+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 13
  1. #1

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,776

    8 Maggio 2013 - Giornata Mondiale della Croce Rossa.

    DEDICHIAMO QUESTO EVENTO AI 19 VOLONTARI DELLA MEZZALUNA ROSSA SIRIANA UCCISI IN SIRIA DURANTE IL CONFLITTO. APPELLO A ISTITUZIONI ITALIANE E COMUNITA' INTERNAZIONALE"

    "L'8 maggio è la Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, un momento di festa dedicato ai 98 milioni di volontari in tutto il mondo, 150 mila in Italia, presenti ovunque, tutti i giorni, 24 ore su 24, per aiutare chi soffre", ha detto il Presidente Nazionale della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca.
    "Questa giornata è l'occasione per saldare quell'unità di intenti indispensabile per costruire la struttura della Croce Rossa che verrà. Se riusciamo a lavorare insieme, volontari e dipendenti, per un fine comune adesso, il futuro ci riserverà le soddisfazioni che meritiamo.
    In questa importante occasione voglio rivolgere il mio pensiero all'assurda tragedia e al dramma umanitario che si sta consumando in Siria, alla popolazione siriana che da più di due anni vive quotidianamente in mezzo ai combattimenti e con il rumore continuo dei bombardamenti e ai milioni di sfollati interni e ai profughi esterni che nel silenzio generale continuano a vivere in condizioni disastrose. In particolare, voglio esprimere tutta la mia vicinanza ai volontari impegnati in quell'area. Vorrei ricordare, soprattutto, il sacrificio ingiusto e immenso di 19 giovani volontari della Mezzaluna Rossa Siriana che hanno trovato la morte mentre prestavano soccorso ai feriti in Siria nei due anni del conflitto. Per l'ennesima volta rivolgo il mio appello alle Istituzioni nazionali e alla Comunità internazionale perché si ribadisca l'importanza che tutte le parti in conflitto rispettino il ruolo dei soccorritori e l'emblema di protezione e perché finalmente sia dia spazio alla diplomazia e agli aiuti umanitari e non alle armi".
    (Rocca)

    Croce Rossa Italiana - 8 MAGGIO, GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA E DELLA MEZZALUNA ROSSA

  2. #2

    Iscritto dal
    26/03/2012
    Località
    Altedo (BO)
    Messaggi
    896
    Grazie a tutti i volontari della croce rossa che sono sempre pronti a salvarci la vita, in tutti i paesi , in tutte le situazioni.

  3. #3

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    lavoro massacrante e carico di responsabilità, bisogna esserci portati!

  4. #4
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,575
    Non riuscirei a farlo nemmeno pagato..
    La firma è morta.

  5. #5

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,776
    Quote Originariamente inviato da franziscko Visualizza il messaggio
    Non riuscirei a farlo nemmeno pagato..
    Croce Rossa (ed è una cosa che stiamo spingendo MOLTO qui) non è solo andare a soccorrere gente.
    Non si è assolutamente obbligati.
    Qui facciamo :
    • Servizio dialisi - Si portano i dializzati da casa in dialisi e ritorno.
    • Servizio scuole disabili- Portiamo disabili a scuola e ritorno
    • Servizio trasferimenti e dimissioni da ospedale- Chi viene dimesso dall'ospedale lo portiamo a casa o viceversa.
    • Sostegno ad anziani negli "ospizi"
    • Sostegno negli ospedali ai bambini ricoverati (giochi etc)
    in ambito "ospedaliero".
    Stiamo cercando di avviare altri progetti per chi non se la sente di fare anche ciò che c'è scritto sopra tra cui:
    • Progetto strada sicura (avevo proposto anche qui l'anno scorso la "gara") - si fà prevenzione nelle scuole medie / superiori, progetto partito grazie a dei genitori fantastici che han perso il figlio in un incidente.
    • Progetto "cibo" (potrei sbagliarmi dovrei sentire i pionieri ) - Sempre prevenzione ed informazione nelle scuole su alimentazione corretta etc (elementari più che altro)
    • Progetto salute (medie e sopprattutto superiori) - Comprende un pò il punto precedente, aggiungendo sessualità etc.
    • Ci stiamo informando su portare medicinali alle persone che no riescono a prenderle da soli (tipo medico stila elenco, ci firma, farmacia convenzionata, noi andiamo a prendere e portiamo a casa al paziente)
    Aiutare in cri può anche voler dire semplicemente venire e pulire al posto nostro il pavimento a gratis.
    Stiamo cercando di togliere dalla testa delle persone che siamo il "momento prima" dei becchini
    Chi se la sente lo può fare ma, la croce rossa non è solo quello anzi... stà cercando di smettere di esserlo, si sta puntando ad avere soccorritori professionalizzati e lasciare ai volontari appunto solo i punti elencati, togliendo il servizio emergenza (cosa per me giuistissima).

  6. #6

    Iscritto dal
    09/11/2011
    Messaggi
    158
    Mia sorella, invece, ha scelto la via opposta, dopo aver saputo tutte le cose incredibili che hanno fatto i soccorritori quando mi sono spalmato contro un muro, ha deciso di diventare una volontaria anche lei, il suo è un'altro ente sempre dipendente dal 118, ma nessuno di loro è pagato...

  7. #7

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,776
    Quote Originariamente inviato da bongio2 Visualizza il messaggio
    Mia sorella, invece, ha scelto la via opposta, dopo aver saputo tutte le cose incredibili che hanno fatto i soccorritori quando mi sono spalmato contro un muro, ha deciso di diventare una volontaria anche lei, il suo è un'altro ente sempre dipendente dal 118, ma nessuno di loro è pagato...
    Beh quelle cose lì sopra sono tutte volontariato
    però concordi con me che sarebbe più corretto che almeno la parte emergenza venga effettuata da gente pagata per farlo?
    Io per mantenere l'abilitazione faccio 40h di aggiornamento all'anno, tutti gli anni.
    Ho responsabilità civile e PENALE di qualsiasi cosa io faccia in servizio.
    Lo faccio con e PER passione.
    Io ho le stesse responsabilità e competenze (richieste) di uno che lo fà per professione.
    Fai i complimenti a tua sorella, farlo con anche parte "emotiva" è più difficile.

  8. #8

    Iscritto dal
    09/11/2011
    Messaggi
    158
    Sul fatto che debbano essere riconosciuti i meriti sono d'accordo, ma non credere che l'essere pagato renda le cose migliori, si rischierebbe di avere gente che lo fa controvoglia ma per avere uno stipendio, mentre adesso è tutta gente che lo fa per passione (ne conosco molti, la sede è pochi metri da casa mia) e fa ore e ore di corsi per tenersi aggiornato.
    L'unica differenza che fanno è in base all'età, agli over 65 è consentito solo fare le attività che hai citato....

    Pensa a quante cose migliorerebbero se fatte con passione (chissà cosa potrebbe fare un parlamento fatto di gente che lo fà solo x passione, senza un ritorno economico...)

  9. #9
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,575
    Quote Originariamente inviato da bongio2 Visualizza il messaggio
    Pensa a quante cose migliorerebbero se fatte con passione (chissà cosa potrebbe fare un parlamento fatto di gente che lo fà solo x passione, senza un ritorno economico...)
    Lo hai letto in una favola di Hans Christian Andersen?
    La firma è morta.

  10. #10

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,776
    Ad entrambi in questo topic non voglio politica.
    Ultima modifica: 09-05-2013 alle 21:35, di xam8re


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 07:49.