+ Rispondi
Pagina 2 di 11 PrimaPrima 1 2 3 4 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 su 101

Discussione: Watt RMS o non RMS?

  1. #11
    Bannato
    Iscritto dal
    06/09/2011
    Messaggi
    1,721
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    Non girare intorno.Io ho parlato di valore efficare (quello che fa andare le cose),quindi mi riferivo alla terminologia ERRATA di RMS,ovvero invenzione,ovvero cosa campata in aria,ovvero fumo negli occhi,ovvero come ti pare ma un amplificatore potrebbe erogare Watt efficaci e non RMS.Perchè sono gli stessi Watt scoperti PRIMA dell'amplificazione sonora,perchè un amplificatore LINEARE per broadcasting NON eroga watt RMS ma solo quelle scatole nate per abbindolare gente? (è on è una presa per i fondelli?)
    Beh,te lo dico io,qualsiasi cosa è possibile vendere al popolino avrà una sua terminologia che non sta nè in cielo e nè in terra.
    Assisteremo all'uso sempre più diffuso ti termini impropri o comunque utilizzati per invogliare a comprare X invece di Y. Tutti parlano di computer POTENTI,ma con sempre meno Watt necessari.
    Io intendo dire che i W RMS non esistono perchè non sono mai esistiti.(Su nessun testo)
    RMS = Root mean square = valore efficace.
    Un amplificatore non può errogare watt efficaci e non RMS perchè sono PER DEFINIZIONE la stessa cosa.
    Capito questo hai capito tutto, non capisci il significato degli acronimi, problema tuo..
    Interessante il concetto che non si possa usare RMS in ingegneria elettrica, dimostralo, probabilmente di danno un Nobel, forse due.
    Sei tu che giri intorno alle cose, affermando cazzate per poi cercando di arrampicarsi sugli specchi, con digressioni che, dopo quello che hai scritto, lasciano un po' il tempo che trovano. Hai trovato quello del formaggio e puoi andare avanti quanto meglio credi. Watt calcolati in RMS è scritto ovunque e dove non è scritto (in questo campo) è perchè è sottointeso.
    Libri? Ho giusto le prime 2 pagine di googlebooks aperte, mi dà 1237 risultati cercando WATT RMS:
    http://books.google.it/books?id=kxtcysXZwRUC&pg=PA196&dq=watt+rms&hl=it&e i=7MHfTrfoFIyO4gSMgPntBg&sa=X&oi=book_result&ct=re sult&resnum=7&ved=0CFAQ6AEwBg#v=onepage&q=watt rms&f=false
    http://books.google.it/books?id=4DfVAAAAMAAJ&q=watt+rms&dq=watt+rms&hl=it &ei=7MHfTrfoFIyO4gSMgPntBg&sa=X&oi=book_result&ct= result&resnum=8&ved=0CFUQ6AEwBw
    http://books.google.it/books?id=0zlWAAAAMAAJ&q=watt+rms&dq=watt+rms&hl=it &ei=7MHfTrfoFIyO4gSMgPntBg&sa=X&oi=book_result&ct= result&resnum=9&ved=0CFoQ6AEwCA
    http://books.google.it/books?id=7ihKAQAAIAAJ&q=watt+rms&dq=watt+rms&hl=it &ei=GcLfTrmOFZSO4gTcn5DPBg&sa=X&oi=book_result&ct= result&resnum=1&ved=0CDMQ6AEwADgK
    http://books.google.it/books?id=mjM9AQAAIAAJ&q=watt+rms&dq=watt+rms&hl=it &ei=GcLfTrmOFZSO4gTcn5DPBg&sa=X&oi=book_result&ct= result&resnum=3&ved=0CDkQ6AEwAjgK
    http://books.google.it/books?id=R_ItAQAAIAAJ&q=watt+rms&dq=watt+rms&hl=it &ei=GcLfTrmOFZSO4gTcn5DPBg&sa=X&oi=book_result&ct= result&resnum=5&ved=0CD8Q6AEwBDgK
    http://books.google.it/books?id=aUxWAAAAMAAJ&q=watt+rms&dq=watt+rms&hl=it &ei=GcLfTrmOFZSO4gTcn5DPBg&sa=X&oi=book_result&ct= result&resnum=8&ved=0CEkQ6AEwBzgK
    http://books.google.it/books?id=aUxWAAAAMAAJ&q=watt+rms&dq=watt+rms&hl=it &ei=GcLfTrmOFZSO4gTcn5DPBg&sa=X&oi=book_result&ct= result&resnum=8&ved=0CEkQ6AEwBzgK

    Giusto alcuni piccoli link. Buona fortuna per le tue eventuali repliche. Anzi, se mi trovi un libro, scritto da qualcuno con almeno una laurea, che afferma che i watt calcolati in RMS non esistono probabilmente la discussione può continuare, altrimenti non è nemmeno più una discussione, ma ci sei tu che scrivi che 2+2 non fa 4 e io ti posso dimostrare il contrario, probabilmente in 20 modi diversi.
    Non capendo la terminologia e le formule che tu stesso usi penso che si va ben poco lontano.

