+ Rispondi
Pagina 1 di 6 1 2 3 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 59
  1. #1

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260

    Che sistema di riscaldamento adottereste?

    Vi chiedo un consiglio, alcuni di voi abitano in campagna e sapranno rispondermi, cmq un parere è accettato da tutti

    Che tipo di riscaldamento utilizzereste in una casa di campagna con queste caratteristiche:

    -nessun tipo di riscaldamento presente tranne 2 pompe di calore assolutamente insufficenti
    -casa su 2 piani di 90mq+90mq oltre a dependance di 50 mq posta a pochi metri
    -nessun impianto metano/gpl
    -mancano ovviamente i termosifoni, ne occorrono 10, e non vi sono vincoli per far passare i tubi, anche esternamente, poi si ricoprono
    -massima priorità a riscaldamento a legna, pellet e solare.

    Budget massimo 15K euro.

  2. #2

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,025
    Praticamente una casa identica a quella dove andiamo in vacanza, solo che c'è una sola pompa di calore

    Comunque noi utilizziamo per dormire al caldo la notte una stufa antidiluviana però riscalda bene Per l'inverno, utilizziamo la cucina economica
    Attento a te, mondo!

  3. #3

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    e si ma come porti il riscaldamento nelle stanze?

  4. #4

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,392
    Caldaia onnivora.

    Bruci biomasse come il cippato, più economico del pellet, gusci di nocciole... un pò quel che trovi, anche pezzi di copertoni tritati ( )

    Se proprio non trovi nulla di più economico, in quella ci bruci anche pellet.


    Con il resto dei soldi (una caldaia costerà sulle 4.000€ compresa installazione) piazzi i termosifoni. Se avanza qualcosa, solare termico per l'acqua calda modello più_economico_che_trovi, tanto lo sfrutti solo d'estate come si deve, mentre d'inverno un termoboiler collegato alla caldaia ti produce minimo un centinaio di litri d'acqua bella calda
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  5. #5

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,025
    Quote Originariamente inviato da Luigi Visualizza il messaggio
    e si ma come porti il riscaldamento nelle stanze?
    beh, in più stanze effettivamente non si può portare, infatti lo utilizziamo per riscaldare una sola stanza, cioè quella in cui dormiamo
    Attento a te, mondo!

  6. #6
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,760
    Con 15 k€ non vai molto lontano,almeno in una casa di campagna senza impianto.
    Le pompe di calore risultano insufficienti per il motivo della temperatura esterna immagino,a questo punto io comprerei un pannello solare da Leroy Merlin e realizzarei uno scambiatore ad acqua per far andare le pompe di calore al massimo dell'efficienza anche con una temperatura esterna al limite.Poi la restante parte invece dei termosifoni proverei con dei termoconvettori,ovvio con la caldaia a pellets/darl
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  7. #7
    Natural Rage
    Iscritto dal
    02/10/2011
    Località
    Venezia-Roma
    Messaggi
    2,585
    Leggermente OT, però mi interessa perché dobbiamo cambiare caldaia e la situazione è simile.

    3 Piani (1 praticamente non da riscaldare), 100mq a piano. Ora come ora abbiamo 1 caldaia a gas (una cosa che 15 anni fa sembrava innovativa, invece..) e 1 termocamino (che se caricato come si deve tiene 3 piani a 25° o 2 piani a 30° anche con -20 fuori ).

    Il fatto è che viviamo in abruzzo, dove fa 9 mesi di freddo e 3 mesi di fresco. I miei lavorano entrambi e quando tornano a casa ovviamente la vogliono calda, fin'ora Metano+Cronotermostati ad ogni piano ed è andata bene.
    La questione delle caldaie a pellet/cippato/cacca-umana è che devi caricarle, devi pulirle, etc. Caldaia a metano, la monti e hai finito, riscaldi tutta casa, cronotermostati ad ogni piano, vivi tranquillo e caldo, che è quello che vorrebbero i miei. Se esistono alternative equiparabili con consumi minori... sono pronto ad ascoltarvi, altrimenti ne prendiamo un'altra a metano e via.

    i7 6700K - ga-z170mx-gaming 5
    gtx 1060 6Gb - 32Gb 2400 - Samsung 256gb 850 EVO

  8. #8

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,392
    Quote Originariamente inviato da .Ozzy Visualizza il messaggio
    La questione delle caldaie a pellet/cippato/cacca-umana è che devi caricarle, devi pulirle, etc. Caldaia a metano, la monti e hai finito, riscaldi tutta casa, cronotermostati ad ogni piano, vivi tranquillo e caldo, che è quello che vorrebbero i miei. Se esistono alternative equiparabili con consumi minori... sono pronto ad ascoltarvi, altrimenti ne prendiamo un'altra a metano e via.
    Eccerto che la devi caricare. Poi la devi pulire alla fine di ogni stagione. A parte questo, è gestibile esattamente come una caldaia a gas, con cronotermostati e quant'altro. Il problema è la carica? Ne prendi una con un serbatoio bello grande e la carichi ogni 3/4 giorni o ogni settimana a seconda di quanto consumi. Non hai problemi di spazio? Compri un serbatoio esterno molto grande e ti fai consegnare il pellet sfuso, poi per tutto l'inverno sei a posto.

    Se sporcare le tue delicate manine ogni estate e portare i pesantissimi sacchi da 15 Kg è un delitto che non sei in grado di sopportare... apri il portafoglio e vai a metano, chettedevodì...

    A questo punto però se la caldaia funziona conviene che ti tieni quella che hai, le varie caldaie a condensazione e blayada ora che recuperi il costo iniziale (alto) con il risparmio (basso) e con le fluttuazioni (verso l'alto) del prezzo del metano, diventi nonno.
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  9. #9

    Iscritto dal
    28/01/2012
    Località
    novara
    Messaggi
    1,057
    domani ti rispondo bene, perchè anch'io ho comprato di regente una casa da sistemare, quindi mi sto informando per bene

    alla volece ti dico, stufa termica è come una normale stufa a pellet o legna, ma in più ha inserito una serpentina per scaldare l'acqua, messa in un punto strategico della zona giorno

    i pannelli solari,quelli per scaldare l'acqua non il fotovoltaico, se fai una ristrutturazione sei obbligato per legge a metterli o almeno qua in piemonte è così, quindi quelli mettili in conto per forza

    c'è poi da considerare quant'è il livello di isolamento della casa, se è buono si può optare per il riscaldamento a pavimento, che costa circa un 30/40% in più di quello a termosifone però ne vale davvero la pena

    il budget di 15000€ mi sembra un pò poco, ma qualcosa ci esce fuori

  10. #10

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    ho visto alcuni preventivi e soluzioni ieri, ve le espongo:

    -kit comprensivo di: 3 pannello solari termici, puffer da 500 litri, termostufa (non da interno) in cui puoi caricare sino a 70 Kg di legna con lunghezza massima di 60 cm, kit trasformazione della caldaia con bruciatore a pellet/nocciolino + caricatore, centralina elettronica, tutto questo siamo sui 7-9 K euro.
    -10 termosifoni + tubi esterni + montaggio del tutto siamo sui 7K euro

    Insomma dovrei rispettare il budget, con un po di attenzione e sforando di poco esce fuori anche un termocamino a legna per il soggiorno, che porta il calore al puffer, cosi da usare questo per il giorno.

    Che ne pensate?


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 6 1 2 3 ... UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 20:12.