+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 24
  1. #1

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,389

    [Perdite di tempo] tensione costante da dinamo bicicletta

    Inizio la discussione con un

    Ho comprato un kit di fari stracinese per bicicletta (3€ )

    Ho iniziato subito a modificare perché mi rompeva che il faro anteriore andasse con 3 AA mentre quello posteriore con 2 AA ed inoltre gli interruttori fossero separati quindi ho rimosso il circuitino che da la cadenza di lampeggio e conservando solo la barra a led di quello posteriore, mi sono calcolato la resistenza e l'ho collegato in parallelo al gruppo di led di quello anteriore

    Il tutto ora funziona a 4,5V e assorbe sui 200mA


    Ora mi domandavo: volessi rimuovere totalmente le batterie ed alimentarli da una dinamo??



    La dinamo genera tensione alternata, quindi dovrei prima rettificarla, e usare un regolatore altrimenti i led si brasano dopo le prime sei pedalate


    Escludendo i vari regolatori 78xx per svariati motivi (intanto è uno spreco, e poi hanno i 2V di drop ), l'idea più semplice che mi è venuta sarebbe questa

    [Perdite di tempo] tensione costante da dinamo bicicletta-pratico1.gif

    Ovviamente cambiando zener, è che non avevo voglia di rifare lo schema da zero

    Potrebbe andare? Sotto i 4,5V forseforse lo zener non conduce neppure, quindi..
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  2. #2
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,109
    Mhh, la dinamo delle bici e non solo quelle, dovrebbero fornire tensione continua, sono gli alternatori che "escono" in alternata. Semmai il problema è evitare le fluttuazioni di tensione al variare del numero dei giri.
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  3. #3

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,389
    No no, sperimentai tempo fa ed era in alternata
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  4. #4
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,109
    Andrò a controllare sui "sacri testi", io mi ricordavo diverso. A meno che la tua bici non abbia un microalternatore.
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  5. #5

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,389
    [Perdite di tempo] tensione costante da dinamo bicicletta-dinamo_bicicletta_thumb-u00255b2-5d.jpg

    La dinamo alla fine è un alternatore, una versione compatta di quello presente nelle auto, cambia solo che l'indotto è senza spazzole...
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  6. #6
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,109
    Tentare con i 7805 low drop-out? A pedalata media, quanti volt "tira fuori"?
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  7. #7
    Dai cazzo!
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    up the hill
    Messaggi
    3,160
    1)Ponte diodi+condensatori+LM317

    2)Ponte diodi+condensatori di valore sufficiente per compensare al massimo il ripple e rendere più piana possibile l'onda.-->soluzione economica e funzionale.

    Visto il basso consumo per regolare la tensione basta un semplice resistore variabile

  8. #8

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,389
    LM317 - 1,25V di dropout, se non ricordo male

    Transistor - 0,6V


    Come se non bastasse:

    - Costo transistor $poco

    - Costo 317 $more

    - Costo LM2940 (regolatore low drop da 5V) $much_more

    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  9. #9

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095
    ponte a diodi controllato con un micro che.....

    ehm, no, va benone il regolatore transistor + zener

  10. #10
    Dai cazzo!
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    up the hill
    Messaggi
    3,160
    Quote Originariamente inviato da Darlington Visualizza il messaggio
    LM317 - 1,25V di dropout, se non ricordo male

    Transistor - 0,6V


    Come se non bastasse:

    - Costo transistor $poco

    - Costo 317 $more

    - Costo LM2940 (regolatore low drop da 5V) $much_more

    Allora solo un ponte a diodi con condensatori e stop. Tanto non ti serve una tensione perfettamente stabilizzata.


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 17:18.