+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 16
  1. #1

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139

    Analisi per la progettazione di un capacimetro

    Per lavoro devo creare una specifica di progetto per un capacimetro, le richieste che mi ha fatto il mio cliente sono particolari, io qui con voi mi limiterò a presentarvi le diverse soluzioni progettuali, a descriverle, e poi realizzerò anche un semplice schema elettrico e firmware per permettervi di realizzare un semplice capacimetro.

    Iniziamo analizzando le richieste del mio cliente, premetto che la soluzione progettuale che sarà sfruttata qui non sarà quella che poi adotterò per il cliente, in ogni caso analizzerò in modo sommario con voi tutte le soluzioni.

    Requisiti:
    - capacità da 100uF a 1pF, con tolleranza 10%
    - misura induttanze
    - una misura deve essere il risultato della media aritmetica di circa 100 misurazioni, e il tutto deve avvenire entro 2ms
    - misura resistenze

    le principali richieste sono queste... e la progettazione non sarebbe niente di che, se non fosse richiesto un tempo di misura totale inferiore a 2ms, ora io ho pensato a diverse soluzioni, che hanno tutte i loro pro e i loro contro. Iniziamo a vederle.

    PS. ho aperto la discussione, così che possiate postare eventuali consigli o quesiti.
    Ultima modifica: 26-09-2011 alle 21:32, di Caspita Motivo: aggiornamento

  2. #2

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139
    Il primo sistema a cui ho pensato è stata la misurazione del tempo di carica del condensatore, questo metodo è efficace e anche abbastanza preciso, ma diventa sempre più lento man mano che aumenta la capacità da misurare. Se analizziamo su un grafico Tempo/Tensione la carica del condensatore caricato a corrente costante ci accorgiamo che l'andamento può essere idealmente rappresentato tramite una retta. Da qui trovando 2 punti di questa retta possiamo calcolare la capacità del condensatore, più semplicemente conoscendo tensione di soglia, corrente di carica e misurando il tempo di carica possiamo calcolare il valore della capacità in test. A breve una tabella di excel riassuntiva.
    Ultima modifica: 03-10-2011 alle 09:57, di Caspita Motivo: aggiornamento

  3. #3

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139
    riservato

  4. #4

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139
    riservato2

  5. #5

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139
    riservato3

  6. #6

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139
    riservato4

  7. #7

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139
    riservato5

  8. #8

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139
    riservato6

  9. #9
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,109
    Deduco ci sia un pic o simili. Siccome il mitico ice 680 r permette le misure di capacità, pur se collegandosi alla rete elettrica, mi chiedevo se questa scelta sia dettata dalla velocita con la quale vanno eseguite le misure.
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  10. #10

    Iscritto dal
    19/07/2011
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    139
    Quote Originariamente inviato da kilomikesierra Visualizza il messaggio
    Deduco ci sia un pic o simili. Siccome il mitico ice 680 r permette le misure di capacità, pur se collegandosi alla rete elettrica, mi chiedevo se questa scelta sia dettata dalla velocita con la quale vanno eseguite le misure.
    Allora, nel mio progetto userò un DSP Texas, o un micro NXP con core ARM7, proprio per questioni di velocità e per altre funzioni richieste, nel progetto che condividerò con il forum userò un PIC per dare la possibilità a molti di realizzare lo stesso progetto. L'ice utilizzava un sistema analogico per la misurazione, io questi dati li devo passare a un hub, che prende le misurazioni di 8 teste su una flyng probe, per ovvi motivi non potrò postare ne schemi, ne dettagli delle soluzioni progettuali adottate in definitiva, farò una panoramica generale delle diverse soluzioni che analizzo, poi vi dirò quale scelgo. E infine ragioneremo sul firmware del PIC!


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 17:10.