+ Rispondi
Pagina 1 di 4 1 2 3 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 35
  1. #1
    I'm all out of bubblegum
    Iscritto dal
    01/07/2011
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    5,196

    Il Belgio esce dalla crisi di governo dopo 541 giorni

    Com'è possibile che uno stato rimanga senza governo per un anno e mezzo?

    (in b4: in Italia è da anni che non abbiamo un governo.)

    Ad ogni modo, da oggi il nuovo primo ministro del Belgio è Elio Di Rupo, 60enne italo-belga (figlio di immigrati abruzzesi), omosessuale dichiarato.

  2. #2

    Iscritto dal
    24/10/2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    9,260
    ma hanno avuto un Governo tecnico nel frattempo?

  3. #3
    I'm all out of bubblegum
    Iscritto dal
    01/07/2011
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    5,196
    Quote Originariamente inviato da Luigi Visualizza il messaggio
    ma hanno avuto un Governo tecnico nel frattempo?
    Era in carica, per i soli "affari correnti", il primo ministro dimissionario.

  4. #4

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    5,404
    e mi pare di ricordare che nel frattempo il pil (o forse era un qualche altro indicatore) fosse aumentato in maniera putiente

  5. #5
    ATIX
    Ospite
    Come se il PIL servisse a qualcosa

  6. #6
    The strongest there is!
    Iscritto dal
    01/11/2011
    Località
    New Mexico
    Messaggi
    1,436
    Quote Originariamente inviato da ATIX Visualizza il messaggio
    Come se il PIL servisse a qualcosa
    Lascia decidere questa cosa agli esperti

    Il PIL è un indice "riassuntivo", non va divinizzato specie considerando le sue mancanze ma rimane comunque un indicatore importante.
    You think the Hulk is stupid for the way he talks... You think the Hulk is stupid for the things he does... YOU KNOW NOTHING!
    Admin and editor of Uranium Backup Blog
    Admin and editor of Hymn to Future

  7. #7

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,030
    Secondo me è importante!
    Attento a te, mondo!

  8. #8
    ATIX
    Ospite
    Quote Originariamente inviato da The Hulk Visualizza il messaggio
    Lascia decidere questa cosa agli esperti

    Il PIL è un indice "riassuntivo", non va divinizzato specie considerando le sue mancanze ma rimane comunque un indicatore importante.
    lascio decidere agli esperti del fallimento

  9. #9

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,030
    Il PIL è semplicemente un dato che attesta se un paese e in crescita o in recessione, no?
    Attento a te, mondo!

  10. #10
    The strongest there is!
    Iscritto dal
    01/11/2011
    Località
    New Mexico
    Messaggi
    1,436
    Il PIL, prodotto interno lordo, incorpora il valore di tutto ciò che viene prodotto in un paese e che sia valutabile economicamente.

    Si indica se un paese è in crescita o in recessione semplicemente perché quando si valuta la crescita o la recessione si usa il PIL.

    Il PIL ha molti limiti se non viene accompagnato da altri dati. Per esempio se il PIL è elevato ma concentrato nelle mani di pochi vuol dire che c'è molta sperequazione, cioè c'è disuguaglianza. Prendendo come unico riferimento il PIL (per fare un esempio stupido), se diminuisse drasticamente la disuguaglianza ma il PIL recedesse un po', apparentemente il paese starebbe andando male. Al contrario probabilmente ci sarebbe molto più benessere.

    Inoltre per far crescere il PIL basta incrementare attività che hanno valore economico. Costruire case ecologiche o dipingere aumentano il PIL. Allo stesso tempo produrre veleno come i tabacchi e spendere soldi per curare i malati, genera PIL lo stesso. Il PIL non incorpora valore etico, perché i prezzi non necessariamente lo incorporano. Dipende dalle scelte d'acquisto degli acquirenti.

    Per questo i fautori della decrescita vogliono una diminuzione di PIL accompagnata dal miglioramento delle condizioni di vita. In pratica l'aumento di PIL non necessariamente impatta negativamente sul nostro benessere (spesso è il contrario) però è vero che all'aumento dell'indicatore si correlano statisticamente alcuni mali come inquinamento, distruzione dei beni ambientali e via dicendo.

    ATIX è un decrescita fanboy. Per me come lo chiami importa poco, è ovvio che qualsiasi cosa faccia l'uomo deve prendersi la responsabilità delle proprie azioni e cercare di non minare il futuro dei propri figli.

    E comunque la crescita del PIL non è un dogma e gli economisti da molto hanno bene in mente che il suo valore è discutibile. Gente come Stiglitz e Amartya Sen, economisti sulla cresta dell'onda e vincitori di Nobel, ne hanno evidenziato spesso i limiti. E anche indietro nel tempo queste problematiche erano già conosciute.


    Tanto per rispondere ad ATIX, non sono gli economisti a causare il fallimento. L'economia è sempre esistita, forse non si chiamava così, forse nessuno la formalizzava ma tutti si facevano i conti in tasca. Fin dal baratto e poi dall'introduzione della moneta (così come la gente costruiva prima che esistesse la facoltà di ingegneria). Se non ricordo male la prima scrittura contabile, attribuita a Luca Pacioli, risale al 1300 circa. La prima banca formalmente detta è il Monte dei Paschi ed è del 1472. Al contrario, Adam Smith ha inventato l'economia intorno al 1700. Non è che prima non ci fosse. Una materia di studio è un complesso di ricerche, teorie, valutazioni organiche che ruotano intorno ad un oggetto (i cui confini sono sfumati).

    Un giorno il buon Adamo si è svegliato e ha cominciato a studiare come la gente scambiava i beni. E a capire cosa si poteva fare per migliorare la cosa.

    L'economia è complessa e ha subito numerosi cambiamenti nel tempo. Per capire qualcosa ci vogliono anni di studi, che molti sottovalutano. Troppo spesso si sente parlarne a sproposito. Solo perché tutti maneggiamo i soldi e ci facciamo i conti non vuol dire che non valga la pena studiarla. Ne' che non serva...
    Ultima modifica: 07-12-2011 alle 17:24, di The Hulk
    You think the Hulk is stupid for the way he talks... You think the Hulk is stupid for the things he does... YOU KNOW NOTHING!
    Admin and editor of Uranium Backup Blog
    Admin and editor of Hymn to Future


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 4 1 2 3 ... UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 05:03.