+ Rispondi
Pagina 1 di 5 1 2 3 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 41
  1. #1

    Iscritto dal
    10/08/2012
    Messaggi
    171

    condensatori,modifiche schede madri...low esr,help me

    ciao a tutti,

    con un po' di fortuna nei prossimi mesi dovrei benchare su due schede madri,tusl2-c e cusl2.

    Essendo benchate dove cercherò di tirare fuori ogni singolo mhz(probabile che lavorerò in vuoto spinto per avere una quindicina di gradi in meno sulla cpu),avrei deciso di cambiarei i condensatori,che saranno vecchi.

    A questo proposito avrei due idee


    1)visto che con il freddo le prestazioni dei condensatori peggiorano,volevo spostarli dalla scheda madre e metterli su una millefori cosicchè la coibentazione sia più facile e non ci sia il rischio di ghiacciare i condensatori.

    2)dalle mie poche conoscenze di elettronica,credo che oltre a guardare i calori di tensione e capacità,debba guardare l'esr(o impedenza)e il rated ripple,prendendo quelli con i valori più bassi del primo e più alti del secondo.

    Cominciamo dalla cusl2,avrei intenzione di sostituire e spostare tutti quelli segnati in rosso o nero,nello specifico



    Quelli rossi sono dei ost rls 1500uf 6.3 volt impedenza 20° 0,023 -10° 0,072 rated ripple 1820
    Quelli neri sono dei rubycon zl 1500uf 6.3 volt impedenza 20° 0,023 -10° 0,069 rated ripple 1820

    In un altro mio esemplare invece,esemplare che ha il wr di fsb

    Quelli rossi sono dei rubycon yxg 1500uf 6.3 volt impedenza 20° 0,046 -10° 0,18 rated ripple 1400
    Quelli neri sono dei nichicon hd 1500uf 6.3 volt impedenza 20° 0,023 -10° 0,069 rated ripple 1820

    Io avrei trovato i nichicon ck 1500uf 6.3 volt impedenza 20° 0,008 rated ripple 6000 che sembrano essere quelli con i valori migliori,ma leggo che sono smd,riesco lo stesso a saldarli con dei fili di rame?
    Se si,per la sezione del filo,faccio il conto dimensionandolo sulla rated ripple,quindi 6A?


    Passiamo alla tusl2-c



    Quelli neri sono dei nichicon hd 1500uf 6.3 volt impedenza 20° 0,023 -10° 0,069 rated ripple 1820
    Quelli rossi sono dei rubycon yxg 1500uf 6.3 volt impedenza 20° 0,046 -10° 0,18 rated ripple 1400
    Quelli blu sono dei rubycon mbz uf 3300 6.3 volt impedenza 20° 0,012 rated ripple 2800

    Per quelli da 1500 utilizzo sempre i ck
    Per quelli da 3300 ho trovato i nichicon hz 3300 6.3 impedenza 20° 0.0065 rated ripple 4690

    Casualmente ho trovato la foto di una mod,il team che l'ha eseguita ha testato 2000 banchi di sdram per fare certi score,sicuramente scopano poco,ma non sono gli ultimi arrivati.




    I 6 vicini al nortbridge dovrebbero essere dei samwha fj 1500uf 6.3 volt impedenza 20° 0.01 rated ripple 5560
    Quelli vicini alla cpu non si legge,ma ho notato che sono molti di più(ci sono le predisposizioni nella scheda madre)...c'è una logica dietro questa aggiunta di condensatori oppure è una cosa fatta così a random?

    Qualora servissero altri dati sulle schede madri,sono qui.

  2. #2
    JCW
    JCW non è in linea

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Località
    BS Lago
    Messaggi
    3,648
    Per quanto riguarda i condensatori smd se non ricordo male per quelli che usiamo in ditta (marca diversa ma costruttivamente simili a quelli postati da te)
    mi è capitato di usarne qualcuno al posto dei tradizionali semplicemente raddrizzando i piedini (vedi parte rossa) che dovrebbero comunque essere sufficientemente lunghi
    per uscire dal cs. (comunque in caso puoi sempre togliere la base plastica e rcuperi qualcosa. L'operazione va fatta con delicatezza per non tranciare i piedini piegati

    condensatori,modifiche schede madri...low esr,help me-cond.jpg

  3. #3

    Iscritto dal
    10/08/2012
    Messaggi
    171
    Andrebbero montati esternamente alla scheda madre,quindi non ho il problema di fare entrare i pin,basta che ci riesca a saldare un filo di rame.

  4. #4

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Località
    casa mia (TV)
    Messaggi
    2,059
    iscritto
    come detto in PVT il mio livello di competenza non arriva a tanto però il discorso è molto interessante quindi seguo!
    da come vedo sulle mie due mobo (cusl2 e cusl2-c) la differenza sostanziale è il chipset e relativo controller video integrato, per il resto sono praticamente identiche
    da quanto ho capito la tusl2-c si differenzia per il supporto ai coppermine (o tualatin...non ricordo bene) ma per il resto è sempre lo stesso pcb (confermi)?
    se fosse così i condensatori mancanti potrebbero essere una mossa puramente commerciale!


