+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 30

Discussione: Fulmini

  1. #1
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,727

    Fulmini

    Rieccomi,forse dovevo postare in elettronica,ma li poi non ci passate.
    Avendo letto su un forum di elettronica un circuito per immortalare i fulmini,ad essere sincero ho seri dubbi sulla funzionalità,poi il tipo ha una Nikon D200 ed ovvio la mia stima è passata da poco a meno di zero.
    Tornando a noi,quancuno sa i tempi di latenza di una DSLR?I millisecondi che passerebbero dall'impulso alla cattura dell'immagine?E se è possibile ridurlo al minimo possibile?
    Il circuito potrei replicarlo e migliorarlo,di sicuro per Canon,perchè ce l'ho, ma non disdegnerei avendo i dati di farlo andare alla concorrenza.
    Ma sarei curioso di conoscere se possibile questo tempo di latenza,ovvio senza nessun automatismo,che so ritarda le operazioni.
    Grazie a tutti voi.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  2. #2

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    7,550
    Un circuito per poter scattare una foto nel momento stesso in cui cade il fulmine ?!?!
    Non sarebbe più semplice/pratico fare una esposizione lunga ?
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  3. #3
    Zelda Graphic
    Iscritto dal
    23/10/2011
    Località
    Mori - TN
    Messaggi
    1,417
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    Rieccomi,forse dovevo postare in elettronica,ma li poi non ci passate.
    Avendo letto su un forum di elettronica un circuito per immortalare i fulmini,ad essere sincero ho seri dubbi sulla funzionalità,poi il tipo ha una Nikon D200 ed ovvio la mia stima è passata da poco a meno di zero.
    Tornando a noi,quancuno sa i tempi di latenza di una DSLR?I millisecondi che passerebbero dall'impulso alla cattura dell'immagine?E se è possibile ridurlo al minimo possibile?
    Il circuito potrei replicarlo e migliorarlo,di sicuro per Canon,perchè ce l'ho, ma non disdegnerei avendo i dati di farlo andare alla concorrenza.
    Ma sarei curioso di conoscere se possibile questo tempo di latenza,ovvio senza nessun automatismo,che so ritarda le operazioni.
    Grazie a tutti voi.
    CHIII???

    petta che non sono sicuro di aver capito, nikon a parte
    tu vorresti conoscere quanto tempo intercorre tra il momento in cui parte il meccanisco dell'otturatore che fa partire lo scatto e la cattura dell'immagine su sensore/pellicola?

    ma che io sappia, e potrei sbagliarmi ma penso di no, non c'è un gap altrimenti che senso avrebbe avere DSLR con 1/8000 di secondo di scatto se tu guardi la storia delle reflex analogiche sopratutto, a parte gli automatismi e l'introduzione dell'elettronica, gli upgrade più significativi tra un modello e il successivo sono sempre in relazione ai tempi di scatto sempre più ridotti: per esempio la mia FX-3 super 2000 differisce da una normale FX-3 solo perchè passa da 1/1000 a 1/2000 ...

    ti ripeto magari ti dico una cazzata, ma il fatto che ci sia una latenza, secondo me va contro al meccanisco di precisione di una reflex, no?

    se poi invece intendevi la latenza di questi aggeggi per catturare i fulmini, quanto non lo so ... ma anche in questo caso, se funzionano (non gli ho mai provati) e sicuramente funzionano ma ce ne saranno di più o meno buoni, secondo me funzionano come un trigger più o meno: col trigger scatti e sincronizzi dei flash esterni, con sto coso scatti automaticamente quando c'è una minima variazione di luminosità ... è come uno scatto remoto a fotocellula fondamentalmente, penso
    Zelda Graphic on Flickr

  4. #4
    Zelda Graphic
    Iscritto dal
    23/10/2011
    Località
    Mori - TN
    Messaggi
    1,417
    Quote Originariamente inviato da Dot_Kappa Visualizza il messaggio
    Un circuito per poter scattare una foto nel momento stesso in cui cade il fulmine ?!?!
    Non sarebbe più semplice/pratico fare una esposizione lunga ?
    cmq esistono già!
    edit: eccolo qua http://lightningtrigger.com/

    poi come vada non lo so proprio, di certo Kappa ha ragione ... una classica esposizione lunga e via
    Ultima modifica: 30-10-2012 alle 12:35, di Pana!
    Zelda Graphic on Flickr

  5. #5
    gas
    gas non è in linea

    Iscritto dal
    25/10/2011
    Messaggi
    162
    Credo intenda la latenza in ms tra il "trigger" e lo scatto stesso, a prescindere poi dai tempi di posa. no?

