+ Rispondi
Risultati da 1 a 3 su 3
  1. #1

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260

    Le solite cazzate all'italiana

    Scattone insegna nel liceo frequentato da Marta Russo, per la cui morte avvenuta il 9 maggio 1997 Scattone è stato condannato condannato a 5 anni e 4 mesi.

    "Il liceo Cavour non l'ho scelto io ma è stata praticamente una scelta obbligata, era l'unico disponibile al momento della scelta della sede di insegnamento. E poi non sapevo fosse quello di Marta Russo"

    Fonte

    ma quale mancanza di buonsenso e di sensibilità può causare un pasticcio del genere?

  2. #2

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,389
    Scusa eh, ma è vero: se sei un insegnante (o un qualsiasi dipendente scolastico, impiegato, bidello, segretario..) precario, non la scegli tu la sede in cui andare, la scelgono loro, e se scegli di non andare in quella sede, vieni anche penalizzato nella graduatoria.

    Quando andavo alle serali, mi ricordo che l'insegnante di matematica si faceva quasi 200 Km ad andare ed altri 200 a tornare, perché era precario e gli avevano assegnato quel posto...
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  3. #3

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    ma infatti il mio appunto non è verso di lui ma verso chi gli ha proposto quella supplenza.


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 11:43.