+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 16
  1. #1

    Iscritto dal
    09/04/2013
    Località
    Monte Urano the City!!!!!
    Messaggi
    5

    regolatore velocità ventole

    salve a tutti ragazzi, ho bisogno di un aiutone per realizzare un circuito che mi permetta di controllare la velocità di 4 ventole utilizzando un solo potenziometro, in giro per la rete ho trovato molti schemi per realizzare un fan controller e mi sono fissato su questo circuito perché mi sembra semplice nella sua realizzazione e anche perché ho tutti i componenti necessari
    ecco il circuito

    regolatore velocità ventole-circuito-rheobus.gif


    inserisco anche la spiegazione del circuito

    " Il presente è un circuito a variazione continua, in grado di sopportare anche notevoli potenze. Viene realizzato con un TRANSISTOR di tipo npn facente la funzione di resistenza variabile comandata da potenziometro, quindi potremo variare a piacere la velocità delle ventole entro un ampio campo, anche se il consiglio è quello di non esagerare perchè potremmo andare incontro a situazioni di mancato avvio delle ventole quando esageriamo nel portare troppo in basso le tensioni minime. Il circuito è molto semplice ed e formato da 5 componenti come visibile nello schema. Unico componente da variare è la resistenza R1 che deve essere da 6800 ohm per potenze della ventola fino a 2w e da 10.000 ohm da 2 a 4w. Al transistor va applicato un piccolo radiatore onde evitare il suo surriscaldamento specialmente se si attaccano più ventole al circuito. Sarebbe possibile pilotare anche molte ventole, variando opportunamente il radiatore al transistor e la resistenza R1, tuttavia consiglio di attaccarne al massimo 2, altrimenti poi occorre ricalcolare i vari valori dei componenti. Ricordare di isolare il corpo del transistor dal dissipatore o in alternativa di fare in modo che esso non tocchi il case, onde evitare pericolosi cortocircuiti. Evitate assolutamente di usare il case come radiatore !!! L'unico difetto del circuito è una perdita di 0.6 volt alla massima velocità, fatto determinato dalla presenza del transistor, quindi la max velocità ottenibile dal circuito sarà di 11,4 volt con alimentazione a 12 volt."

    piccola premessa: le 4 ventole che voglio pilotare sono da 120 mm e assorbono 0,30A con un consumo di 3,6W ognuna.

    io pur non sapendo niente di elettronica ho inserito un potenziometro da 10k e un trimmer da 10k al posto della R1 e un solo condensatore da 1000uf e al primo tentativo con una sola ventola tutto è funzionato perfettamente (con uno spunto minimo alla partenza di 5,6v) ma i problemi sono subentrati quando ho iniziato a inserire le altre tre ventole e piano piano che le inserivo il voltaggio minimo è passato da 5,6 a 2,6v cosicché le ventole non hanno abbastanza spunto per girare.

    il quesito che vi pongo è come devo modificare il circuito per avere uno spunto minimo di 6v circa?

    grazie

  2. #2
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,727
    Il circuito teoricamente funziona, ma all'atto pratico non va bene.
    Per le ventole brushless se vuoi davveo controllarle serve un PWM a bassa frequenza.
    Quelli sono accorcchi che lasciano il tempo che trovano.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  3. #3

    Iscritto dal
    09/04/2013
    Località
    Monte Urano the City!!!!!
    Messaggi
    5
    no...non dirmi così... mi resta difficile realizzare un circuito così semplice, e pensare di lottare con frequenze già tremo avresti qualcosa di estremamente semplice da consigliarmi?? e toglimi una curiosità, perché all'atto pratico non va bene il circuito postato da me??

  4. #4
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,727
    Quel sistema ch ehai postato non fa altro che regolare una tensione, da zero a 0,6 volt meno di quella di alimentazione.
    Quando sei intorno a metà tensione di alimentazione le ventole si fermano se stai regolando dalla massima verso la minima oppure non partono affatto se stai regolando dalla minima verso la massima, poi ad un tratto partono di colpo senza una vera a propria regolazione.
    Il sistema più usato è utilizzare un NE555 in configurazione PWM intorno ai 25 - 30 Hz.L'elettronica ha spesso una risposta per quasi tutto , ma non sempre semplice come mettere un transistor ed un potenziometro.
    A meno di non utilizzare le ventole in un piccolo range di regolazione. limitando il sistema tra max e 70% allora avresti una parvenza di regolazione, ma in caso di non necessità delle ventole non potresti andare ad una velocità davvero minime quale la regolazione intende.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  5. #5
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,104
    Mi ricorda un progetto simile del buon Omega3, molto semplificato. Se riesco posto lo schema come immagine, l'unica differenza mi sembra sia la presenza di un diodo zener.
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  6. #6
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,104
    Vediamo se riesco a postare il circuito:
    regolatore velocità ventole-nuovoreg.jpg
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  7. #7
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,104
    Fatemi sapere se vedete il circuito o meno.
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  8. #8
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,727
    Guarda caso lo zener serve a limitare la tensione MINIMA.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  9. #9
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,104
    Orca, devo tirare fuori l'altro circuito, quello "pluristadio", ma ho il dubbio che fosse quello termoregolato, che aveva un componente critico e non sostituibile. Vedo cosa trovo nei meandri del nas montano.
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  10. #10
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,576
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    Quel sistema ch ehai postato non fa altro che regolare una tensione, da zero a 0,6 volt meno di quella di alimentazione.
    Quando sei intorno a metà tensione di alimentazione le ventole si fermano se stai regolando dalla massima verso la minima oppure non partono affatto se stai regolando dalla minima verso la massima, poi ad un tratto partono di colpo senza una vera a propria regolazione.
    Il sistema più usato è utilizzare un NE555 in configurazione PWM intorno ai 25 - 30 Hz.L'elettronica ha spesso una risposta per quasi tutto , ma non sempre semplice come mettere un transistor ed un potenziometro.
    A meno di non utilizzare le ventole in un piccolo range di regolazione. limitando il sistema tra max e 70% allora avresti una parvenza di regolazione, ma in caso di non necessità delle ventole non potresti andare ad una velocità davvero minime quale la regolazione intende.

    Visto che il pwm terrorizza anche me, credi che col classico LM317 ci sarebbe lo stesso problema?
    La firma è morta.


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 17:10.