  2. #12
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,760
    Tutti i link che vuoi,ma ancora non mi hai detto perchè un amplificatore BF ha la potenza in W rms e un amplificatore RF ha i W.Perchè i W rms SOLO per quelle scatolette e per nessun alltro apparecchio?
    Ah,per notizia,io non affermo ca...... almeno ho la decenza di NON scriverlo.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  3. #13
    Bannato
    Iscritto dal
    06/09/2011
    Messaggi
    1,721
    Hai scritto implicitamente che valore efficace e rms erano cose diverse. CAZZATA
    Hai scritto che in nessun libro si parla di watt in RMS. MEGA CAZZATA
    Link o non link (tu hai parlato di libri per primo, non io), questi rimangono dati di fatto. Decenza o meno nell'averlo scritto, il succo del discorso non cambia di una virgola. Senza contare che avete iniziato voi a far intendere che io avessi scritto una cazzata.

    Potrei dimostrarti qui tutto ciò che vuoi, soltanto che esula dal mio intento, che era semplicemente quello di dimostrare che ciò che scrive il sottoscritto raramente è a casaccio. Tutti sbagliano, me compreso, ma non è questo il caso. Per il resto i moderatori saranno ben lieti di soddisfare la tua sete di sapere, ammesso e non concesso che tu ammetta, almeno a te stesso, di averla sparata grossa su diverse cose, come ampiamente fatto notare.

    PS i link per me contano abbastanza, quindi se mi trovi un libro che afferma in questo caso specifico che parlare di watt calcolati in rms è sbagliato ti pregherai di farmelo sapere (non sono ironico).

    Buona serata

  4. #14

    Iscritto dal
    03/12/2011
    Messaggi
    56
    Allora posso rispondere?
    Innanzi tutto non ho capito perchè tu te la sia presa solo per il fatto che ti abbia quotato, cos' è lesa maestà?
    Non me ne frega una cippa di fare polemiche.

    Io non ho affatto parlato di tensioni o correnti medie piuttosto che efficaci. Moltiplicare V*I anche se efficaci da solo la potenza apparente.
    Il calcolo della potenza in regime sinusoidale, è l' integrale, definito in un periodo, di v(sinwt)*i(sinwt) dt, il tutto moltiplicato per 1/T, a meno che nel frattempo non abbiano cambiato le regole.
    Ora se corrente e tensione sono in fase, il risultato sarà una sinusoide a frequenza doppia con valori solo positivi, ed è ovvio dato che le semionde sono coincidenti (+ * + = +, mentre - * - = +), ora ad una sinusoide che va tra 0 e un valore massimo cosa prendi come componente continua la media o l' RMS?
    Se invece tensione e corrente non sono in fase, la sinusoide prodotta avrà una parte che va a valori negativi, cioè potenza reattiva, abbassando di fatto la media della parte positiva.
    Quindi la parte positiva è potenza attiva (quella erroneamente chiamata RMS), quella negativa è reattiva, il totale la potenza apparente, basta un simulatore qualunque e lo puoi verificare senza fare tanto chiasso.

    Il calcolo di una potenza dissipata lo puoi vedere qui http://thermidor.altervista.org/wp-c...ssipazione.pdf

    E tanto per chiudere il discorso, io non sono un appassionato nè di car audio, nè di audio in genere, e per essere più coincisi avrei gradito la citazione di qualche testo significativo che so Millman o Sebra, che quattro riviste dedicate agli audiofili.

    In ogni caso non ti preoccupare, non ti chiamerò alle tre di notte per risolvere un integrale, so sbagliare benissimo da solo.
    La differenza sta nel fatto che lo so anche riconoscere, tu non credo.
    Fine della conversazione, rimani pure della tua idea.
    Ultima modifica: 07-12-2011 alle 23:10, di thermidor

  5. #15
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,760
    Non è stato quotato,rileggendo il post si è domandato come mai è stata citata una SUA frase.


    Originariamente inviato da thermidor
    Da quando esistono i Watt RMS?
    Wow... Un nuovo acquisto che cita un mio post. Con tutti quelli che avevi a disposizione hai citato il mio...
    Coincidenze...


    "Da quando esistono i Watt RMS" è una frase protetta da copyright?
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  6. #16

    Iscritto dal
    03/12/2011
    Messaggi
    56
    La tua competenza è già scritta in queste tue poche righe. Non hai trovato testi che parlano di RMS? Me ne sovvengono, così, a memoria, una quindicina. Potrei farti tutta la trattazione con il concetto di RMS, ma faccio prima a evidenziare le cazzate che hai scritto.
    Dato che non avevo letto bene tutto il tuo post, mi scuso, la domanda è: ma tu mi conosci? Sai chi sono? Io sono abituato, in genere ad andare a verificare prima di fare delle classificazioni.
    Tu pensi che io non conosca il significato del termine RMS, allora farai il favore di spiegare alla comunità il suo significato, magari anche da cosa deriva, possibilmente con parole tue e con formule (magari non prese da wikipedia, ma scritte a mano che si possano verificare, intendo i passaggi), non vedo l' ora di imparare qualcosa.
    Visto che parlavi di suffissi, tipo valore medio o valore efficace, vorrei ricordarti che anche rms è un suffisso e indica una operazione matematica, come dire che prendo la potenza di picco e la divido per radice di 2. Insomma alla fine ho più potenza di quella che dovrei avere.