    "Passa la neuro direttamente,come esca pensavamo di usare una cpu senza pin"cit. ruggero


  5. #5

    Iscritto dal
    10/08/2012
    Messaggi
    171
    Quote Originariamente inviato da Bong313 Visualizza il messaggio
    iscritto
    come detto in PVT il mio livello di competenza non arriva a tanto però il discorso è molto interessante quindi seguo!
    da come vedo sulle mie due mobo (cusl2 e cusl2-c) la differenza sostanziale è il chipset e relativo controller video integrato, per il resto sono praticamente identiche
    da quanto ho capito la tusl2-c si differenzia per il supporto ai coppermine (o tualatin...non ricordo bene) ma per il resto è sempre lo stesso pcb (confermi)?
    se fosse così i condensatori mancanti potrebbero essere una mossa puramente commerciale!
    Oddio,dovresti essere in grado di dirmi pro e contro di mettere condensatori con capacità più grossa,mi pare volessi fare la cap mod alla nf7-s.

    Io ho provato a chiedere un po' a qualche studente alla magistrale di ing elettronica,un datasheet di un condensatore non l'avevano mai visto,quindi ho lasciato perdere.



    Tra cusl2 e cusl2-c all'atto pratico cambia che una cusl2 mediamente fortunata arriva a 220mhz e chiude il superpi 1m,la cusl2-c assai è se arriva a 190mhz,senza chiudere il superpi.
    Facendo una piccola mod supportano i tualatin,però va a culo,alcuni tualatin vanno alla grande,altri no.
    Tusl2-c,cusl2 e cusl2-c hanno pcb diversi,anzi,diverse revision di tusl2-c montano condensatori diversi,quindi il caso fa affrontato scheda per scheda.

  6. #6

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    5,373
    beh, maggior capacità significa miglior stabilità della tensione rispetto ai transitori del carico, oltre che minor rippledi tensione (a carico costante, poi ovviamente percentualemente è sempre favorevole anche al variare del carico)


    di contro bisogna vedere se il circuito di controllo PWM (integrato + mosfet + induttanza) gradisce, ma credo che una mobo sia una roba abbastanza tranquilla come controllo e non particolarmente difficile (credo)

    se vuoi racimolare qualcosa potresti anche pensare di sostituire le induttanze standard con stesso valore ma current rating + elevato che significa resistenza parassita dell'avvolgimento più bassa (questa cosa l'ho sparata così al volo )

    altra idea al volo potrebbe essere cambiare i mosfet con roba moderna più performante (mi par di capire che sia una mobo moooolto vecchia ) , ma qui è abbastanza critico perchè poi con le capacità parassite ti va tutto in risonanza e non funziona più na ciolla

    ultimo edit: non ho capito sta cosa del vuoto spinto, nel vuoto non hai dissipazione termica per convenzione ma solo per irraggiamento, quindi direi che puoi avere tutto tranne che temperature più basse e potresti avere problemi sui condensatori ad elettrolita liquido o gel
    Ultima modifica: 16-06-2014 alle 20:19, di Beppe82

  7. #7

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Località
    casa mia (TV)
    Messaggi
    2,059
    Quote Originariamente inviato da ruggero Visualizza il messaggio
    Oddio,dovresti essere in grado di dirmi pro e contro di mettere condensatori con capacità più grossa,mi pare volessi fare la cap mod alla nf7-s.

    Io ho provato a chiedere un po' a qualche studente alla magistrale di ing elettronica,un datasheet di un condensatore non l'avevano mai visto,quindi ho lasciato perdere.



    Tra cusl2 e cusl2-c all'atto pratico cambia che una cusl2 mediamente fortunata arriva a 220mhz e chiude il superpi 1m,la cusl2-c assai è se arriva a 190mhz,senza chiudere il superpi.
    Facendo una piccola mod supportano i tualatin,però va a culo,alcuni tualatin vanno alla grande,altri no.
    Tusl2-c,cusl2 e cusl2-c hanno pcb diversi,anzi,diverse revision di tusl2-c montano condensatori diversi,quindi il caso fa affrontato scheda per scheda.
    Infatti raddoppiando la capacità dei condensatori misuravo un ripple leggermente inferiore (riferito al vcore) sotto carico, però non mi sono mai perso troppo a vedere l'impedenza e il ripple dei condensatori. Maggioravo coi caps low ESR e morta li
    Se si volesse fare il lavoro perfetto (ma all'atto pratico direi quasi impossibile se non ai pochi) sarebbe da sostituire completamente la circuiteria di alimentazione (un po come si fa sulle vga con le power board) e alimentare la cpu con una circuiteria migliore, però non saprei manco da dove partire nonostante la circuiteria di alimentazione sia tutto sommato semplice su quel tipo di schede


    "Passa la neuro direttamente,come esca pensavamo di usare una cpu senza pin"cit. ruggero


