+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 16
  1. #1

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773

    Stranezze, curiosità (Hutchinson, Tesla ecc)

    Domanda diretta: voi che ne pensate ?




    I
    n questo video non tradotto si parla dell'effetto Hutchinson su tutti i materiali, siano essi conduttori o no. Sembra sia generato in maniera semi casuale, ottenuto combinando insieme un generatore di Van der graff (scritto bene ? boh.. in generale è un generatore di altissima tensione), 2-3 bobine di tesla (simpatice "antenne" che emettono lunghe ed innocue scintille grazie a segnali a radio frequenza) ed un segnale a radiofrequenza di debole potenza. Tutto questo, dovrebbe renderlo replicabile, ma io oltre questi video non ne ho viste tante di cose. In un video tradotto, sembra che il laboratorio originale sia stato posto sotto sequestro.

    Ultima modifica: 02-01-2012 alle 11:15, di Luigi
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB

  2. #2

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    Ciao, ti ho messo su i video

  3. #3

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773
    Quote Originariamente inviato da Luigi Visualizza il messaggio
    Ciao, ti ho messo su i video
    Grazie boss Io non so nemmeno come si fa. I Video sono quasi identici, il 2° ha i sottotitoli
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB

  4. #4

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    figurati , devi copiare il codice del video e cliccare sul tasto Inserisci Video, accanto a quello per inserire immagini.

  5. #5

    Iscritto dal
    06/08/2011
    Messaggi
    1,871
    Figo, quello che non riesco a capire è come questi fenomeni (se veri) non vengano studiati adeguatamente

  6. #6

    Iscritto dal
    06/11/2011
    Messaggi
    7,974
    E' un qualcosa di estremamente pericoloso ed allo stesso tempo affascinante.

    Non ci credo in alcun modo che questo "effetto" sia sconosciuto ai militari anzi, ci sono parecchie pseudo-prove che ne confermano l'utilizzo già dagli anni '40, primo fra tutti il famoso Philadelphia Experiment (ma anche non in ordine cronologico la "Macchina dei Poltergeist", "HARP", i vari esperimenti del nostro connazionale Pierluigi Ighina, le dichiarazioni di Bob Lazar, i vari brevetti "scomparsi" di Nikola Tesla, sono tutte cose che si collegano a questo effetto).

    Basta fare una piccola prova liberando dalla mente i vari preconcetti che ci "inculcano" al giorno d'oggi, semplicemente analizzando l'ordine cronologico dei brevetti pubblicati da Tesla e cercare di capire a cosa stava puntando di fare, se ci si fa uno scema mentale si resta stupiti.

    Io penso che la Fisica come la conosciamo al giorno d'oggi sarebbe totalmente da riscrivere, una teoria generale non esiste quindi come si può anche minimamente pensare che quelle "leggi della Fisica" siano esatte in ogni condizione possibile nell'Universo, siamo ancora agli albori della Fisica che ci piaccia o no, non si sa ancora bene come funzioni la trasmissione della forza di gravità, quasi la totalità della massa presente nell'universo non si sa ancora bene cosa sia (o se è stata rilevata erroneamente non tenendo conto di "leggi" a noi ancora sconosciute), non si sa ancora bene cosa sia veramente la materia ed il perché esista (c'è ma in realtà cos'è? personalmente mi affascina la teoria delle stringhe) e poi anche il tempo, noi lo vediamo come lo scorrere inesorabile e sempre "in avanti" per il semplice fatto che invecchiamo ma perché allora all'aumentare della velocità relativa ad un'altro soggetto che "va" più lenti di noi, al ritorno saremmo "invecchiati" di meno rispetto a lui? (o addirittura neanche invecchiati viaggiando a velocità prossime alla luce oppure viaggiando a velocità superluminali torneremmo indietro addirittura prima che "lui" sia nato? Come viene trasferito il pensiero da una persona all'altra o per visioni guidate a distanza come quelle nella Guerra Fredda?

    Ci si potrebbe parlare di questi "dubbi" per tutta la vita da tanti ce ne sono

    Ritornando al video, penso che quell'effetto sia causato da una specie di campo che viene a crearsi che rende possibili "effetti" che la termodinamica (e tutto il resto) non permetterebbe, lo vedo un po, per fare un paragone "terra-terra", come un materiale superconduttore ma etereo, una specie di "zona superconduttrice a campo zero".
    Tutto quello che siamo a conoscenza fino ad adesso si può utilizzare solo per capire come generare quell'effetto.
    Una volta capito bene questo si può incominciare a fare teorie sul come applicarlo e verificare come le teorie attuali della fisica si comportino all'interno di esso e trarne le conclusioni.