    Ma naturalmente potrei sbagliare, dato che ho studiato Storia e non elettronica.
    Mi rimetto alla tua sapienza.

    p.s. ho trovato testi che parlano di RMS, ma riferiti a tensioni e correnti, nessuno alla potenza.
    Ultima modifica: 08-12-2011 alle 10:24, di thermidor

  7. #17

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095
    ehi, diamoci una calmata, non ha senso litigare per dei watt
    pure io ero fin'ora convinto che esistessero i watt rms ma con questa discussione mi state ponendo tutto in dubbio
    però per favore non accoltellatevi e cerchiamo di uscirne fuori in modo pacifico.
    Se qualcuno ha buone competenze e voglia di spiegare, potrebbe fare una breve spiegazione sulle misure di potenza che faccia capire il perchè esistono/non esistono

    Almeno ne esce un discorso costruttivo

  8. #18

    Iscritto dal
    04/11/2011
    Località
    Svizzera-Ticino
    Messaggi
    1,871
    La potenza, come abbiamo detto si calcola coi valori efficaci. Fin qui siamo tutti d'accordo? Se parliamo di un carico completamente resistivo in regime sinusoidale lo sfasamento tra I e U è uguale a 0, quindi la potenza dissipata dalla resistenza è semplicemente Ueff*Ieff. Fin qui siamo d'accordo?
    La tensione media di una sinusoide senza offset( ad esempio la rete) è uguale a 0 perchè l'area positiva è uguale all'area negativa e quindi la media di tutti i valori è 0. Anche qui siamo daccordo?

    Ora un amplificatore può" fornire" una certa potenza per pochissimo tempo (potenza massima) oppure possiamo trovare quanta potenza può "fornire" per tempo teoricamente infinito. Fin qui siamo d'accordo?

    Per calcolare la potenza massima utilizzeremo i valori di pico, quindi questa potenza l'avremo solo a un certo tempo della sinusoide.
    Per calcolare la potenza fornibile per n secondi utilizzeremo i valori efficaci, giusto?

    Ora, nei amplificatori commerciali, queste due potenze vengono chiamate : potenza massima, e potenza RMS.
    Quindi quando parliamo di potenza RMS è quella calcolata coi valori efficaci. Se poi sia giusto o no chiamarla RMS non lo so.
    Ma anche se è utilizzato impropriamente è utile allo scopo di identificare di che potenza si parla.

    Ovviamente in questo discorso è stato tralasciata la potenza apparente e quella reattiva.

    Se ho sbagliato qualcosa ditemi pure ^^

  9. #19
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,760
    E chi litiga,io ho solo detto che i W RMS non esistono e non sono mai esistiti.Anche se qualcuno li chiama così.E torno a riformulare la domanda.
    Perchè un amplificatore lineare RF la potenza di uscita viene dichiarata in Watt e basta?
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  10. #20

    Iscritto dal
    03/12/2011
    Messaggi
    56
    Siccome non serve litigare cerchiamo di capirci.
    Molto probabilmente stiamo parlando della stessa cosa chiamandola in termini diversi.
    A quanto mi pare di capire si intende potenza come RMS perchè derivata da un calcolo che include valori RMS (corrente e tensione).
    Ora il risultato è un valore, non RMS se no dovresti applicare un ulteriore passaggio matematico.

    La potenza, come abbiamo detto si calcola coi valori efficaci. Fin qui siamo tutti d'accordo? Se parliamo di un carico completamente resistivo in regime sinusoidale lo sfasamento tra I e U è uguale a 0, quindi la potenza dissipata dalla resistenza è semplicemente Ueff*Ieff. Fin qui siamo d'accordo?
    La tensione media di una sinusoide senza offset( ad esempio la rete) è uguale a 0 perchè l'area positiva è uguale all'area negativa e quindi la media di tutti i valori è 0. Anche qui siamo daccordo?
    E qui hai fornito l' esempio, ora sempre prendendo un carico resistivo, guarda cosa accade alla potenza: sarà una sinusoide che va tra 0 e il valore massimo, quindi la media di tutti i valori quale è?

    Capisco che sia entrato nel gergo comune chiamare RMS la potenza che si intende come quella che proprio vene fornita al carico, ma non è corretto.
    Il calcolo coi valori efficaci deriva da un integrale, che ti da la potenza media in un dato periodo di tempo.


 
+ Rispondi
Pagina 2 di 11 PrimaPrima 1 2 3 4 ... UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 21:56.