+ Rispondi
Risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: Casini su TechCrunch

  1. #1
    The strongest there is!
    Iscritto dal
    01/11/2011
    Località
    New Mexico
    Messaggi
    1,436

    Casini su TechCrunch

    La faccenda vi ricorderà qualcosa... Ora non ho letto la testata proprio tutti i giorni ultimamente (di solito la consulto più attentamente) ma a quanto pare Mike Arrington (fondatore del sito che tratta di startup tecnologiche) ha fondato insieme ad un amichetto il CrunchFund: fondamentalmente un venture capitalist. Sono nate delle polemiche (alle quali ha partecipato anche l'autorevole New York Times) basate sulla presunta mancanza di indipendenza che TechCrunch avrà una volta che il fondo di investimenti avrà iniziato a fare il proprio lavoro. Il dubbio è che TC parli troppo bene delle startup partecipate da CrunchFund.

    Pare che ad AOL qualcuno, spinto anche da Arianna Huffington, voglia far diventare TechCrunch una succursale del The Huffington Post dove gli editors avrebbero molta meno indipendenza di ora (ammesso che le cose non cambino dopo l'avvento di CrunchFund). Mike Arrington è stato cacciato e i redattori stanno minacciando di andarsene se non verrà nominato qualcuno consigliato dal fondatore.

    Insomma tutto il mondo è paese

    Ora che sono tornato dal lavoro ho raccolto gli articoli va... Leggete e commentate:

    http://www.nytimes.com/2011/09/02/technology/michael-arrington-techcrunch-blogger-to-invest-in-start-ups.html?_r=2&ref=technology

    http://techcrunch.com/2011/09/02/crunchfund/

    http://www.nytimes.com/2011/09/05/business/media/michael-arringtons-audacious-venture.html?scp=2&sq=mike arrington&st=cse

    http://techcrunch.com/2011/09/05/the-new-york-times-david-carr-is-wrong-about-techcrunch-but-its-not-his-fault/

    http://parislemon.com/post/9859907607/its-not-a-mirror-its-a-crystal-ball

    http://techcrunch.com/2011/09/06/editorial-independence/

    http://finance.fortune.cnn.com/2011/09/07/exclusive-arrington-out-at-aol-for-real-this-time/?iid=HP_LN

    http://techcrunch.com/2011/09/08/not-leaving-quietly/
    Ultima modifica: 09-09-2011 alle 20:01, di The Hulk
    You think the Hulk is stupid for the way he talks... You think the Hulk is stupid for the things he does... YOU KNOW NOTHING!
    Admin and editor of Uranium Backup Blog
    Admin and editor of Hymn to Future

  2. #2

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,391
    La verità è che non condivido per nulla queste movimentazioni di siti gente giornali e cosa per dei dubbi e timori su un presunto possibile problema.

    Così quelli non faranno niente e un sacco di giovani o comunque start-up che avrebbero beneficiato rimangono col culo per terra.
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  3. #3
    The strongest there is!
    Iscritto dal
    01/11/2011
    Località
    New Mexico
    Messaggi
    1,436
    Ho aggiunto lo storico di tutti gli articoli interessati.

    Sono d'accordo con te. L'indipendenza giornalistica a voler essere pignoli non esiste (certo esiste la dipendenza macroscopica). Non credo alla favola secondo la quale Mike Arrington non abbia la possibilità di condizionare il giudizio degli editors. Non è detto però che un uomo con i suoi contatti e la sua esperienza (Time Magazine l'ha definito uno degli uomini più influenti del mondo nel 2008) non possa comunque far pressione per influenzare il giudizio di un giornalista (non necessariamente di TC) anche senza essere il direttore di una testata.

    D'altra parte tutti i giornali sono finanziati e qualsiasi lettore con un briciolo di cervello non prende gli articoli come oro colato. Adoro il Sole 24 Ore ma so che non sputerà mai fango su Montezemolo o sulla Marcegaglia dato che è di proprietà di Confindustria. Lo stesso ragionamento si può fare per molte altre testate. Inoltre bisogna ricordare che per mantenere la propria credibilità un giornale non può neanche sputtanarsi troppo in giudizi avventati.

    Alla fine il caso mi sembra ingigantito. In queste situazioni non riesco a non pensare che sia solo la scusa per fargli le scarpe. Si vede che Mike Arrington non piace a qualcuno in AOL. Comunque non è un tipo che non sa difendersi con le proprie forze. Alla fine prendo tutto come una telenovela
    You think the Hulk is stupid for the way he talks... You think the Hulk is stupid for the things he does... YOU KNOW NOTHING!
    Admin and editor of Uranium Backup Blog
    Admin and editor of Hymn to Future

  4. #4

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,391
    Chissà cosa ne pensano i suoi amici che vanno una volta alla settimana da lui a bere scotch e preparare la settimana successiva di sorti del mondo
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  5. #5
    The strongest there is!
    Iscritto dal
    01/11/2011
    Località
    New Mexico
    Messaggi
    1,436
    Visto quanto è costato TechCrunch ad AOL? 30 milioni di dollari... fiuuuu
    You think the Hulk is stupid for the way he talks... You think the Hulk is stupid for the things he does... YOU KNOW NOTHING!
    Admin and editor of Uranium Backup Blog
    Admin and editor of Hymn to Future


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 00:23.