+ Rispondi
Risultati da 1 a 7 su 7

Discussione: Lenti fotocromatiche

  1. #1
    Satchel
    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,194

    Lenti fotocromatiche

    Ciao boyZ

    Dunque, devo rifarmi gli occhiali da vista, per due motivi:
    - sono più ciecato di prima
    - dopo sei anni che porto questi, ormai non ce la fanno proprio più

    Piccola premessa: porto quasi sempre le lenti a contatto, gli occhiali li porto quasi esclusivamente a casa. Tuttavia, a causa della "iniziale formazione di neovasi limbari" (dovuta al fatto che porto le lenti mediamente 12 ore al giorno, almeno) ho deciso di farmi degli occhiali nuovi. Però, essendo io estremamente sensibile alla luce, ho necessità di lenti scure (e farmi due paia di occhiali da vista, uno normale e uno a lenti scure, non se ne parla). Ergo: lenti fotocromatiche.

    Ho diversi interrogativi a riguardo:
    - sono davvero efficienti ed efficaci?
    - è vero che si scuriscono solo alla luce diretta (ergo se sono in macchina, per dire, no?)
    - quanto durano? (ho visto gente a cui le lenti dopo un pò tendono a ingiallire)..
    - qualcuno sa la differenza tra le lenti fotocromatiche "vere" tipo le Transitions e le lenti con "trattamento fotocromatico"?

    Grazie a chi ha avuto esperienza, diretta o indiretta, a chi ne sa qualcosa, a chi fa una spammata tanto per fare (che ci sarà, lo so)
    "Il senso della vita è dargliene uno" - V. Maini

    "Frank.. Si deve sempre ringraziare per quello che si ha, e anche per quello che non si ha"
    - A. R.


  2. #2
    The strongest there is!
    Iscritto dal
    01/11/2011
    Località
    New Mexico
    Messaggi
    1,436
    Mio zio ha un paio di occhiali così. Sembra soddisfatto ma le transizioni sono lente a detta sua.
    You think the Hulk is stupid for the way he talks... You think the Hulk is stupid for the things he does... YOU KNOW NOTHING!
    Admin and editor of Uranium Backup Blog
    Admin and editor of Hymn to Future

  3. #3
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,128
    Ho avuto le fotocromatiche "vere" parecchi anni fa, in effetti dopo 4/5 anni diventano gialline, ora uso i sovraocchiali. Potrei informarmi presso alcuni ottici miei clienti se hanno informazioni al riguardo.
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  4. #4
    Satchel
    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,194
    Quote Originariamente inviato da kilomikesierra Visualizza il messaggio
    Ho avuto le fotocromatiche "vere" parecchi anni fa, in effetti dopo 4/5 anni diventano gialline, ora uso i sovraocchiali. Potrei informarmi presso alcuni ottici miei clienti se hanno informazioni al riguardo.
    Beh, se non è di disturbo ogni info è benaccetta KMS!

    Grazie Hulk
    "Il senso della vita è dargliene uno" - V. Maini

    "Frank.. Si deve sempre ringraziare per quello che si ha, e anche per quello che non si ha"
    - A. R.


  5. #5
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,594
    Quote Originariamente inviato da franknos90 Visualizza il messaggio
    Ciao boyZ

    Dunque, devo rifarmi gli occhiali da vista, per due motivi:
    - sono più ciecato di prima
    - dopo sei anni che porto questi, ormai non ce la fanno proprio più

    Piccola premessa: porto quasi sempre le lenti a contatto, gli occhiali li porto quasi esclusivamente a casa. Tuttavia, a causa della "iniziale formazione di neovasi limbari" (dovuta al fatto che porto le lenti mediamente 12 ore al giorno, almeno) ho deciso di farmi degli occhiali nuovi. Però, essendo io estremamente sensibile alla luce, ho necessità di lenti scure (e farmi due paia di occhiali da vista, uno normale e uno a lenti scure, non se ne parla). Ergo: lenti fotocromatiche.

    Ho diversi interrogativi a riguardo:
    - sono davvero efficienti ed efficaci?
    - è vero che si scuriscono solo alla luce diretta (ergo se sono in macchina, per dire, no?)
    - quanto durano? (ho visto gente a cui le lenti dopo un pò tendono a ingiallire)..
    - qualcuno sa la differenza tra le lenti fotocromatiche "vere" tipo le Transitions e le lenti con "trattamento fotocromatico"?

    Grazie a chi ha avuto esperienza, diretta o indiretta, a chi ne sa qualcosa, a chi fa una spammata tanto per fare (che ci sarà, lo so)



    Allora, comincio col dirti che porto le lenti da 32 anni...
    Siccome mi manca un grado per occhio, ho l'obbligo di portarle in auto ma non
    ci gioco, con una montatura ci faccio 10 anni... le ultime sono delle Zeiss fotocromatiche
    con antiriflesso, quindi parlo di roba tecnologicamente molto vecchia.
    La luce mi da molto fastidio anche a causa dei farmaci che prendo.
    Le transitions non sono di vetro-vetro, ma vetro infrangibile, che non mi ha mai convinto.
    sicuramente sono molto più veloci delle mie e più scure.
    una volta che ti abitui non torni più a quelle bianche, sono buone, ma te ne accorgi
    quando entri a casa....
    le transitions partono da completamente bianche alla gradazione che vuoi tu, le altre
    sono sempre un po' colorate, ma è una cosa minima, te ne puoi solo accorgere se sei davanti
    al pc e il bianco è un po' diverso.
    funzionano "al sole".
    ma se partono dal bianco bianchissimo, anche dentro l'auto varieranno qualcosa.
    le mie hanno 10 anni e sono perfette, basta spendere qualche soldino in più, e pulirle bene mai a secco.
    ad esempio ti sconsiglio di prendere lenti Galileo, che sono molto pesanti alla vista.
    Ottime le Rodenstock, ma se non vuoi dubbi, Zeiss.
    la differenza tra le transitions e quelle col trattamento è che le prime sono più veloci, hai la gradazione
    molto ampia, non so fino a che punto arrivano ma scuriscono parecchio, quelle col trattamento sono
    le mie.

    1- sono efficienti soprattutto le transitions, sono efficaci in base alla gradazione che scegli.
    2 -ci vuole il sole per fare il lavoro bene, però non c'è dubbio che se sei sera fuori senza luci
    e poi entri in un locale....non me ne accorgo nemmeno perchè le mie non hanno un "range" elevato,
    le transitions si.
    il vetro dura una vita se trattato bene, l'infrangibile già dopo un anno che lo pulisci cominci a trovare
    piccoli puntini che non andranno più via (e questo è il motivo che non me lo farà scegliere)
    l'antiriflesso è ancora più delicato.

  6. #6
    Satchel
    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,194
    Grazie della risposta non ho capito però la parte sull'entrare nel locale di sera..

    Ma mi sorge una domanda: se io sono in macchina, di giorno.. le lenti scuriscono o no?
    "Il senso della vita è dargliene uno" - V. Maini

    "Frank.. Si deve sempre ringraziare per quello che si ha, e anche per quello che non si ha"
    - A. R.


  7. #7
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,594
    Nel senso che le transitions dal buio alla luce del locale, qualcosa la fanno.. le mie no.
    si in macchina scuriscono un pochino, se hai il sole di fronte anche meglio.
    secondo me tu hai bisogno del massimo range possibile, dal bianco al 90% .


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 22:45.