  8. #8

    Iscritto dal
    10/08/2012
    Messaggi
    171
    Quote Originariamente inviato da Beppe82 Visualizza il messaggio
    beh, maggior capacità significa miglior stabilità della tensione rispetto ai transitori del carico, oltre che minor rippledi tensione (a carico costante, poi ovviamente percentualemente è sempre favorevole anche al variare del carico)


    di contro bisogna vedere se il circuito di controllo PWM (integrato + mosfet + induttanza) gradisce, ma credo che una mobo sia una roba abbastanza tranquilla come controllo e non particolarmente difficile (credo)

    se vuoi racimolare qualcosa potresti anche pensare di sostituire le induttanze standard con stesso valore ma current rating + elevato che significa resistenza parassita dell'avvolgimento più bassa (questa cosa l'ho sparata così al volo )

    altra idea al volo potrebbe essere cambiare i mosfet con roba moderna più performante (mi par di capire che sia una mobo moooolto vecchia ) , ma qui è abbastanza critico perchè poi con le capacità parassite ti va tutto in risonanza e non funziona più na ciolla

    ultimo edit: non ho capito sta cosa del vuoto spinto, nel vuoto non hai dissipazione termica per convenzione ma solo per irraggiamento, quindi direi che puoi avere tutto tranne che temperature più basse e potresti avere problemi sui condensatori ad elettrolita liquido o gel
    Considera che tensione di ripple l'ho dovuto cercare,perchè non sapevo che significa

    Ho qua le schede madri sotto mano,ti dico subito regolatore di tensione e mosfets

    cusl2 regolatore di tensione hip6021a mosfets non c'è nessuna scritta,sulla cusl2-c che ha lo stesso regolatore di tensione c'è un "10n03l jno42" e un "32n03l en024" appena ho 2 s cerco i datasheet se servono

    tusl2-c regolatore di tensione intersil isl6524cb come mosfets 2 phb55n03lt

    Vuoto dentro il tolotto,l'azoto bolle in più basso.



    Quote Originariamente inviato da Bong313 Visualizza il messaggio
    Infatti raddoppiando la capacità dei condensatori misuravo un ripple leggermente inferiore (riferito al vcore) sotto carico, però non mi sono mai perso troppo a vedere l'impedenza e il ripple dei condensatori. Maggioravo coi caps low ESR e morta li
    Se si volesse fare il lavoro perfetto (ma all'atto pratico direi quasi impossibile se non ai pochi) sarebbe da sostituire completamente la circuiteria di alimentazione (un po come si fa sulle vga con le power board) e alimentare la cpu con una circuiteria migliore, però non saprei manco da dove partire nonostante la circuiteria di alimentazione sia tutto sommato semplice su quel tipo di schede
    Alcuni sulla tusl2-c usano l'Evga Epower ma io non saprei proprio da dove cominciare per collegarlo alla scheda madre.

  9. #9

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Località
    casa mia (TV)
    Messaggi
    2,059
    Quote Originariamente inviato da ruggero Visualizza il messaggio
    Considera che tensione di ripple l'ho dovuto cercare,perchè non sapevo che significa

    Ho qua le schede madri sotto mano,ti dico subito regolatore di tensione e mosfets

    cusl2 regolatore di tensione hip6021a mosfets non c'è nessuna scritta,sulla cusl2-c che ha lo stesso regolatore di tensione c'è un "10n03l jno42" e un "32n03l en024" appena ho 2 s cerco i datasheet se servono

    tusl2-c regolatore di tensione intersil isl6524cb come mosfets 2 phb55n03lt

    Vuoto dentro il tolotto,l'azoto bolle in più basso.





    Alcuni sulla tusl2-c usano l'Evga Epower ma io non saprei proprio da dove cominciare per collegarlo alla scheda madre.
    collegarla è il meno, l'importante è che la mobo la digerisca e a quanto pare funziona, ed è già un bene
    ti mando un pvt con un idea malvagia


    "Passa la neuro direttamente,come esca pensavamo di usare una cpu senza pin"cit. ruggero


  10. #10

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    5,373
    High frequency decoupling capacitors should be placed as
    close to the power pins of the load as physically possible
    . Be
    careful not to add inductance in the circuit board wiring that
    could cancel the usefulness of these low inductance
    components
    . Consult with the manufacturer of the load on
    specific decoupling requirements.
    Use only specialized low-ESR capacitors intended for
    switching-regulator applications for the bulk capacitors. The
    bulk capacitor’s ESR determines the output ripple voltage and
    the initial voltage drop following a high slew-rate transient’s
    edge. An aluminum electrolytic capacitor’s ESR value is
    related to the case size with lower ESR available in larger
    case sizes. However, the equivalent series inductance (ESL)
    of these capacitors increases with case size and can reduce
    the usefulness of the capacitor to high slew-rate transient
    loading. Unfortunately, ESL is not a specified parameter.Work
    with your capacitor supplier and measure the capacitor’s
    impedance with frequency to select a suitable component. In
    most cases, multiple electrolytic capacitors of small case size
    perform better than a single large case capacitor.




    se vuoi cambiare pure i mos io guardarei cosa montano su una mobo moderna top di gamma e vedrei se vale al pena fare una bella sostituzione

    ah i due controller apparte le segle completamente diverse mi paiono mooolto simili dando una occhiata veloce ai datasheet


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 5 1 2 3 ... UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 07:33.