+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 30
  1. #1
    Fotografante
    Iscritto dal
    15/12/2011
    Messaggi
    4,612

    Sistema antifurto/sorvelianza casa... HELP...

    Buondi!
    Come alcuni già sanno, sto traslocando...
    Vista la zona che non e il TOP dei TOP... (pazienza, tanto speriamo sia per non molto) stiamo pensando di mettere qualche sistema in casa in modo da (almeno lei, io tanto non lo sarò mai) stare tranquilli quando ci si allontana da casa per poco o molto che sia...

    Ora... Proverò a elencarvi le cose che avrei voluto, poi magari mi aiutate capire se e cosa si può fare...

    Caratteristiche alle quali ci tengo sono sopratutto
    gestione a distanza e basso consumo energetico (a dirla tutta mi chiedevo se esistono i sistemi alimentati 100% con la energia solare per esempio, visto che quando andiamo in vacanza preferiamo staccare la corrente alla casa e in questo caso potrebbe essere un problema )

    Ovviamente sarebbe bello se avesse i sensori di movimento (almeno due), minimo due video camere (preferibilmente con salvataggio su cluod a scelta del utente) e qualche bella sirenetta incazzosa in modo da mettere in piedi il condominio intero...

    Escludo le versioni con il collegamento alle fdo nel caso scattasse allarme perché immagino che costano un botto come prezzo/abbonamento/cagate varie...

    SI RIPARTE! PARTECIPATE!
    Curiosità uccide il gatto ma lo rende feeeeeliiice!!!



  2. #2

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,762
    Quote Originariamente inviato da Buster Visualizza il messaggio
    Buondi!
    Come alcuni già sanno, sto traslocando...
    Vista la zona che non e il TOP dei TOP... (pazienza, tanto speriamo sia per non molto) stiamo pensando di mettere qualche sistema in casa in modo da (almeno lei, io tanto non lo sarò mai) stare tranquilli quando ci si allontana da casa per poco o molto che sia...

    Ora... Proverò a elencarvi le cose che avrei voluto, poi magari mi aiutate capire se e cosa si può fare...

    Caratteristiche alle quali ci tengo sono sopratutto
    gestione a distanza e basso consumo energetico (a dirla tutta mi chiedevo se esistono i sistemi alimentati 100% con la energia solare per esempio, visto che quando andiamo in vacanza preferiamo staccare la corrente alla casa e in questo caso potrebbe essere un problema )

    Ovviamente sarebbe bello se avesse i sensori di movimento (almeno due), minimo due video camere (preferibilmente con salvataggio su cluod a scelta del utente) e qualche bella sirenetta incazzosa in modo da mettere in piedi il condominio intero...

    Escludo le versioni con il collegamento alle fdo nel caso scattasse allarme perché immagino che costano un botto come prezzo/abbonamento/cagate varie...
    leggendo qui e la' ma, non sono un esperto, i migliori sono i nebbiogeni.
    Sirena etc, se sanno che sei fuori casa se ne sbattono la ciolla

  3. #3
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,712
    un sistema di allarme comunque lo devi alimentare e non affidare al caso. (fotovoltaico)
    o alimenti a monte del generale di casa, così non ci pensi.
    Comunque un buon sistema costicchia, se almeno vuoi un controllo remoto GPRS/GSM o in rete.
    Il nebbiogeno di certo è al momento il miglior deterrente, insieme ad una buona sirena disorienta il malintenzionato tanto da farlo desistere.
    Le telecamere possono servire per verificare quando scatta l'allarme se è il caso di correre a casa o è un falso allarme.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  4. #4
    Fotografante
    Iscritto dal
    15/12/2011
    Messaggi
    4,612
    Quote Originariamente inviato da xam8re Visualizza il messaggio
    leggendo qui e la' ma, non sono un esperto, i migliori sono i nebbiogeni.
    Sirena etc, se sanno che sei fuori casa se ne sbattono la ciolla

    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    un sistema di allarme comunque lo devi alimentare e non affidare al caso. (fotovoltaico)
    o alimenti a monte del generale di casa, così non ci pensi.
    Comunque un buon sistema costicchia, se almeno vuoi un controllo remoto GPRS/GSM o in rete.
    Il nebbiogeno di certo è al momento il miglior deterrente, insieme ad una buona sirena disorienta il malintenzionato tanto da farlo desistere.
    Le telecamere possono servire per verificare quando scatta l'allarme se è il caso di correre a casa o è un falso allarme.

    Wow! Ignoravo completamente la loro esistenza...
    Beh, direi che e un idea molto valida da valutare obbligatoriamente
    Grazie a entrambi!

    SI RIPARTE! PARTECIPATE!
    Curiosità uccide il gatto ma lo rende feeeeeliiice!!!



