+ Rispondi
Risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: Il mio primo Aeratore

  1. #1

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563

    Il mio primo Aeratore

    Viste le temperature di questi tempi...
    ho necessitÓ di far circolare aria all'interno del mio BOX / regno.

    Trattasi di un locale di circa 5mt x 12 x 3 di altezza
    Ŕ ventilato in parte da 2 fessure ( mi vergono a chiamarle finestre ).
    ma fin tanto che porta e portone ( in metallo ) restano chiuse... questa scatola si tramuta in forno.

    Mi si sciolgono le lattine di colla
    Quindi, oltre a foderare porta e portone con isolante da 4cm, vorrei installare un aeratore sul portone...
    La mia domanda ?

    Ŕ possibile termoregolare un aeratore ?
    nulla di professionale, pensavo ad un modello tipo quelli che si montano nelle cucine/bagni a 12 o 220v.

    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein

  2. #2

    Iscritto dal
    07/09/2011
    LocalitÓ
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    Possibile Ŕ possibile, ma non serve a niente.

    E' vero che butta fuori l'aria calda, ma se la temperatura ti cala di mezzo grado Ŕ giÓ tanto, a meno di non mettere ventole da mezzo metro di diametro tipo quelle che si vedono sui motel dei film 'mericani anni '60..
    "Motore danza - sento giÓ - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino Ŕ nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico Ŕ un vigliacco"

  3. #3
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    LocalitÓ
    Monopoli
    Messaggi
    6,770
    Fatti due conti, trova una ventola che in un quarto d'ora o anche meno riesce a "sostituire" l'aria della baracca.
    Come detto da Darlington, un bel ventolone, che sia a pale o tangenziale, ma che abbia la portata adeguata.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  4. #4

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563
    Quindi le dimensioni contano
    Ho visto diversi modelli, relativamente piccoli ( 150x150 se ricordo bene ), che dovrebbero spostare 300 m3/h

    Oggi vado a cercare qualche cosa di meglio, chissÓ.
    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein

  5. #5

    Iscritto dal
    20/10/2011
    LocalitÓ
    non ricordo
    Messaggi
    5,383
    300 m3/h sono 100m2 x 3 mt di altezza

    Ogni ora ricambi un appartamento di 100 m2

  6. #6
    Minghie
    Iscritto dal
    22/09/2011
    LocalitÓ
    Monza
    Messaggi
    8,874
    Metti un bello split
    L'unitÓ esterna la metti dentro al box e la canalizzi con una bocchetta verso l'esterno cosý sputa fuori l'aria calda

  7. #7

    Iscritto dal
    07/09/2011
    LocalitÓ
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    Oppure un condizionatorino di quelli portatili che evacuano l'aria calda con il tubone
    "Motore danza - sento giÓ - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino Ŕ nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico Ŕ un vigliacco"

  8. #8

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563
    Domani faccio una prova con un modello da 300 M3/h per 30W di consumo.
    sicuramente c'Ŕ di meglio... ma una prova la faccio volentieri giusto per capire la situazione.
    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein

  9. #9

    Iscritto dal
    07/09/2011
    LocalitÓ
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    Comunque tieni conto che se non hai una feritoia in grado di garantire lo stesso apporto dell'aria estratta, non puoi avere ricambio d'aria neanche con un modello da 150.000 Mcubi/ora
    "Motore danza - sento giÓ - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino Ŕ nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico Ŕ un vigliacco"

  10. #10

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563
    Certo, le feritoie ci sono...
    anche se non sono disposte in modo strategico per avere una corrente d'aria che attraversi tutta l'area.

    Dannate murature in blocchi di cemento
    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 11:46.