+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 24

Discussione: Scelta motoriduttore

  1. #1
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516

    Scelta motoriduttore

    Salve ragazzi,sempre per un progetto che sto portando avanti e sarà reso pubblico dopo l'estate ma può scavallare anche molto molto più in là,dovrò utilizzare un motoriduttore con relativo ingranaggio e catena ( quelle delle bici ) per sollevare un pezzo.
    Allego uno schizzo fatto con Paint di quello che voglio realizzare così capite subito:

    Scelta motoriduttore-motoriduttore.png

    Per gli ingranaggi li farò io.Il problema sta nella scelta appropiata del motoriduttore.
    Io ho visto questo a buon prezzo:

    Motoriduttore a 12 Vdc con rapporto di riduzione 198,5:1,
    dotato di soppressore disturbi con VDR sul collettore,
    direzione di rotazione secondo polarità.
    Particolarmente indicato per la realizzazione di Robot.


    SPECIFICHE
    Tensione nominale: 12 Vdc
    Rapporto di riduzione: 198,5:1
    Coppia massima: 100 Ncm
    Velocità con coppia massima: 23 rpm
    Velocità senza carico: 33 rpm
    Consumo con coppia massima: 580 mA
    Consumo senza carico: < 140 mA
    Massimo carico radiale: 50N
    Massimo carico assiale: 10N
    Lunghezza: 69 mm
    Diametro esterno: 39,6 mm
    Peso: circa 190 g
    Temperatura di esercizio: da -20°C a +60°C


    Però non riesco a capire quanto carico può sollevare.Con carico radiale si intende la forza massima ammissibile dall'albero del motore nel sopportare un carico.Per assiale invece?
    Forse dovrebbe essere la coppia massima il dato che serve a me

    Il pezzo che dovrò sollevare sarà alloggiato in una guida e potrà pesare da 5 ai 10kg.

    Grazie a tutti

    p.s. Dimenticavo un punto molto importante,sarebbe che il motoriduttore dovrà essere alimentato da un normale alimentatore dei pc.

  2. #2

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    Se non erro:

    carico radiale = lo sforzo che viene fatto sull'asse (esempio: una ruota che gira)

    carico assiale = lo sforzo perpendicolare all'asse (esempio: la sbarra del passaggio a livello)
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  3. #3

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    non ricordo
    Messaggi
    5,382
    Quote Originariamente inviato da Darlington Visualizza il messaggio
    Se non erro:

    carico radiale = lo sforzo che viene fatto sull'asse [perpendicolare ad esso] (esempio: una ruota che gira)

    carico assiale = lo sforzo perpendicolare all'asse (esempio: la sbarra del passaggio a livello) nelle due durezioni possibili in un asse
    .

  4. #4
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516
    Quote Originariamente inviato da Darlington Visualizza il messaggio
    Se non erro:

    carico radiale = lo sforzo che viene fatto sull'asse (esempio: una ruota che gira)

    carico assiale = lo sforzo perpendicolare all'asse (esempio: la sbarra del passaggio a livello)
    Quote Originariamente inviato da DeltaDelta Visualizza il messaggio
    .
    Grazie delle risposte.
    Si per carico radiale sarebbe il peso massimo sopportabile dall'albero del motoriduttore.Secondo le specifiche del motore del primo post dovrebbe sopportare 5kg.
    Il problema è che,quando il pezzo è poggiato a terra il motore non è sotto sforzo;invece quando lo deve sollevare lo deve anche tener fermo nella posizione in cui io desidero,magari usando un pulsante a 6 contatti con zero centrale e ritorno che ne avevamo parlato nel thread dell'attuatore lineare.E' possibile tutto questo? 5kg in carico radiale è limitato per sollevare un peso che si aggira dai 5 ai 10kg ? E' possibile tener il pezzo sollevato in una certa posizione anche se al motore non passa corrente (zero centrale) ?

    Grazie ancora

    EDIT: come dice Delta il motoriduttore cheho messo al primo post può "ruotare/trainare" fino a 1kg di peso quando il pezzo peserà sui 5-10kg
    Se così fosse dovrei prendere un motoriduttore con carico assiale di 100N


    EDIT 2 :

    Ci sarebbe anche quest'altro che è nettamente più potente del primo che ho postato però costa anche 30 euro in più:

    Motoriduttore planetario a 12 Vdc con rapporto di riduzione 25:1,
    albero di uscita supportato da due cuscinetti a sfera.
    Dotato di soppressore disturbi con VDR sul collettore e condensatori,
    direzione di rotazione secondo polarità.
    Particolarmente indicato per la realizzazione di Robot.

    SPECIFICHE
    Tensione nominale: 12 Vdc
    Rapporto di riduzione: 25:1
    Coppia massima: 90 Ncm
    Velocità con coppia massima: 105 rpm
    Velocità senza carico: 160 rpm
    Consumo con coppia massima: 1750 mA
    Consumo senza carico: < 300 mA
    Massimo carico radiale: 200N
    Massimo carico assiale: 100N
    Lunghezza: 93 mm (L)
    Diametro esterno: 40,5 mm
    Peso: circa 450 g

    Il primo viene 20 euro,il secondo 50 euro.
    A me basta che mi riesca a sollevare quel pezzo di peso 5-10kg e non mi importa in quanto tempo,quindi mi vanno bene anche gli RPM bassi.
    Detto questo se il primo può andare bene vado puntato su quello perché risparmio non poco
    Ultima modifica: 13-06-2013 alle 08:51, di MarcoPC

  5. #5
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516
    Qualcuno sa aiutarmi?

  6. #6

    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    8,406
    Mi sa di no.. Ma un forum di meccanica e ingenieria non esiste? Magari è meglio chiedere a loro

  7. #7
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516
    Quote Originariamente inviato da worms Visualizza il messaggio
    Mi sa di no.. Ma un forum di meccanica e ingenieria non esiste? Magari è meglio chiedere a loro
    Non sono a conoscenza di questi forum perché forse la mia domanda è più appropriata,effettivamente,a quei tipi di forum più specifici.
    Voi non ne conoscete? (anche in pm )

    Grazie

  8. #8
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,760
    Prova su electroyou..... ci sono tanti di quegli ingegneri e insegnanti......
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  9. #9
    Bannato
    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,516
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    Prova su electroyou..... ci sono tanti di quegli ingegneri e insegnanti......
    Ti ringrazio,più tardi mi iscrivo e chiederò là.
    Appena so qualcosa scrivo di qua perché può essere utile a tutti capire quanto peso riesce a ruotare un motore.

  10. #10
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,760
    Attento alle domande ed ai disegni.
    Se vuoi un cosiglio o usa fidocad o NON postare nessun disegno o schema fatto a mano.
    Cerca di avere un atteggiamento da incapace e reverenziale...... NON sono proprio "normali".
    I talebani al confronto sono anarchici...
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]



 
+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 14:32.