  6. #6
    gas
    gas non è in linea

    Iscritto dal
    25/10/2011
    Messaggi
    162

  7. #7

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,813
    Quote Originariamente inviato da Pana! Visualizza il messaggio
    CHIII???

    petta che non sono sicuro di aver capito, nikon a parte
    tu vorresti conoscere quanto tempo intercorre tra il momento in cui parte il meccanisco dell'otturatore che fa partire lo scatto e la cattura dell'immagine su sensore/pellicola?

    ma che io sappia, e potrei sbagliarmi ma penso di no, non c'è un gap altrimenti che senso avrebbe avere DSLR con 1/8000 di secondo di scatto se tu guardi la storia delle reflex analogiche sopratutto, a parte gli automatismi e l'introduzione dell'elettronica, gli upgrade più significativi tra un modello e il successivo sono sempre in relazione ai tempi di scatto sempre più ridotti: per esempio la mia FX-3 super 2000 differisce da una normale FX-3 solo perchè passa da 1/1000 a 1/2000 ...

    ti ripeto magari ti dico una cazzata, ma il fatto che ci sia una latenza, secondo me va contro al meccanisco di precisione di una reflex, no?

    se poi invece intendevi la latenza di questi aggeggi per catturare i fulmini, quanto non lo so ... ma anche in questo caso, se funzionano (non gli ho mai provati) e sicuramente funzionano ma ce ne saranno di più o meno buoni, secondo me funzionano come un trigger più o meno: col trigger scatti e sincronizzi dei flash esterni, con sto coso scatti automaticamente quando c'è una minima variazione di luminosità ... è come uno scatto remoto a fotocellula fondamentalmente, penso
    l'otturatore può anche avere un tempo di scatto ridottissimo. La domanda che ha fatto lui è il tempo tra l'impulso e l'inizio della procedura di scatto (quindi per esempio dato il segnale di scatto quando tempo passa tra l'impulso e l'inizio dell'apertura del diaframma)

  8. #8
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,727
    Allora,grazie a tutti per gli interventi,GAS,appena ho due minuti mi leggo la tabella.
    Anche io ho sempre immortalato le saette con le esposizioni lunghr,sin dalla pellicola,quando lo scatto a vuoto ti piangeva nel cuore quando rilasciavi l'otturatore dopo l'inutile attesa.(che poi la saetta era in perfida attesa che ricaricavi per palesarsi )
    Però il circuito è interessante perchè rileva il lampo e attiva la fotocamera,elettronicamente posso renderlo più efficiente e ripeto se lo faccio lo pubblico qui.
    Io vado avanti e vedo come riuscire,è dannatamente stimolante quel progetto.
    Vi terrò informati.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  9. #9
    Zelda Graphic
    Iscritto dal
    23/10/2011
    Località
    Mori - TN
    Messaggi
    1,417
    Quote Originariamente inviato da xam8re Visualizza il messaggio
    l'otturatore può anche avere un tempo di scatto ridottissimo. La domanda che ha fatto lui è il tempo tra l'impulso e l'inizio della procedura di scatto (quindi per esempio dato il segnale di scatto quando tempo passa tra l'impulso e l'inizio dell'apertura del diaframma)
    appunto, infatti dicevo che sti cosi funzionano come dei trigger per i flash ... chessò, se un trigger funziona con un tempo di sincronia minimo di 1/1000" significa che il tempo tra impulso e inizio dello scatto è sicuramente inferiore altrimenti perdi il lampo: poi non so se è ottimizzabile a livello elettronico come dice ciskopa o se è un limite della fotocellula ...
    Zelda Graphic on Flickr

  10. #10
    Zelda Graphic
    Iscritto dal
    23/10/2011
    Località
    Mori - TN
    Messaggi
    1,417
    Quote Originariamente inviato da gas Visualizza il messaggio
    ma questi gas sono i lag tra la pressione del tasto e la partenza dello scatto vero e proprio, giusto?

    però sti così per i fulmini fanno una cosa diversa, cioè fanno partire lo scatto grazie ad una fotocellula che cattura la variazione di luce ... il problema ora è quanto è veloce un fulmine? perchè se un fulmine dura chessò 1/500 di secondo significa che dal momento in cui il lampo parte, in teoria il sensore capisce la variazione di luce e fa partire lo scatto, ma se tutto questo ha un lag superiore al 1/500 il fulmine è andato no? dico cazzate?

    o poi magari un fulmine è più lento è ... vado a supposizioni ...
    Zelda Graphic on Flickr


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 22:47.