+ Rispondi
Pagina 1 di 4 1 2 3 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 37
  1. #1

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260

    Soffiano venti di guerra ?



    L'ambasciatore americano in Libia, Chris Stevens, è rimasto ucciso ieri nell'assalto contro la sede di rappresentanza Usa a Bengasi, assieme a un funzionario e due Marines.
    In serata, poco dopo le 21.30, una folla inferocita e armata ha preso d'assalto l'edificio: dopo una feroce sparatoria a colpi di Rpg e armi automatiche...
    La circostanza ha fatto collegare l'assalto di Bengasi alla pellicola. "L'Islam è un cancro. La pellicola é un film politico, non un film religioso": così Sam Bacile, regista e produttore del film ha descritto al Wall Street Journal il senso del suo lungometraggio. Ma secondo i siti collegati alla galassia di al Qaida, il film è solo una falsa pista: la morte dell'ambasciatore Usa è "una reazione della milizia Ansar Al-Sharia alla conferma della morte di Abu al-Libi", il libico numero 2 di Al Qaida,


    Ucciso ambasciatore Usa in Libia. Dura condanna di Obama - Mondo - ANSA.it

    4 morti per un film? Non posso credere ad una cosa del genere, sono più propenso ad una rappresaglia per la morte di morte di Abu al-Libi, fatto sta che mi chiedo, dove stava l'esercito a difesa dell'Ambasciata? E le forze di polizia?

    Ma soprattutto, cosa succederà ora?

  2. #2
    "Attento a te, mondo!"
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,001
    Non credo che soffino venti di guerra, a mia parere è improbabile, però... sono piuttosto perplesso.
    Il senso della vita? Godersela e viverla al massimo.

  3. #3

    Iscritto dal
    09/09/2011
    Messaggi
    276
    Quote Originariamente inviato da Frency Visualizza il messaggio
    Non credo che soffino venti di guerra, a mia parere è improbabile, però... sono piuttosto perplesso.
    improbabile un piffero. esistono economisti che son ANNI che prevedono una guerra in questi anni. il tutto in seguito a una profonda crisi economica.....diciamo che sulla crisi economica ci hanno preso....vediamo!

    Il mio professore di economia politica ormai 4 anni fa ci disse, in modo serissimo, che prima di 10 anni il rischio di essere nel mezzo di un conflitto mondiale era più serio del previsto. io mi ricordo che rimasi un po' turbato sul momento (per via della sicurezza con cui parlò a una classe di 200 studenti al secondo anno!) e sinceramnete la preoccupazione non è mai sparita..

    vedo una situazione che peggiora giorno dopo giorno. a noi i TG parlano di spread, però a pochi km la gente già muore.

  4. #4
    "Attento a te, mondo!"
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,001
    Non me lo auguro, ma potrei essermi sbagliato... io comunque non capisco perché ci debba essere la guerra..
    Il senso della vita? Godersela e viverla al massimo.

  5. #5

    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Questa realtà
    Messaggi
    1,382
    si vede che sei giovane frency, dall'innocenza dei tuoi pensieri...
    -Cipo-
    PC:
    CM690_Liberty 500W_880GA-UD3H_Phenom II X2 550_12GB DDR3_HD6950_X-Fi_840 EVO 250GB_Velociraptor 150GB_U2410_Razer Mako
    Muletto: PC-Q07 Black - Intel D510MO - 1GB DDR2 - Caviar Green 1TB+500GB LVM - picoPSU-80 + FSP NET-36

  6. #6
    "Attento a te, mondo!"
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,001
    va bene, capisco che c'è la crisi e che i politici se ne fregano e finché ci sono solo gruppi isolati di gente che protesta, si ricolverà poco o niente se il governo se ne frega, ma la guerra cosa c'entra? Che interesse c'è ad acuire la crisi? E poi grazie al cielo, esiste l'Europa, siamo tutti uniti, chi ci potrebbe attaccare? E perché?
    Il senso della vita? Godersela e viverla al massimo.

  7. #7

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    7,538
    Quote Originariamente inviato da Luigi Visualizza il messaggio

    4 morti per un film? Non posso credere ad una cosa del genere, sono più propenso ad una rappresaglia per la morte di morte di Abu al-Libi, fatto sta che mi chiedo, dove stava l'esercito a difesa dell'Ambasciata? E le forze di polizia?

    Ma soprattutto, cosa succederà ora?
    Ci sono intere nazioni che vengono mantenute nell ignoranza e manipolate dietro "credo religiosi" , quindi il pretesto può essere benissimo il film mentre la causa chissà....
    La guerra non sarà forse stata dichiarata ufficialmente ed i media sono decisamente in disparte, ma ho l' impressione che sia già in atto...non nei confronti della Libia ma il mio riferimento è all' Iran.
    C' era un articolo, su Flipboard, di diversi mesi fa che parlava della crisi sullo stretto di Ormuz.....criticava proprio il disinteresse dei media ed il poco peso che veniva dato ad una situazione molto più grave di quanto venisse dipinta.
    Si parlava addirittura di un aereo abbattuto.....
    Senza dimenticare gli attentatti prima informatici e poi esplosivi a diversi siti.
    Gli analisiti davano come finestra, per un possibile attacco "ufficiale" da parte di Israele, Maggio-Giugno 2012 probabilmente hanno solo rimandato.....
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  8. #8

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    interessanti le vostre analisi. Francesco sono qui anche io per capire, non conoscevo ad esempio la versione di Kappa.

  9. #9

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    7,538
    Quote Originariamente inviato da Frency Visualizza il messaggio
    va bene, capisco che c'è la crisi e che i politici se ne fregano e finché ci sono solo gruppi isolati di gente che protesta, si ricolverà poco o niente se il governo se ne frega, ma la guerra cosa c'entra? Che interesse c'è ad acuire la crisi? E poi grazie al cielo, esiste l'Europa, siamo tutti uniti, chi ci potrebbe attaccare? E perché?
    Chi è unito ?!?!?
    La guerra è un ottimo volano per l' economia, sia per quanto riguarda il mercato della difesa preventiva e non sia per quanto riguarda l' aspetto della ricostruzione, degli accordi economici ecc.....
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  10. #10
    Dai cazzo!
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    up the hill
    Messaggi
    3,131
    Islamici extremisti --> coparli tutti

    Per la guerra: beh non sarei sopreso, la situazione mondiale attuale è difficile e non ci muole molto per arrivarci. D'altronde le guerre vanno e vengono ma ci saranno sempre.


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 4 1 2 3 ... UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 16:27.