+ Rispondi
Pagina 1 di 5 1 2 3 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 44
  1. #1
    -=Dual Tec Daily User=-
    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    Web is my home
    Messaggi
    148

    ...Come mi installo la mia caldaia a pellet...

    Dopo 8 anni di convivenza forzata con una caldaia a biomassa onnivora da 40.000 Kw il doppio di quello che serve alla mia casa, mi sono deciso ad eliminarla.... i lavori a seguire sono frutto di 8 anni di studi e ricerche su svariati siti e forum in modo da non commettere l'errori madornali commesi da tutti l'idraulici che hanno messo piede in casa mia.... il vecchio impianto è costato 16.000 euro nel 2004....

    ...Come mi installo la mia caldaia a pellet...-diablo.jpg

    La caldaia che ho acquistato ha un'ottimo rapporto prezzo/prestazioni è prodotta in italia vicino a casa mia, integra pompa, vaso d'espansione da 15 litri, elettronica di ultima generazione della tiemme la Sys 250 che integra sensore temperatura fumi, sensore di pressione camera combustione, sensore temperatura acqua, accensione elettronica tramite candeletta, valvola stellare che lascia cadere il pellet nel bruciatore, non usa nessuna cooclea ma un'ingranaggio che raccoglie il pellet e ruotando lo fa cadere nel bruciatore è il sistema più economico dal punto di vista dei consumi di corrente elettrica e permette di bruciare qualunque tipo di pellet senza rischiare che l'ingranaggio si inceppi, valvola stellare e ventilatore sono mossi da motori brusshels senza spazzole controllati dal computer della centralina, la caldaia è modulante e ha 2 giri di fumo, la caldaia è aspirata la ventola aspira l'aria che entra da sotto il bruciatore in questo modo tutta l'aria che entra viene bruciata senza raffreddare il brucciatore con aria in eccesso, in questo processo intervengono i sensori di pressione per ottimizzare la combustione la camera di combustione è ermetica e coibentata con 100mm di refrattario è una 22.000Kw reali con un volume d'acqua pari a 35 litri contro i 100 della vecchia pentola...

    ...Come mi installo la mia caldaia a pellet...-dcm.jpg

    Nel vecchio impianto la caldaia scaldava l'acqua in un circuito aperto separato dal resto dell'impianto, uno scambiatore da 40 piastre da 40.000 Kw scambiava il calore della caldaia con il circuito chiuso dei termo e dell acqua calda sanitaria, lo scambiatore nel trasmettere calore all'impianto faceva perdere energia dal momento che non vi era uno scambio di calore diretto tra la caldaia e impianto termo e a.c.s, lo scambiatore è stato montato per non montare il vaso aperto sul tetto, uno scherzo comodo per l'installatore che si evitato di forare i pavimenti ma ma scomodo per me dal momento che lo scambiatore è un oggeto che mi è costato 1300€uro una follia, di listino viene 200€uro il ladro che mi ha fatto l'impianto mi ha scucito 1000 €uro solo su questo pezzo.... il vaso aggiunge altri 50 litri all'impianto che vengono scaldati inutilmente senza contare che la pompa caldaia era conessa direttamente alla 220 quindi per i primi anni la pompa ha girato giorno a notte senza motivo a parte disperdere calore e elettricità inutilmente.... lo scambiatore faceva perdere energia termica dal momento che il calore della caldaia passando per le piastre perdeva energia....


    ...Come mi installo la mia caldaia a pellet...-impianto.jpg

    Nel nuovo impianto interamente progettato da me ho eliminato la scambiatore il vaso aperto la vecchia pompa caldaia e tutti i tubi che non servono, al posto dello scambiatore ho montato un compensatore idraulico che permette lo scambio diretto dell'acqua calda della caldaia con il resto del impianto in questo modo la caldaia va a scambiare calore direttamente con il resto dell'impianto, il compensatore manda l'acqua calda verso la pompa che entra in funzione, ho implementato dei relè che segnalano lostato dell'impianto alla caldaia in questo modo la caldaia sa quale pompa entra in funzione e si regola di conseguenza, nel momento in cui non è richiesto calore dall'impianto i relè lo segnalano alla caldaia che entra subito in modulazione per risparmiare combustibile....
    la canna fumaria della nuova caldaia ha un diametro di 100mm che ora si va a collegare alla vecchia canna fumaria in rame acciaio da 160mm di diametro, altro grosso spreco a me bastava una canna da 100mm non una da 160 pagata 7000€uro!!! 3500 buttati al vento perchè ora una canna così grossa non mi serve!!



    Altre rogne: termostato bollitore montato sulla cima del bollitore robe da pazzi ogni volta c'era da prendere la scala per regolarlo dal momento che il bollitore è un cilindro alto 2.50 metri! ora lo montato su una scatola di derivazione ad altezza umana... inoltre il bollitore è dotato di resistenze elettriche mai utilizzate dal momento che l'acqua la scaldo con la caldaia, altri soldi buttati...

