+ Rispondi
Pagina 1 di 5 1 2 3 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 43
  1. #1
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516

    Dubbio su scheda di controllo per attuatore lineare

    Salve ragazzi,ho bisogno di un vostro aiuto.
    Devo comprare questo attuatore lineare per un progetto: Pololu - Concentric LACT4P-12V-20 Linear Actuator with Feedback: 4" Stroke, 12V, 0.5"/s il relativo datasheet http://www.pololu.com/file/0J423/LD Series with POT.pdf

    B
    ene,il problema sorge nella scelta della scheda per comandarlo e guardandomi intorno posso usare due tipi:

    1) http://www.pololu.com/catalog/product/1373



    2
    ) Pololu - Pololu Jrk 21v3 USB Motor Controller with Feedback (Fully Assembled)


    Usando la 1) posso muovere l'attuatore grazie al solo potenziometro o pulsante però il dubbio è su come devo collegare i cavi.Secondo me i contatti sono questi:

    rosso su OUT A
    nero su OUT B
    bianco su GND RC
    giallo su RC POWER
    blu su RC Signal Input Channels


    Usando la 2) dovrei usare un controller digitale esterno,ad esempio Arduino,ma come?

    Altro dubbio che balza in mente è come faccio a "dire" all'attuatore di sollevare o retrarre il pistone con la scheda 1) usando solo il potenziometro o solo il pulsante ?

    Grazie mille


  2. #2

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    7,564
    Miiiii non ci poso credere, un thread

    Dai scherzi a parte.....se clikki su user guide che tovi nel primo link che hai messo, c' è lo schema dettagliato con tanto di immagini per collegare un potenziometro.
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  3. #3
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516
    Quote Originariamente inviato da Dot_Kappa Visualizza il messaggio
    Miiiii non ci poso credere, un thread
    Eheh tutti simpatici in un lampo con battutine

    Quote Originariamente inviato da Dot_Kappa Visualizza il messaggio
    Dai scherzi a parte.....se clikki su user guide che tovi nel primo link che hai messo, c' è lo schema dettagliato con tanto di immagini per collegare un potenziometro.
    Passando alla cosa seria,forse tu non hai capito la mia domanda.Io ho chiesto come devo collegare i cavi dell'attuatore lineare e non del potenziometro che ho già capito come.Scusa una cosa,secondo te un potenziometro ha 5 contatti ?

    Altra domanda era questa:

    Altro dubbio che balza in mente è come faccio a "dire" all'attuatore di sollevare o retrarre il pistone con la scheda 1) usando solo il potenziometro o solo il pulsante ?

    Grazie

  4. #4
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,727
    A mio parere sembrano incompatibili, l'attuatore vuole una tensione al motore restituendo un valore ohmico per la posizione, la scheda di controllo accetta il potenziometro solo come controllo, ma non mi pare previsto alcun feedback.
    Quindi o Arduino o pic, ma a sto punto la scheda serve a niente.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  5. #5
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    A mio parere sembrano incompatibili, l'attuatore vuole una tensione al motore restituendo un valore ohmico per la posizione, la scheda di controllo accetta il potenziometro solo come controllo, ma non mi pare previsto alcun feedback.
    Quindi o Arduino o pic, ma a sto punto la scheda serve a niente.
    Si esatto,la scheda 1) non è prevista per la posizione del feedback dell'attuatore ma il venditore mi ha detto che con quella scheda è possibile comandarlo con un normale potenziometro sia la direzione che la velocità.Però non so come dovrei collegare i cavi dell'attuatore su quella scheda.

    Invece per quanto riguarda la scheda 2) è prevista la posizione del feedback però c'è bisogno di un controller digitale esterno come Arduino.Però anche qua,come dovrei fare per collegare i vari cavi dalla scheda a arduino? Come faccio a "dire" all'attuatore di sollevare o retrarre il pistone? Dovrei scrivere uno Sketch in C ?

    La scheda dovrebbe servire per poter erogare la corrente necessaria per muovere l'attuatore quindi:
    • Corrente a vuoto: 500 mA (a 12V)
    • Corrente in stallo: 10A (a 12V)
    Grazie della risposta

  6. #6

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,825
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    A mio parere sembrano incompatibili, l'attuatore vuole una tensione al motore restituendo un valore ohmico per la posizione, la scheda di controllo accetta il potenziometro solo come controllo, ma non mi pare previsto alcun feedback.
    Quindi o Arduino o pic, ma a sto punto la scheda serve a niente.
    la scheda serve per la parte di "potenza". lui ha già un Arduino e per fare quello che vuole con Arduino ci vogliono poche righe di codice più uno switch (si chiama cosi specie di interruttore?) alla fine progettare e costruire scheda tanto vale comprarla

  7. #7
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516
    Quote Originariamente inviato da xam8re Visualizza il messaggio
    la scheda serve per la parte di "potenza". lui ha già un Arduino e per fare quello che vuole con Arduino ci vogliono poche righe di codice più uno switch (si chiama cosi specie di interruttore?) alla fine progettare e costruire scheda tanto vale comprarla
    Esatto la scheda serve come parte di potenza.
    Ti credo che lo sai bene che ho già un Arduino

    Si come switch credo che serva un ON-OFF-ON in cui sul ON di sinistra si solleverà il pistone e sul ON di destra si abbasserà.Io ho sempre timore di usare Arduino proprio per le righe di codice sapendo che poi verrò a romperti i marroni a te

    Secondo te come soluzione qual è la migliore sapendo che con la scheda 1) non avrò la posizione del feedback e che costa di media 35-40 euro in meno della 2) ?

