+ Rispondi
Risultati da 1 a 10 su 10
  1. #1

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260

    Analisi impietosa del nostro Paese

    “Gli storici del futuro probabilmente guarderanno all’Italia come un caso perfetto di un Paese che è riuscito a passare da una condizione di nazione prospera e leader industriale in soli vent’anni in una condizione di desertificazione economica, di incapacità di gestione demografica, di rampate terzomondializzazione, di caduta verticale della produzione culturale e di un completo caos politico istituzionale. Lo scenario di un serio crollo delle finanze dello Stato italiano sta crescendo, con i ricavi dalla tassazione diretta diminuiti del 7% in luglio, un rapporto deficit/Pil maggiore del 3% e un debito pubblico ben al di sopra del 130%. Peggiorerà.

    L’illusione ormai diffusa, che molti italiani coltivano, è credere che il Presidente, la Banca d’Italia e la burocrazia sappiano come salvare il Paese. Saranno amaramente delusi. L’attuale leadership non ha la capacità, e forse neppure l’intenzione, di salvare il Paese dalla rovina. Sarebbe facile sostenere che Monti ha aggravato la già grave recessione. Letta sta seguendo esattamente lo stesso percorso: tutto deve essere sacrificato in nome della stabilità. I tecnocrati condividono le stesse origini culturali dei partiti politici e, in simbiosi con loro, sono riusciti ad elevarsi alle loro posizioni attuali: è quindi inutile pensare che otterranno risultati migliori, dal momento che non sono neppure in grado di avere una visione a lungo termine per il Paese. Sono in realtà i garanti della scomparsa dell’Italia.

    London School of Economics: dell’Italia non rimarrà nulla, in 10 anni si dissolverà | Imola Oggi

    Autore: Dr. Roberto Orsi - London School of Economics

    Qui ci sono altre considerazioni : L’Italia è giunta al capolinea per la London School of Economics - Economia - Investireoggi.it

    Detto da un italiano che fa questo di mestiere e che vive e lavora all'estero fa ancora più male.

  2. #2

    Iscritto dal
    06/11/2011
    Messaggi
    7,947
    Mi vengono in mente solo bestemmie, mi astengo dall'argomentare...

  3. #3

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    nel lontano nord est
    Messaggi
    2,035
    Quote Originariamente inviato da Cere Visualizza il messaggio
    Mi vengono in mente solo bestemmie*, mi astengo dall'argomentare...


    *e impiccagioni in piazza
    I'm back


  4. #4
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,723
    E' una notizia di qualche giorno fa, ma scusa Luis, giusto di Domenica matina ti viene di mettere certe notizie? Che ancora non abbiamo toccato il fondo non c'era bisogno di un laureato, manca poco ma abbiamo ancora da peggiorare, ma fa parte del nostro carattere, se non tocchiamo il fondo non ce ne accorgiamo e non ci mettiamo in moto per ripartire.
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  5. #5
    TecnicoERMETICO riciclato
    Iscritto dal
    03/12/2011
    Località
    Monopoli
    Messaggi
    6,723
    Quote Originariamente inviato da Forsaken Visualizza il messaggio


    *e impiccagioni in piazza
    Ma se ci prendiamo NOI la colpa di barconi e naufraghi se affondano... chi devi impiccare in piazza????
    How much is a life worth? By law,a bank guard can carry a gun to protect his employer's money.
    But a parent here can't be legally armed to protect her children outside of home. [cit]


  6. #6

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    E' una notizia di qualche giorno fa, ma scusa Luis, giusto di Domenica matina ti viene di mettere certe notizie? Che ancora non abbiamo toccato il fondo non c'era bisogno di un laureato, manca poco ma abbiamo ancora da peggiorare, ma fa parte del nostro carattere, se non tocchiamo il fondo non ce ne accorgiamo e non ci mettiamo in moto per ripartire.
    oggi sono riuscito a cazzeggiare per qualche minuto dopo settimane di inferno, lo so che fa incazzare ma dobbiamo saperle certe cose.

  7. #7

    Iscritto dal
    19/09/2011
    Messaggi
    3,025
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    Ma se ci prendiamo NOI la colpa di barconi e naufraghi se affondano... chi devi impiccare in piazza????

    notavo proprio oggi questa cosa al TG. Immagini del centro rifugiati di lampedusa preso con le BOMBE, stracolmo di gente e la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: "ma vogliono farci/mi sentire in colpa?" sinceramente nemmeno un po' e non perché non mi freghi nulla, ma perché io non ci posso fare nulla, e chi potrebbe mettere mano non lo vuol fare

    nessuno che vuol tirare fuori le palle, perché c'è la paura di prendere una decisione, giusta o sbagliata che sia.
    E' questo che ci ha portato dove siamo, più si sale di livello e meno responsabilità si vogliono. Questa cosa è comune anche nell'ambiente di lavoro... io sinceramente se mi sono informato, ho fatto di tutto per "pararmi il culo" non vedo che problema ci sia a dire "SI" oppure "NO"
    perché ho paura di essere spodestato? e da chi? per forza che facciamo la figura dei coglioni davanti a tutto il mondo


    riflessione fatta sul quotidiano eh, mica perché sia un esperto di politica o psicologia o qualsiasi altra disciplina umanistica

  8. #8

    Iscritto dal
    04/11/2011
    Località
    Svizzera-Ticino
    Messaggi
    1,779
    Quote Originariamente inviato da Ciskopa Visualizza il messaggio
    E' una notizia di qualche giorno fa, ma scusa Luis, giusto di Domenica matina ti viene di mettere certe notizie? Che ancora non abbiamo toccato il fondo non c'era bisogno di un laureato, manca poco ma abbiamo ancora da peggiorare, ma fa parte del nostro carattere, se non tocchiamo il fondo non ce ne accorgiamo e non ci mettiamo in moto per ripartire.
    Il problema è sapere quanto in basso è il fondo...
    E quando si arriva al fondo è difficile riprendersi...

  9. #9

    Iscritto dal
    12/10/2011
    Località
    Modna
    Messaggi
    639
    Io ho smesso di leggerle certe notizie e ascolto poco anche i telegiornali, tanto si può guardare ovunque ma in ogni caso ti sale lo schifo dalle budella, proprio 5 minuti fa mentre mi facevo un caffè mia madre guardava il tg e mi è capitato di sentire la notizia sui militari, che con un nuovo decreto potrebbero ottenere il pensionamento a 50 anni percependo per i 10 anni successivi l'85% del loro stipendio....
    E di questo passo mi convinco sempre più che, come scritto nell'articolo postato da Luigi, non c'è uscita per l'Italia da questa crisi, un po' perchè non si sa come fare e un po' perchè non lo si vuole fare, anni fa magari tra partiti politici c'era differenza, ora le uniche differenze che ci sono tra i partiti sono il numero di scandali nei quali i propri membri sono coinvolti.

  10. #10

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    Beh, se devono svecchiare l'organizzazione militare (e forze di polizia) e se devono diminuire di 30.000 unità, da qualche parte bisogna iniziare a tagliare, non basta il blocco del turn over per arrivare a quei risultati in tempi brevi.


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 05:51.