+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 20
  1. #1

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095

    Misure di impedenza e risposta in frequenza

    Buonasera a tutti

    Mi frulla per la testa l'idea di costruirmi uno strumento per misure su apparati audio in genere.
    In sostanza dovrebbe esser un RLCZ meter
    tralasciando l'implementazione pratica del tutto, che poi se sarà il caso si vedà più avanti, mi ponevo una domanda
    L'impedenza di un altoparlante nominale è quella misurata ad 1kHz, mentre per vedere la risposta su tutto il range di frequenze si applica uno sweep che copra la banda audio o anche oltre, e si traccia il grafico della risposta.
    Mi chiedevo: se io facessi la stessa cosa per vedere la linearità di un amplificatore, o la risposta di un filtro? mi spiego meglio: tralasciando la forma d'onda in sè, in questo caso interessa la risposta nel dominio delle frequenze.
    Se applico un segnale sinusoidale a frequenza ed ampiezza noti in ingresso ad un amplificatore, poi prendo l'uscita, la raddrizzo, e misuro la tensione DC che ne esce, so (previ vari calcoli) di quanto amplifica il segnale
    posso quindi farlo su tutto il range di frequenze necessario, tenendo costante l'ampliezza e misurando ad ogni frequenza ( o meglio, in un numero di punti definito in precedenza) tracciare tutta la risposta in frequenza dell'apparecchio?
    è sensato come ragionamento oppure c'è qualche dettaglio che mi sfugge?

  2. #2

    Iscritto dal
    03/12/2011
    Messaggi
    56
    Il ragionamento per misurare una FDT è giusto. Ma esistono molti software che lo fanno già, almeno per la banda audio.
    Dipende da che uso ne vuoi fare, nel senso che se vuoi una cosa seria, allora solo il modulo ti serve a poco, devi conoscere anche la fase, possibilmente anche il ritardo di gruppo (non è indispensabile perchè comunque dipende dallo sfasamento del sistema, te lo puoi calcolare).
    In ogni caso quello che hai detto è il principio su cui misura un audio analyzer, o un analizzatore di reti.
    I hear Jerusalem bells are ringing
    Roman Cavalry choirs are singing

    --Viva la vida-- Coldplay
    http://thermidor.altervista.org

  3. #3

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095
    ti ringrazio. almeno so che il mio ragionamento non è frutto di funghetti allucinogeni ma è logico
    immagino che con questo sistema sia quindi impossibile misurare la fase
    Riguardo ai software su scheda audio non li ritengo troppo affidabili... c'è troppo rumore di fondo e bisogna anche affidarsi alla linearità della scheda stessa
    ora appena ho tempo butto giù qualche idea di progetto, e in caso le esporrò qui per poterne discutere

  4. #4

    Iscritto dal
    03/12/2011
    Messaggi
    56
    Beh i software, almeno quelli che conosco io, sono affidabili e ci credo fanno poi solo delle operazioni di calcolo. Ovviamente la qualità dipende dall' hardware a disposizione.
    Però se ci pensi, anche tu devi fare un oscillatore sinusoidale a bassa distorsione e che non introduca rumore, stessa cosa per la parte di misura.
    Insomma un oggetto di qualità non è banale realizzarlo.
    Comunque secondo me fai bene a provarci.
    I hear Jerusalem bells are ringing
    Roman Cavalry choirs are singing

    --Viva la vida-- Coldplay
    http://thermidor.altervista.org

  5. #5

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095
    per l'oscillatore, avevo inizialmente pensato di valutare qualche dsp, ma sono decisamente fuori dalla mia portata (avevo visto la serie sigmaDSP della analog che ha un ambiente di sviluppo grafico, ma per poter fare delle prove occorre il loro fantastico convertitore usb/i2c a "soli" 180$)
    esiste anche il vecchio chip XR2206, che permette di regolare la frequenza con una singola resistenza, volendo con un potenziometro digitale lo si può controllare con un pic

    Per la parte di misura invece pensavo per un primo "step" di affidarmi all'adc a 10bit contenuto nel pic, per poi sviluppare il progetto su un adc migliore esterno