    Mi piacerebbe che qualcuno che ha studiato Fisica risponda al mio commento, quel poco che so l'ho letto su libri e riviste cosi come hobby, in 3° media la fisica si faceva, ma in palestra
    * i7 860 @4.2 - EKWB HF Full Copper/IC Diamond/XSPC 360/Sanso PDH 054
    * EVGA P55 Classified 200 - 4x4GB Corsair Vengeance @1600c9 1.5V
    * 2x Samsung 840 EVO 250GB - 2x WD Red 2TB RAID0 - 1x WD Green 4TB
    * Gygabite GTX 1080 G1
    * ASUS ROG Swift PG27AQ - Antec TPQ 1200W OC

  7. #7

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773
    Quote Originariamente inviato da Ceresara Visualizza il messaggio
    E' un qualcosa di estremamente pericoloso ed allo stesso tempo affascinante.

    Non ci credo in alcun modo che questo "effetto" sia sconosciuto ai militari anzi, ci sono parecchie pseudo-prove che ne confermano l'utilizzo già dagli anni '40, primo fra tutti il famoso Philadelphia Experiment (ma anche non in ordine cronologico la "Macchina dei Poltergeist", "HARP", i vari esperimenti del nostro connazionale Pierluigi Ighina, le dichiarazioni di Bob Lazar, i vari brevetti "scomparsi" di Nikola Tesla, sono tutte cose che si collegano a questo effetto).

    Basta fare una piccola prova liberando dalla mente i vari preconcetti che ci "inculcano" al giorno d'oggi, semplicemente analizzando l'ordine cronologico dei brevetti pubblicati da Tesla e cercare di capire a cosa stava puntando di fare, se ci si fa uno scema mentale si resta stupiti.

    Io penso che la Fisica come la conosciamo al giorno d'oggi sarebbe totalmente da riscrivere, una teoria generale non esiste quindi come si può anche minimamente pensare che quelle "leggi della Fisica" siano esatte in ogni condizione possibile nell'Universo, siamo ancora agli albori della Fisica che ci piaccia o no, non si sa ancora bene come funzioni la trasmissione della forza di gravità, quasi la totalità della massa presente nell'universo non si sa ancora bene cosa sia (o se è stata rilevata erroneamente non tenendo conto di "leggi" a noi ancora sconosciute), non si sa ancora bene cosa sia veramente la materia ed il perché esista (c'è ma in realtà cos'è? personalmente mi affascina la teoria delle stringhe) e poi anche il tempo, noi lo vediamo come lo scorrere inesorabile e sempre "in avanti" per il semplice fatto che invecchiamo ma perché allora all'aumentare della velocità relativa ad un'altro soggetto che "va" più lenti di noi, al ritorno saremmo "invecchiati" di meno rispetto a lui? (o addirittura neanche invecchiati viaggiando a velocità prossime alla luce oppure viaggiando a velocità superluminali torneremmo indietro addirittura prima che "lui" sia nato? Come viene trasferito il pensiero da una persona all'altra o per visioni guidate a distanza come quelle nella Guerra Fredda?

    Ci si potrebbe parlare di questi "dubbi" per tutta la vita da tanti ce ne sono

    Ritornando al video, penso che quell'effetto sia causato da una specie di campo che viene a crearsi che rende possibili "effetti" che la termodinamica (e tutto il resto) non permetterebbe, lo vedo un po, per fare un paragone "terra-terra", come un materiale superconduttore ma etereo, una specie di "zona superconduttrice a campo zero".
    Tutto quello che siamo a conoscenza fino ad adesso si può utilizzare solo per capire come generare quell'effetto.
    Una volta capito bene questo si può incominciare a fare teorie sul come applicarlo e verificare come le teorie attuali della fisica si comportino all'interno di esso e trarne le conclusioni.

    Mi piacerebbe che qualcuno che ha studiato Fisica risponda al mio commento, quel poco che so l'ho letto su libri e riviste cosi come hobby, in 3° media la fisica si faceva, ma in palestra
    Io, personalmente, mi sono sempre chiesto: visto che gli atomi che compongono la materia, sono circondati da elettroni/positroni/neutroni attirati da una forza (elettrica ?), cosa succederebbe se alteriamo questa forza ? l'effetto Hutchinson pare proprio andare in questa direzione: tensioni altissime, radiofrequenza... tutto mischiato e si ottengono effetti casuali. Fondere metalli a temperatura ambiente ? Forse proprio per questo; e non sarebbe "fusione", ma spostamento/liberazione di atomi (credo). E l'effetto giustamente si replica anche su materiali non conduttori, perchè la forza che trattiene gli atomi dovrebbe essere la stessa, anzi: sui non conduttori potrebbe anche essere maggiore e piu evidente, in quanto parte delle radiazioni elettromagnetiche potrebbero essere assorbite dalla conduzione dei metalli.
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB

  8. #8

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    Quote Originariamente inviato da Ceresara Visualizza il messaggio
    E' un qualcosa di estremamente pericoloso ed allo stesso tempo affascinante.