    Liquid Cooled By Acqu@-Tec-II AMD 64 X2 6000+ @7500+|Gigabyte GA-MA790X-DS|4GB Corsair PC-6400|Ati 4870HD@750/1000||Sound Blaster X-Fi Platinum-Fatal1ty||Pinnacle PCTV Pro||2 Segate da 500 GB @7200rpm||T-Block incoming|ex Mod Liquid-Cooling Of T-O-H | Webmaster of Cnc Project.net|
    ƃuıuuıƃǝq sı uoıʇnloʌǝ ǝɥʇ

  2. #2
    Quello di PCS
    Iscritto dal
    13/10/2011
    Località
    Tra Bergamo e Monza
    Messaggi
    94
    Partendo dal fatto che le stufe a pellet (come del resto tutti gli altri apparecchi a combustibile solido) devono scaricare a tetto tramite la realizzazione di un nuovo camino se non gia esistente (norma UNI 10683)

    Riesci a postare uno schema idraulico sui vari collegamenti???

    Sono del settore ma ho capito poco di questo passaggio :
    al posto dello scambiatore ho montato un compensatore idraulico che permette lo scambio diretto dell'acqua calda della caldaia con il resto del impianto in questo modo la caldaia va a scambiare calore direttamente con il resto dell'impianto, il compensatore manda l'acqua calda verso la pompa che entra in funzione, ................
    PS: quella scatoletta elettrica appoggiata sui tubi dell'acqua........... Rischi di fare la fine della zanzara quando entra nel friggi- zanzare
    Ultima modifica: 26-10-2012 alle 08:57, di The Sick

    Fondatore del Dangerous Modding Fan Club©

  3. #3
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,770
    Non creo le caldaie vadano a kW ma a cal o al massimo W/h
    Perchè 40.000 kW sono una potenza spropositata anche per un caseggiato come le vele di Scampia.(40 MW)
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  4. #4
    Quello di PCS
    Iscritto dal
    13/10/2011
    Località
    Tra Bergamo e Monza
    Messaggi
    94
    La potenza delle caldaie è espressa in Kw.
    Nel suo caso non sono 22.000 Kw ma 22Kw

    Oltre i 35Kw(30.000 kcal/h) il locale dove posta la caldaia diventa una centrale termica, deve soddisfare alcuni parametri di progettazione e deve essere presentata la denuncia ISPESL dei generatori di calore.
    Ciò non toglie che sotto i 35 Kw si può fare quello che si vuole.
    Ultima modifica: 26-10-2012 alle 13:41, di The Sick

    Fondatore del Dangerous Modding Fan Club©

  5. #5

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    Cos'è il compensatore idraulico ?

  6. #6
    -=Dual Tec Daily User=-
    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    Web is my home
    Messaggi
    148
    E' una camera di compensazione studiata per rendere indipendenti circuiti idraulici collegati.
    Trovano largo utilizzo nei casi in cui nello stesso impianto interagiscono il circolatore del circuito
    primario (fonte energetica) e uno o più circolatori nel circuito secondario (utenze).
    Elimina i problemi collegati alle variazioni di portata e prevalenza dei circuiti.

    Permette alla pompa caldaia di far circolare l'acqua tra entrata e uscita della caldaia senza mandare calore e acqua calda al resto del impianto...

    Quando la pompa caldaia e la pompa acs entrano in funzione il calore passa dal compensatore alla pompa che entra in funzione, il compensatore evita sbalzi pressione e stabilizza la pressione nel circuito senza creare picchi di pressione e permette di mandare il calore direttamente da caldaia all'impianto termo o acs

    si chiamano anche separatori idraulici


    Liquid Cooled By Acqu@-Tec-II AMD 64 X2 6000+ @7500+|Gigabyte GA-MA790X-DS|4GB Corsair PC-6400|Ati 4870HD@750/1000||Sound Blaster X-Fi Platinum-Fatal1ty||Pinnacle PCTV Pro||2 Segate da 500 GB @7200rpm||T-Block incoming|ex Mod Liquid-Cooling Of T-O-H | Webmaster of Cnc Project.net|
    ƃuıuuıƃǝq sı uoıʇnloʌǝ ǝɥʇ

  7. #7

    Iscritto dal
    24/11/2012
    Messaggi
    8,020
    Quote Originariamente inviato da The Sick Visualizza il messaggio
    Partendo dal fatto che le stufe a pellet (come del resto tutti gli altri apparecchi a combustibile solido) devono scaricare a tetto tramite la realizzazione di un nuovo camino se non gia esistente (norma UNI 10683)
    Da quando?? Io scarico a muro


    @medio: quanti sacchi beve?
    Ultima modifica: 07-03-2013 alle 09:05, di ATIX

    Life is short, play more.
    3770K - Z77 extreme4 - 8G Samsung green 30nm - 6950@70 - M4 128G
    DGN3500 (amod) + R7000 (kongac)






  8. #8

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,395
    Considera che il potere calorifico del legno è attorno ai 5Kw/kg quindi berrà un pò
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  9. #9

    Iscritto dal
    24/11/2012
    Messaggi
    8,020
    Un mio amico ne ha una con potenza simile e ci mette 6/7 sacchi per volta

    Life is short, play more.
    3770K - Z77 extreme4 - 8G Samsung green 30nm - 6950@70 - M4 128G
    DGN3500 (amod) + R7000 (kongac)






  10. #10

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,395
    Una volta frequentavo assiduamente un forum di pelletari e legnari. Ho smesso quando ho visto che le discussioni si infiammavano un pò troppo spesso, e non era colpa del creosoto
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 5 1 2 3 ... UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 21:50.