+ Rispondi
Risultati da 1 a 10 su 10
  1. #1

    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Questa realtà
    Messaggi
    1,382

    Carburanti speciali, fregatura o...

    Beh io ho fatto un esperimento: visto che mi fido della ricerca e dei benefici della tecnologia, da quando, 5 anni fa, mi comprai la macchina nuova iniziai ad alimentarla con il BlueDiesel. Sempre.

    Cheddire... apparte che con 95000km sulle spalle, consuma e rende come da nuova, avrei sempre voluto verificare quanto ci avevo "perso" in soldoni rispetto al diesel "normale".

    Ho avuto l'occasione di fare un pieno di diesel tornando dal mare e, sorpresa!

    Carburanti speciali, fregatura o...-cattura.jpg

    ho fatto un foglio di calcolo accessibile a tutti, se qualcun'altro vuole sperimentare e condividere i suoi dati...
    -Cipo-
    PC:
    CM690_Liberty 500W_880GA-UD3H_Phenom II X2 550_12GB DDR3_HD6950_X-Fi_840 EVO 250GB_Velociraptor 150GB_U2410_Razer Mako
    Muletto: PC-Q07 Black - Intel D510MO - 1GB DDR2 - Caviar Green 1TB+500GB LVM - picoPSU-80 + FSP NET-36

  2. #2

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Messaggi
    3,224
    Quindi quel poco che si paga dal benzinaio lo si recupera in autonomia?

    Grande sta cosa....chi ha voglia di provare?

  3. #3

    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    8,334
    Io continuo con il diesel normale. Se alla fine non cambia nulla..

    Quei 3 millesimi sono 300€ su 100.000Km.. A mio parere l'unica cosa che potrebbe far scegliere l'uno o l'altro è dato solo dal fatto che potrebbero mantenere meglio il motore.

  4. #4

    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Questa realtà
    Messaggi
    1,382
    Quote Originariamente inviato da worms Visualizza il messaggio
    [...] A mio parere l'unica cosa che potrebbe far scegliere l'uno o l'altro è dato solo dal fatto che potrebbero mantenere meglio il motore.
    beh il concetto è quello, se poi non ci si perde in termini di costo kilometrico, imho è tanto di guadagnato...
    -Cipo-
    PC:
    CM690_Liberty 500W_880GA-UD3H_Phenom II X2 550_12GB DDR3_HD6950_X-Fi_840 EVO 250GB_Velociraptor 150GB_U2410_Razer Mako
    Muletto: PC-Q07 Black - Intel D510MO - 1GB DDR2 - Caviar Green 1TB+500GB LVM - picoPSU-80 + FSP NET-36

  5. #5

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,383
    Io ho sperimentato sull'AX la BluSuper... mai fatti calcoli sull'autonomia, però il motore rendeva meglio, anche in autostrada era molto meno tappata... il vantaggio è che pulisce il motore ed il beneficio rimane anche se dopo si torna alla verde

  6. #6

    Iscritto dal
    06/08/2011
    Messaggi
    1,871
    Avevo letto qualcosa su Al Volante riguardo il fatto che alla fine i carburanti speciali avessero un vantaggio economico dal punto di vista della mionore mautenzione e anche sul rendimento.

    Bisognerebbe cercare qualcuno ha abbia fatto un test serio, io onestamente vado a solito diesel e ogni tanto mi capita di mettere l'altro, ma non ho mai notato particolare differenza, forse e dico forse sento un pelo di spunto in più, ma non vorrei che fosse tutta un' invenzione per giustificare la spesa superiore

  7. #7
    Satchel
    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,194
    Interessante. Ma la cosa più interessante sarebbe aprire il motore e vedere come è messo all'interno. perchè se il carburante "speciale" mantiene megio il motore, soprattutto su motori con elevate percorrenze, potrebbe voler dire evitare molte molte spesuccie di manutenzione di parti delicate.
    "Il senso della vita è dargliene uno" - V. Maini

    "Frank.. Si deve sempre ringraziare per quello che si ha, e anche per quello che non si ha"
    - A. R.


  8. #8

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,391
    Mmm non sono del tutto convinto, neanche dal punto di vista della manutenzione risparmiata.

    Cioè la mia famiglia da sempre porta le auto all'autodistruzione biologica, dall'89 a questa parte sia le auto benzina che diesel che abbiamo avuto non hanno mai avuto un problema riconducibile alla "sporcizia" del motore.
    Immagino ci si riferisca a croste () nel serbatoio, problemi alla pompa del carburante, problemi al filtro del carburante, problemi all'iniezione, problemi alle valvole, problemi ai collettori e perché no anche ai catalizzatori.

    Non posso parlare per quello che riguarda valvole e collettori perché non ho mai smontato uno dei nostri motori

    Quello che posso dire è di non aver mai avuto necessità di cambiare o controllare gli iniettori, tutto il resto non è eterno in ogni caso e la manutenzione normale già prevede che prima o poi si sostituiscano, quindi che si sostituiscano più o meno sporchi non mi fa tanta differenza.

    Parlo per esperienza personale con diesel shell e benzina 98 shell. Ogni tanto si legge e si sente la frase appunto "tiene il motore pulito ed evita spese di manutenzione". Beh mi piacerebbe sapere quali perché non le intuisco
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  9. #9
    I'm all out of bubblegum
    Iscritto dal
    01/07/2011
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    5,196
    Main, considera che in IT la verde classica ha 95 ottani.

  10. #10
    Bannato
    Iscritto dal
    06/09/2011
    Messaggi
    1,721
    Concordo fondamentalmente con Main, tuttavia:
    -per un motore BENZINA, specialmente turbo, una benzina con più alto numero di ottani (98 o 100 vs 95) può migliorare effettivamente le prestazioni e l'efficienza generale, le centraline moderne sono dotata di un sensore per misurare il cosiddetto "battito in testa", adeguandosi quindi alla qualità del carburante. Gli additivi che mantengono pulito il motore (specie le sedi valvole, grazie a una combustione più completa e anticipi più spinti) possono anche esser messi nella 95 ottani, solo che nessuno lo fa per mantenere il prezzo alla base più basso possibile (= maggior guadagno possibile). In questo caso una benzina a 98 ottani, in caso di motore turbo, è raccomandabile, altrimenti 95 tutta la vita.
    -per un motore DIESEL il numero di cetano è relativamente meno importante, gli additivi e la % di zolfo rivestono un ruolo maggiormente importante, specie per l'effetto sui catalizzatori, che date le normative, sempre più stringenti, sono sempre più costosi e sensibili alla composizione dei gas combusti. Per una migliore combustione e una relativamente maggior salute del tutto ci possono stare anche i vari carburanti speciali, ma solo a parità di consumo, altrimenti il gioco a mio modo di vedere non vale la candela (il filtro gasolio si cambia ogni 2 tagliandi, la distribuzione si farà nello stesso identico momento, così come verosimilmente un ipotetico cambio turbina). L'effetto sugli iniettori è motivo di discussione perchè ci sono diversi test che provano risultati diversi su questi componenti usando gasolio normale vs gasolio a basso contenuto di zolfo. In questo caso il consiglio è prendere il gasolio Tamoil (che seppur "speciale", viene venduto come "normale"), quindi ha un buon rapporto qualità/prezzo.


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 00:15.