  5. #5
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,712
    Ovviamete il sistema va integrato con una buona se non ottima centrale, ogni intervento costa, e non poco.
    Oltre al costo iniziale del fumogeno, da 400 500 eurozzi in poi.
    https://www.youtube.com/watch?v=PKCCv4o-dFc
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  6. #6
    Fotografante
    Iscritto dal
    15/12/2011
    Messaggi
    4,612
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    Ovviamete il sistema va integrato con una buona se non ottima centrale, ogni intervento costa, e non poco.
    Oltre al costo iniziale del fumogeno, da 400 500 eurozzi in poi.
    https://www.youtube.com/watch?v=PKCCv4o-dFc
    Costa tipo quanto?
    Intendo intervento... che poi quando le compri ste cose ti auguri che poi non servono mai... cmq... come girano i prezzi...?

    Il video lo guardavamo proprio oggi nella casa nuova... era il primo che mi veniva fuori

    SI RIPARTE! PARTECIPATE!
    Curiosità uccide il gatto ma lo rende feeeeeliiice!!!



  7. #7
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,712
    Il Bandit qui lo vendono intorno alle 500 euro, la ricarica non so,ma potrei chiedere, che è la spesa da fare se scatta a vuoto, o anche per reale allarme, restare col coso inattivo non ha senso.
    150 euro per una minima centrale allarme, 30 40 euro per un sensore volumetrico doppia tecnologia, considera che la centrale la danno senza nulla di serie, 100 euro minimo modulo GSM/telefonico, o lo stesso prezzo per modulo lan, batterie, sirene, cavi tempo e cablaggi.
    Una spesa non indifferente, si tratta di stanziare uno due stipendi, un furto in pratica, si spera l'ultimo, dico sempre io.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  8. #8
    Fotografante
    Iscritto dal
    15/12/2011
    Messaggi
    4,612
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    Il Bandit qui lo vendono intorno alle 500 euro, la ricarica non so,ma potrei chiedere, che è la spesa da fare se scatta a vuoto, o anche per reale allarme, restare col coso inattivo non ha senso.
    150 euro per una minima centrale allarme, 30 40 euro per un sensore volumetrico doppia tecnologia, considera che la centrale la danno senza nulla di serie, 100 euro minimo modulo GSM/telefonico, o lo stesso prezzo per modulo lan, batterie, sirene, cavi tempo e cablaggi.
    Una spesa non indifferente, si tratta di stanziare uno due stipendi, un furto in pratica, si spera l'ultimo, dico sempre io.
    Se riesci a chiedere le info ti ringrazio tantissimo già adesso! Io credo che dovrò farmi clonare, altrimenti la storia del trasloco sotto le feste e proprio un caso da delirio...

    SI RIPARTE! PARTECIPATE!
    Curiosità uccide il gatto ma lo rende feeeeeliiice!!!



  9. #9

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,381
    Io sono fuori dall'antifurtismo da anni, comunque le marche migliori rimangono sempre le solite: Rokonet/Risco, Bentel, INIM... e poche altre.

    Diffidare da chi ha iniziato ieri a fare antintrusione perché faffigo e così lo abbiniamo alla nostra linea di fuffa controllabile COLLAPP, esempi: bticino, fracarro, elvox (ora vimar). L'antintrusione non è un settore da libera improvvisazione, un termostato che funziona male ti lascia al freddo ma una centrale di allarme fatta coi piedi è una pigna in culo, al centotreesimo falso allarme la disattivi perché il vicinato ha già affittato una ruspa per raderti al suolo la casa

    Diffidare da impianti interamente wireless, primo perché valgono meno di un preservativo bucato e secondo perché con quello che spendi di cambio pile nel giro di qualche anno ti saresti fatto due impianti seri. Per cosa poi, per non vedere il filo? Un installatore che sappia trovare l'indirizzo di casa propria senza usare il navigatore sa anche come nascondertelo.

    Diffidare da impianti troppo economici (che di solito guarda il caso sono wireless ) perché sono buoni giusto per far giocare il bambino a guardia e ladri, ed a volte nascondono anche una mezza truffa (vedi verisure: 500€ impianto giocattolo che al confronto avidsen è top security + canone fisso da pagare lifetime per... boh non si capisce bene cosa)

    Per il resto concordo con Cisko, un impianto decente lo paghi e non poco.
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  10. #10
    Extreme User
    Iscritto dal
    05/12/2011
    Messaggi
    1,437
    Seriamente parlando, per qual motivo non scegliere un impianto wireless?

    Premetto che sono anch'io per il filare e di marche conosciute, Bentel & co, ma sto guardando per mettere in piedi il nuovo impianto e mi stavo chiedendo... perché non wireless? Tralasciando il costo delle batterie (che comunque non durano poco), non ho trovato indicazioni o articoli tecnici utili, che possano veramente affermare l'inaffidabilità di un impianto senza fili (sempre se di marche note, chiaramente). Le centrali/sistemi di un certo livello, sono progettati con sistemi anti-jamming, frequenze multiple, etc.. l'unico "problema" quindi potrebbe proprio essere il cambio delle pile ogni x anni, tutto qui.

    Non vorrei che, nel 2019, mettere per forza un filare fosse solo un fanboyismo per mostrare chi ce l'ha più grosso... i dischi in vinile insegnano

    Voi che dite?


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 01:27.