discussione: Ciao a tutti !

  1. #31

    Iscritto dal
    16/10/2011
    Messaggi
    1,265
    Quote Originariamente inviato da liberato87 Visualizza il messaggio
    Si calcola tra temperatura ingresso, temperatura in uscita e flusso.
    È un calcolo Che fa il software, dopo ti posto screen
    ok, non ho possibilità di leggere il flusso .. grazie mille

  2. #32

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,298
    Ciao MarcoLC,

    Scusa se non ho risposto subito al tuo post.
    Il dilemma che ti poni è molto interessante.

    Per esperienza personale ti dico che il prodotto più economico capace di soddisfare le tue esigenze sarebbe l'Aquacomputer PowerAdjust 2 Ultra.
    E' un dispositivo compatto e molto versatile, lo trovi sui 40€. Ha interfaccia USB e richiederebbe l'utilizzo di una sonda che potresti attaccare dove vuoi e ti permetterebbe di leggere una temperatura (magari dai VRM o dalla Base del WB) che useresti per controllare la pompa.

    In ogni caso credo che questa opzione non sia necessaria.
    Il tuo impianto a quanto ho capito è semplice e di conseguenza la tua pompa è capace di ottenere portate eccellenti anche molto downvoltata, e i benefici dell'aumento delle portate in fase di load saranno molto piccoli.

    Io ho avuto la tua stessa pompa rimarchiata Phobya e la tenevo a 8V con 2 waterblock e 2 radiatori (con qualche curva a 90° anche), controllata tramite un PowerAdjust 2 (normale).

    Il mio consiglio quindi è quello di trovare un rheobus usato da pochi euro con cui downvoltare la pompa.

    Se tu avessi qualche conoscenza di elettronica o qualcuno che ti può dare una mano potresti addirittura creare un cavo di downvolt (anche se non so quanto sia realizzabile in quanto la resistenza andrebbe a dissipare una discreta quantità di Watt).

    In ogni caso ti consiglio di tenere un voltaggio di circa 8,1/8,5V minimo in quanto è la tensione minima di startup della pompa.

  3. #33

    Iscritto dal
    03/12/2013
    Messaggi
    16
    Quote Originariamente inviato da Kinetick Visualizza il messaggio
    Ciao MarcoLC,

    Scusa se non ho risposto subito al tuo post.
    Il dilemma che ti poni è molto interessante.

    Per esperienza personale ti dico che il prodotto più economico capace di soddisfare le tue esigenze sarebbe l'Aquacomputer PowerAdjust 2 Ultra.
    E' un dispositivo compatto e molto versatile, lo trovi sui 40€. Ha interfaccia USB e richiederebbe l'utilizzo di una sonda che potresti attaccare dove vuoi e ti permetterebbe di leggere una temperatura (magari dai VRM o dalla Base del WB) che useresti per controllare la pompa.

    In ogni caso credo che questa opzione non sia necessaria.
    Il tuo impianto a quanto ho capito è semplice e di conseguenza la tua pompa è capace di ottenere portate eccellenti anche molto downvoltata, e i benefici dell'aumento delle portate in fase di load saranno molto piccoli.

    Io ho avuto la tua stessa pompa rimarchiata Phobya e la tenevo a 8V con 2 waterblock e 2 radiatori (con qualche curva a 90° anche), controllata tramite un PowerAdjust 2 (normale).

    Il mio consiglio quindi è quello di trovare un rheobus usato da pochi euro con cui downvoltare la pompa.

    Se tu avessi qualche conoscenza di elettronica o qualcuno che ti può dare una mano potresti addirittura creare un cavo di downvolt (anche se non so quanto sia realizzabile in quanto la resistenza andrebbe a dissipare una discreta quantità di Watt).

    In ogni caso ti consiglio di tenere un voltaggio di circa 8,1/8,5V minimo in quanto è la tensione minima di startup della pompa.
    Piacere di leggerti Kinetick, non scusarti non hai nessun obbligo, semmai sono io che ti ringrazio per l'interessamento.

    Il mio sistema è online H24. Con un rheobus la pompa rimarrebbe comunque sempre accesa H24. Trovo elegante da un punto di vista puramente tecnico e funzionale, spegnere la pompa quando il sistema va in stand-by e downvoltarla quando il carico non è eccessivo. Lo spegnimento/downvolting allungherebbe la vita della pompa (anche se vengono garantite migliaia di ore di funzionamento), ma soprattutto la sua affidabilità, minori vibrazioni, maggior silenzio. Questo risultato si otterrebbe con un prodotto più sofisticato di un rheobus (credo).

    Il rheobus non credo sia la strada migliore: è manuale quindi il sistema potrebbe trovarsi sotto carico senza che venga aumentata la potenza magari per distrazione e la pompa rimarrebbe sempre sotto carico.

    In questa discussione mi hanno già suggerito il PowerAdjust 2 Ultra, anzi un utente lo ha disponibile ed in vendita, assieme all'Aquaero 4 e potrebbe essere una buona soluzione. Tuttavia da poche ore ho trovato un Aquaero 5 Pro, con frontalino nero, flussimetro, sonde G1/4 di un anno di vita ad un prezzo di poco superiore al PowerAdjust 2 Ultra. Per questo motivo una realizzazione fai-da-te decade..

    Vorrei sapere se la potenza erogabile dell'Aquaero 5 Pro arriva a 30 Watt. Sono superiori all'assorbimento della mia pompa, ma vorrei tenermi "largo" per eventuali upgrade. Nelle recensioni leggo che "ogni canale ha una potenza massima di erogazione pari a 1.65 amp.". Se non ricordo male l'equivalenza Ampere>Watt si ottiene moltiplicando l'amperaggio per i Volts. Ma non è spiegato se il voltaggio in uscita è pari a 12V. Cmq in questo caso 1,65*12=19,8 Watt che sembrano pochini. Sbaglio ? Grazie !


 
+ Rispondi
Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 2 3 4

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 12:39.