+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 11

Discussione: Che tristezza...

  1. #1

    Iscritto dal
    12/10/2011
    Località
    Modna
    Messaggi
    639

    Che tristezza...

    Oggi mi sento un po' così, stamattina ero in negozio a farmi i fatti miei, sistemavo gli scaffali ecc... e mentre stavo per andare nel retro sento qualcuno entrare e chiedermi se compravo qualcosa, non avevo fatto caso alla voce e girandomi per rispondere credevo di trovarmi di fronte il solito tizio di colore che vende rose/moncler/accendini, invece era un italiano sui 40 disoccupato, solitamente non mi impressiono per certe cose, ma devo ammettere che mi ha lasciato un amaro in bocca non indifferente....

    Non bastasse nel pomeriggio ho incontrato la geometra perchè vorremmo costruire una casetta in quel pezzo di terra che abbiamo, attualmente non è edificabile ma lo si può far diventar tale, il dopo però è abbastanza grigio, in quanto ci sono circa 20k€ di tasse da pagare più eventuale imu e cazzimazzi...

    Sono l'unico ad aver l'impulso di fare fagotto e scappare da questo paese?

  2. #2

    Iscritto dal
    22/10/2011
    Località
    Latisana - Bevazzana - Lignano
    Messaggi
    444
    Se ti puo' consolare....no, non sei l'unico....anch'io sono piu' di tre anni che sbatto la testa per la questione casa....purtroppo finche' non si trova una soluzione all'andamento economico del Paese, diventa difficile riuscire a fare progetti a lunga scadenza

  3. #3

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    Quote Originariamente inviato da Andryu92 Visualizza il messaggio

    Sono l'unico ad aver l'impulso di fare fagotto e scappare da questo paese?
    Benvenuto nel club....lo medito da anni e in questo periodo piu che mai.

  4. #4

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    non ricordo
    Messaggi
    5,382
    Io senza indugio l'ho fatto a 20 anni. Dalla sicilia sono salito in lombardia. (differisce dal cambiare nazione sono per la lingua... è un po come andare in svizzera italiana, di italiano c'è solo la lingua.)
    Diciamo che ho aspettato di finire gli studi e ho fatto le valige. In realtà era meditata da tempo perchè ho cercato di approfittare della chiamata al militare e salire sul nord italia.
    Ho approfittato dell'occasione e non sono più tornato indietro.

    Guardando l'altro lato della medaglia...ho lasciato famiglia e amici... e soprattutto per la famiglia quando poi viene a mancare qualcuno o ancora peggio quando qualche tuo caro ha bisogno e tu non ci sei ti vengono in mente tante cose...

  5. #5

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,027
    Purtroppo la realtà è questa..
    Attento a te, mondo!

  6. #6
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,594
    Quote Originariamente inviato da Andryu92 Visualizza il messaggio
    Oggi mi sento un po' così, stamattina ero in negozio a farmi i fatti miei, sistemavo gli scaffali ecc... e mentre stavo per andare nel retro sento qualcuno entrare e chiedermi se compravo qualcosa, non avevo fatto caso alla voce e girandomi per rispondere credevo di trovarmi di fronte il solito tizio di colore che vende rose/moncler/accendini, invece era un italiano sui 40 disoccupato, solitamente non mi impressiono per certe cose, ma devo ammettere che mi ha lasciato un amaro in bocca non indifferente....

    Non bastasse nel pomeriggio ho incontrato la geometra perchè vorremmo costruire una casetta in quel pezzo di terra che abbiamo, attualmente non è edificabile ma lo si può far diventar tale, il dopo però è abbastanza grigio, in quanto ci sono circa 20k€ di tasse da pagare più eventuale imu e cazzimazzi...

    Sono l'unico ad aver l'impulso di fare fagotto e scappare da questo paese?
    No.
    Io però non andrei in Lombardia perchè sarei sempre in Italia.
    A dirla tutta, la nazione dove vorrei andare non c'è nelle cartine...

  7. #7

    Iscritto dal
    22/10/2011
    Località
    Latisana - Bevazzana - Lignano
    Messaggi
    444
    Quote Originariamente inviato da DeltaDelta Visualizza il messaggio
    Io senza indugio l'ho fatto a 20 anni. Dalla sicilia sono salito in lombardia. (differisce dal cambiare nazione sono per la lingua... è un po come andare in svizzera italiana, di italiano c'è solo la lingua.)
    Diciamo che ho aspettato di finire gli studi e ho fatto le valige. In realtà era meditata da tempo perchè ho cercato di approfittare della chiamata al militare e salire sul nord italia.
    Ho approfittato dell'occasione e non sono più tornato indietro.

    Guardando l'altro lato della medaglia...ho lasciato famiglia e amici... e soprattutto per la famiglia quando poi viene a mancare qualcuno o ancora peggio quando qualche tuo caro ha bisogno e tu non ci sei ti vengono in mente tante cose...
    Piu' o meno ho fatto come te....anche se il mio motivo per spostarmi e' stata mia moglie che non veniva giu' da me....cosi' ho dovuto fare io il passo. Oggi come oggi pero' la "crisi" la si vive anche qui nel nord italia. Un mio collega ogni tanto mi canzona perche' da "terrone" sono venuto a vivere "nel ricco e fiorente nord est" come dice lui, peccato che anche qui se c'era una ricchezza forse si riferiva al cuore che ha la gente, perche' per il resto si trovano le stesse difficolta' che affliggono qualsiasi posto del nostro Paese

  8. #8
    M. V. P.
    Iscritto dal
    17/11/2011
    Località
    Akron
    Messaggi
    2,526
    Quote Originariamente inviato da DeltaDelta Visualizza il messaggio
    Guardando l'altro lato della medaglia...ho lasciato famiglia e amici... e soprattutto per la famiglia quando poi viene a mancare qualcuno o ancora peggio quando qualche tuo caro ha bisogno e tu non ci sei ti vengono in mente tante cose...
    certo questo è vero, però io rimpianti non ne avrei. nostalgia si, ma rimpianti no, è stata una tua scelta di vita ed è giusto che tu l'abbia seguita, sopratutto se per te stesso si è rivelata la scelta migliore

  9. #9

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    non ricordo
    Messaggi
    5,382
    Rimpianti no, ma a sapere che l'italia andava a scatafascio magari avrei optato per la svizzera italiana, germania o inghilterra.

  10. #10
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,594
    In sincerità....credo che al nord la differenza la fanno gli stipendi più alti,
    gli infermieri per esempio sono pagati a peso d'oro... poi gli tocca spendere
    un patrimonio per l'affitto....
    La sorella di mio padre vive a Meda, ogni volta che la sento mi parla di quanto
    costano carissime frutta e verdura, medici specialisti... tutto.

    Ad esempio non ho mai capito perchè un medico specialista di Catania,
    riceve a Catania a 110€, oppure viene a Ragusa per 80€...
    cioè se la città è più grande e ricca lui si pappa di più.
    Lo stesso medico, se una volta al mese va a Firenze, minimo si pappa
    150€. Voi direte che è il mercato, che si adegua ai prezzi che trova,
    ma a me non convince per niente..


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 13:34.