    Non ci credo in alcun modo che questo "effetto" sia sconosciuto ai militari anzi, ci sono parecchie pseudo-prove che ne confermano l'utilizzo già dagli anni '40, primo fra tutti il famoso Philadelphia Experiment (ma anche non in ordine cronologico la "Macchina dei Poltergeist", "HARP", i vari esperimenti del nostro connazionale Pierluigi Ighina, le dichiarazioni di Bob Lazar, i vari brevetti "scomparsi" di Nikola Tesla, sono tutte cose che si collegano a questo effetto).

    Basta fare una piccola prova liberando dalla mente i vari preconcetti che ci "inculcano" al giorno d'oggi, semplicemente analizzando l'ordine cronologico dei brevetti pubblicati da Tesla e cercare di capire a cosa stava puntando di fare, se ci si fa uno scema mentale si resta stupiti.

    Io penso che la Fisica come la conosciamo al giorno d'oggi sarebbe totalmente da riscrivere, una teoria generale non esiste quindi come si può anche minimamente pensare che quelle "leggi della Fisica" siano esatte in ogni condizione possibile nell'Universo, siamo ancora agli albori della Fisica che ci piaccia o no, non si sa ancora bene come funzioni la trasmissione della forza di gravità, quasi la totalità della massa presente nell'universo non si sa ancora bene cosa sia (o se è stata rilevata erroneamente non tenendo conto di "leggi" a noi ancora sconosciute), non si sa ancora bene cosa sia veramente la materia ed il perché esista (c'è ma in realtà cos'è? personalmente mi affascina la teoria delle stringhe) e poi anche il tempo, noi lo vediamo come lo scorrere inesorabile e sempre "in avanti" per il semplice fatto che invecchiamo ma perché allora all'aumentare della velocità relativa ad un'altro soggetto che "va" più lenti di noi, al ritorno saremmo "invecchiati" di meno rispetto a lui? (o addirittura neanche invecchiati viaggiando a velocità prossime alla luce oppure viaggiando a velocità superluminali torneremmo indietro addirittura prima che "lui" sia nato? Come viene trasferito il pensiero da una persona all'altra o per visioni guidate a distanza come quelle nella Guerra Fredda?

    Ci si potrebbe parlare di questi "dubbi" per tutta la vita da tanti ce ne sono

    Ritornando al video, penso che quell'effetto sia causato da una specie di campo che viene a crearsi che rende possibili "effetti" che la termodinamica (e tutto il resto) non permetterebbe, lo vedo un po, per fare un paragone "terra-terra", come un materiale superconduttore ma etereo, una specie di "zona superconduttrice a campo zero".
    Tutto quello che siamo a conoscenza fino ad adesso si può utilizzare solo per capire come generare quell'effetto.
    Una volta capito bene questo si può incominciare a fare teorie sul come applicarlo e verificare come le teorie attuali della fisica si comportino all'interno di esso e trarne le conclusioni.

    Mi piacerebbe che qualcuno che ha studiato Fisica risponda al mio commento, quel poco che so l'ho letto su libri e riviste cosi come hobby, in 3° media la fisica si faceva, ma in palestra
    bello questo intervento . Credo che tu abbia centrato il punto quando hai parlato di tesla e dei militari, ma qui entriamo nella teoria dei complotti, a cui personalmente credo.

  9. #9

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    7,603
    Quote Originariamente inviato da Ceresara Visualizza il messaggio
    E' un qualcosa di estremamente pericoloso ed allo stesso tempo affascinante.

    Non ci credo in alcun modo che questo "effetto" sia sconosciuto ai militari anzi, ci sono parecchie pseudo-prove che ne confermano l'utilizzo già dagli anni '40, primo fra tutti il famoso Philadelphia Experiment (ma anche non in ordine cronologico la "Macchina dei Poltergeist", "HARP", i vari esperimenti del nostro connazionale Pierluigi Ighina, le dichiarazioni di Bob Lazar, i vari brevetti "scomparsi" di Nikola Tesla, sono tutte cose che si collegano a questo effetto).

    Basta fare una piccola prova liberando dalla mente i vari preconcetti che ci "inculcano" al giorno d'oggi, semplicemente analizzando l'ordine cronologico dei brevetti pubblicati da Tesla e cercare di capire a cosa stava puntando di fare, se ci si fa uno scema mentale si resta stupiti.
    Ho sentito già parlare del Philadelphia Experiment....
    HARP ? Intendi gli impianti HAARP?
    Hai qualche link,libro o che altro da segnalare sul Tesla, mi affascina questa cosa dei brevetti rubati.
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  10. #10

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773
    A me, se si parla di Tesla, viene in mente questo:

    BIGGG TESLA COIL OF OKLAHOMA - YouTube

    D
    a quel che ha capito io, HAARP dovrebbe essere, secondo le fonti "ufficiali", un sistema per monitorare il meteo in tutto il mondo; per le fonti "non ufficiali" lo danno per un'antenna in grado di sparare onde a radiofrequenza dell'ordine di milioni di W in modo da creare terremoti "pianificati" surriscaldando l'acqua sotto le falde in determinati punti
    Ultima modifica: 06-01-2012 alle 15:28, di Italia 1
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 03:50.