+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 24

Discussione: Dissipare 10V con 7805

  1. #1

    Iscritto dal
    23/08/2012
    Messaggi
    11

    Dissipare 10V con 7805

    Salve, ho un alimentatore a 15V in continua stabilizzati che uso per alimentare un circuito. Mi serve però anche avere 5V per alimentare altra logica, quindi nel circuito uso un LM7805 (case to220) con questo dissipatore e senza pasta termica:


    Il tutto funziona solo che già dopo 20secondi di utilizzo il dissipatore è assolutamente bollente.

    Come faccio a sapere se regge o se un utilizzo prolungato mi brucerebbe il 7805?

  2. #2

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    La resistenza termica è di 21 °C/W, questo significa che ogni watt dissipato innalzerà di 21° la temperatura del dissipatore.

    Tu devi dissipare, nella peggiore delle condizioni (15-1.2-10)*1 = 3,8W

    21 * 3,8 faaa... circa 80°, non ho voglia di fare il calcolo preciso a mente.

    Questi 80° non sono assoluti ma vanno sommati alla temperatura ambientale, ora che fa caldo poniamo 25° quindi 25 + 80 = 105°

    Quindi o usi un alimentatore che fornisca meno corrente o usi un'aletta più grande e ci metti la pasta termica! altrimenti la resistenza termica aumenta, e con essa la temperatura del povero integrato...






    EDIT avevo dimenticato di specificare una cosa...
    Ultima modifica: 24-08-2012 alle 00:06, di Darlington
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  3. #3

    Iscritto dal
    23/08/2012
    Messaggi
    11
    Ti ringrazio per la risposta, questi conti li avevo fatti anche io ma volevo una conferma.
    Il punto è che non capisco con cosa devo confrontare questo valore per arrivare a dire: il mio dissipatore non basta, ne serve uno da XX con pasta termica.

  4. #4

    Iscritto dal
    23/08/2012
    Messaggi
    11
    Le mie vecchie reminiscenze scolastiche mi suggeriscono questa formula
    codice:
                                           Tj  -  Ta
    Potenza dissipabile     =   ------------------------------
                                    Rth_JC + Rth_CD + Rth_DA
    Dove Tj è la temperatura giunzione del 7805, da datasheet 150 e Ta la temperatura ambienta (facciamo 40)
    La resistenza termica Rth_JC per il to220 vale 4°C/W
    La Rth_CD con il dissipatore, SENZA pasta termica dovrebbe essere circa 0.8 °C/W (mentre con pasta 0.5°C/W)
    Mentre la Rth_DA del mio dissipatore è 21 °C/W

    Quindi in teoria io posso dissipare (150-40)/(4+0.8+21) = 4,26W
    Mentre quello che in realtà il mio componente sta dissipando è come dici te (15-1.2-10)*1 = 3,8W

    Perchè quindi dici che non basta il mio dissipatore o che devo per forza usare la pasta?

  5. #5
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,760
    Dissipare 10 Volt non si può sentire,non ho visto un valore di corrente e sapete quanto dissipa l'accrocchio? Boh. Poi sperare che la pasta risolvi.
    Sarà che sono vecchio.......
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  6. #6

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    Quote Originariamente inviato da kiro Visualizza il messaggio
    Ti ringrazio per la risposta, questi conti li avevo fatti anche io ma volevo una conferma.
    Il punto è che non capisco con cosa devo confrontare questo valore per arrivare a dire: il mio dissipatore non basta, ne serve uno da XX con pasta termica.
    Li devi confrontare con i dati nel datasheet: spesso ci sono sia la temperatura massima sopportabile, sia indicazioni per dimensionare il dissipatore, comunque anche senza datasheet ti posso dire che la tua situazione è insostenibile...
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  7. #7

    Iscritto dal
    23/08/2012
    Messaggi
    11
    Ma i calcoli che ho riportato io (sulle temperature di giunzione etc) non me li sono inventati, stavano su un vecchio libro di elettronica.

    Visto che sono sbagliati mi dici con cosa devo confrontarli per arrivare a dire che la mia situazione è insostenibile? Nel datasheet del 7805 non c'è niente.

    Ciskopa il 7805 alimenta un circuito che richiede circa 30mA per funzionare.

  8. #8
    I'm all out of bubblegum
    Iscritto dal
    01/07/2011
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    5,196
    0.3W portano a 7° (teorici) di aumento. Te la cavi alla grandissima con dissi + pasta termica.

  9. #9
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,760
    Se è vero che sono 30 mA l'unica spiegazione del surriscaldamento è che autooscilla,mettere condensatori a monte e a valle da 0,1 microfarad.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  10. #10

    Iscritto dal
    23/08/2012
    Messaggi
    11
    Avevo scordato qualche dettaglio, chiedo scusa:

    In realtà devo dimensionare il dissipatore per 800mA, perchè ho appena misurato la corrente e il mio cirucito assorbe circa 700-800mA.
    Ho anche "misurato" la temperatura del dissipatore montando al volo un lm35 li vicino, sta sui 40°.

    Mi spiegate come posso scegliere il dissipatore corretto? Io l'unico modo che conscevo (e che mi era stato insegnato) era usare le varie temperature di giunzione etc come ho scritto, ma non vengono minimamente considerate le correnti.
    Ultima modifica: 24-08-2012 alle 12:32, di kiro


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 17:30.