    La parte di comunicazione con un pc e il software di acquisizione credo che siano proprio lo scoglio minore

  6. #6

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    5,399
    una qualunque pessima scheda audio è sicuramente meglio
    altrimenti per 30 euro prendi una scheda audio USB entry level 48 khz e un SNR quantomeno non pessimo che ti permette di cominciare a ragionare un attimo meglio
    il tutto condto dal fatto che su PC hai a disposizione dei tool ormai consolidati

    edit: mi sfugge una cosa, ma tu vuoi andare a controllare il segnale elettrico o il segnale audio?

  7. #7

    Iscritto dal
    03/12/2011
    Messaggi
    56
    Premetto che non sono un esperto in campo audio, quindi prendi quello che dico col beneficio d' inventario.
    Per quanto riguarda l' oscillatore, lascerei perdere le soluzioni analogiche, in quanto richiedono controlli precisi e compensazione delle variazioni dovute alla temperatura. La tecnica migliore credo sia quella di usare un oscillatore tipo DDS, come l' AD98qualcosa, non ricordo ma se se cerchi in rete Direct Digital Synthesis, trovi tutto anche la spiegazione di come funziona, e quindi il modo di implementarlo su un processore (anche PIC ma meglio dsPIC).
    Per quello che riguarda la lettura, un primo tentativo con l' AD del PIC può andare bene per fare esperienza, devi considerare però che il rapporto segnale rumore è legato al numero di bit del convertitore, circa 6dB a bit quindi nel tuo caso 60dB di SNR.
    Ad ogni modo un progetto di questo tipo richiede molto lavoro e in genere ci si arriva per gradi, un po' come mi pare di capire vuoi fare tu.
    I hear Jerusalem bells are ringing
    Roman Cavalry choirs are singing

    --Viva la vida-- Coldplay
    http://thermidor.altervista.org

  8. #8

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095
    Quote Originariamente inviato da Beppe82 Visualizza il messaggio
    una qualunque pessima scheda audio è sicuramente meglio
    altrimenti per 30 euro prendi una scheda audio USB entry level 48 khz e un SNR quantomeno non pessimo che ti permette di cominciare a ragionare un attimo meglio
    il tutto condto dal fatto che su PC hai a disposizione dei tool ormai consolidati

    edit: mi sfugge una cosa, ma tu vuoi andare a controllare il segnale elettrico o il segnale audio?
    per la scheda audio usb, ho trovato un progetto artigianale che usa un codec della Texas, e mi sembra niente male
    http://digilander.libero.it/giovanni...adc/usbadc.htm

    pensavo che però costruendo tutto "ad hoc" si potessero ottenere risultati migliori

    Non ho capito però la tua ultima domanda

    @thermidor: ti ringrazio, ora mi informo sul DDS.... per il discorso dell'adc, è proprio per fare le cose per gradi, senza avere pretese altissime all'inizio che complicano il progetto e rendono difficile gestirlo senza avere esperienza

  9. #9

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    5,399
    guarda, a costo di sembrare monotono e ripetitivo la ormai mitica behringer UCA222 di cui ho spammato anche in altri thread monta appunto quel codec , costa poco e sicuramente funziona .

    intendevo dire se misuri l'uscita sonora delle casse con un microfono oppure prendi il segnale elettrico all'uscita dell'ampli

  10. #10

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095
    entrambe le cose, inizialmente volevo fare misure direttamente all'uscita dell'ampli / filtro / ruttometro (ovviamente attenuando e/o amplificando a seconda delle necessità, di certo un'uscita di un ampli da 100W non può esser sparata in una scheda audio )

    Per il discorso microfono c'è da considerare la linearità dello stesso... se ne parla più avanti

    Benissimo, potrei prendere quel codec e costruirci intorno una circuiteria adatta (di certo non come quella del link che non pone nulla tra ingresso ed ADC, col risultato che se ci entra mezzo volt più del dovuto *kaboom*

    Ho cercato il DDS e mi si è aperto un mondo


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 17:15.