    Poi usando la 2) e Arduino uno come dovrei fare i collegamenti?

    Grazie

  8. #8

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,825
    Quote Originariamente inviato da MarcoPC Visualizza il messaggio
    Esatto la scheda serve come parte di potenza.
    Ti credo che lo sai bene che ho già un Arduino

    Si come switch credo che serva un ON-OFF-ON in cui sul ON di sinistra si solleverà il pistone e sul ON di destra si abbasserà.Io ho sempre timore di usare Arduino proprio per le righe di codice sapendo che poi verrò a romperti i marroni a te

    Secondo te come soluzione qual è la migliore sapendo che con la scheda 1) non avrò la posizione del feedback e che costa di media 35-40 euro in meno della 2) ?

    Poi usando la 2) e Arduino uno come dovrei fare i collegamenti?

    Grazie
    Allora tu ti ostini a fossilizzarti sulla posizione di feedback (che altro non è che una resistenza variabile).

    Il tutto stà nel:
    Vuoi usare arduino
    1) Sì, la posizione di feedback e tutto il resto lo fai da arduino.
    2) No, ti serve la scheda 2 (poi mi vien da ridere quando scoprirai che per controllare feedback ti serve pc)

    I collegamenti sono ben chiari sull'immagine:
    Potentiometer + e Potentiometer - se usi potenziometro manuale.
    TX e RX su arduino se usi arduino.
    Il problema Marco è che tu cerchi qualcuno che ti dica esattamente "metti filo blu nel pin 1 e filo rosso nel pin 2". Non tutti possono avere il tempo di leggersi pagine e pagine di datasheet, studiarseli, pensare al tuo progetto (senza sapere cosa vuoi ottenere) e poi farti il riassunto. Anche perché ti perderesti la parte in cui impari.

  9. #9
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516
    Quote Originariamente inviato da xam8re Visualizza il messaggio
    Allora tu ti ostini a fossilizzarti sulla posizione di feedback (che altro non è che una resistenza variabile).

    Il tutto stà nel:
    Vuoi usare arduino
    1) Sì, la posizione di feedback e tutto il resto lo fai da arduino.
    2) No, ti serve la scheda 2 (poi mi vien da ridere quando scoprirai che per controllare feedback ti serve pc)
    Ok ma con la scheda 2 mi serve per forza un controller digitale esterno!

    Quote Originariamente inviato da xam8re Visualizza il messaggio
    I collegamenti sono ben chiari sull'immagine:
    Potentiometer + e Potentiometer - se usi potenziometro manuale.
    TX e RX su arduino se usi arduino.
    Il problema Marco è che tu cerchi qualcuno che ti dica esattamente "metti filo blu nel pin 1 e filo rosso nel pin 2". Non tutti possono avere il tempo di leggersi pagine e pagine di datasheet, studiarseli, pensare al tuo progetto (senza sapere cosa vuoi ottenere) e poi farti il riassunto. Anche perché ti perderesti la parte in cui impari.
    Per usare il potenziometro devo usare Potenziometer + potenziometer - e infine Analog Input Channels 1 però quello che non ho capito è come faccio con il solo potenziometro a sollevare e retrarre il pistone se il potenziometro non inverte la polarità della corrente.

    Forse non hai capito Massimì e per questo ti invito di rileggere il primo post in cui io ho provato a ragionarci sopra e ho dato un mio possibile collegamento dei cavi,quindi chiedo se è giusto come ho detto io o se devo cambiare qualcosa.
    Poi ovvio se non hai tutto questo tempo a disposizione o preferisci spenderlo in un'altra maniera,mica ti costringo con la frusta,quindi ritengo che la tua "predica" sia un pò fuori luogo,non credi?

    Ma secondo te che cavolo può fare un attuatore lineare ???? Mi pare abbastanza ovvio che dovrà sollevare un coperchio oppure aprire e chiudere una porta!!!!

  10. #10

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,825
    Quote Originariamente inviato da MarcoPC Visualizza il messaggio
    Ok ma con la scheda 2 mi serve per forza un controller digitale esterno!



    Per usare il potenziometro devo usare Potenziometer + potenziometer - e infine Analog Input Channels 1 però quello che non ho capito è come faccio con il solo potenziometro a sollevare e retrarre il pistone se il potenziometro non inverte la polarità della corrente.

    Forse non hai capito Massimì e per questo ti invito di rileggere il primo post in cui io ho provato a ragionarci sopra e ho dato un mio possibile collegamento dei cavi,quindi chiedo se è giusto come ho detto io o se devo cambiare qualcosa.
    Poi ovvio se non hai tutto questo tempo a disposizione o preferisci spenderlo in un'altra maniera,mica ti costringo con la frusta,quindi ritengo che la tua "predica" sia un pò fuori luogo,non credi?

    Ma secondo te che cavolo può fare un attuatore lineare ???? Mi pare abbastanza ovvio che dovrà sollevare un coperchio oppure aprire e chiudere una porta!!!!
    sai cosa ritengo fuori luogo? Che provo a risponderti.


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 5 1 2 3 ... UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 01:48.