+ Rispondi
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1 2 3 4 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 su 38
  1. #11

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,389
    Comunque ha ragione Live, ancora non hai detto se fisso o mobile

    Secondo me gli unici mobili che valga veramente la pena prendere sono quelli con la valigetta da mettere fuori (oramai quasi scomparsi)

    Quelli con il tubo, portano fuori dalla stanza una parte dell'aria raffrescata riducendone l'efficienza

    Non so se quelli aria-acqua, con il tubone e la vaschetta da riempire d'acqua vadano meglio (non ho mai capito come funzionano )


    Ad ogni modo tieni presente che lo split fisso batte il condizionatore mobile di diverse leghe, a partire dal fatto che il compressore è fuori e non lo senti
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  2. #12
    "Attento a te, mondo!"
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,001
    Fisso (post #3).

    Arriveranno aggiornamenti in futuro perché adesso la sbatta è ai minimi storici.

    Comunque, escludendo i modelli che mi avete caldamente sconsigliato, ci sono (per ora questi due)(inserisco per chi fosse interessato): "Daikin atxv25av1b" e "Panasonic kitpe9rke".

    Tuttavia devo ancora informarmi, cosa che non ho fatto per i motivi di cui sopra.
    Il senso della vita? Godersela e viverla al massimo.

  3. #13
    mastro capanaro
    Iscritto dal
    02/10/2011
    Località
    in quel de puzzolo
    Messaggi
    1,582
    se vuoi un prodotto affidabile punta sui daikin (io ho un dual nelle stanze da letto e un mono per la cucina) affidabilità e silenziosità assoluta gli altri sono un gradino sotto
    case: autocostruito-mobo: rampage v extreme-cpu: intel i7 5930k-ram:g-skill 32gb. 3200MHZ-ssd:850 evo da 512gb.+ssd 840 pro da 500gb.-vga:2x gtx 780 hydrocopper- impianto a liquido: rad mo-ra 9x 140+4x120 monsta+4x120 ek+pompa sanso it9+filtri aquacomputer+flussimetri bitspower+tubi e raccordi bitspower-controller ventole:lamptron fc9+aquacomputer 6xt-controller pompa koolance gtr 24v.-ventole enermax-phobya-phantec-akasa-vaschette aphacool-monitor acer predator 32pollici g-sync

  4. #14
    "Attento a te, mondo!"
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,001
    Dunque, andando per esclusione, resta un solo prodotto: il Daikin "atxv25av1b". Dalla scheda tecnica però si leggono due dati che non capisco:

    Un consiglio su un condizionatore-immagine.png

    Qui il link della scheda del prodotto.

    Per quanto riguarda i centri di assistenza, sul sito è scritto che sono presenti sul territorio oltre 130 unità (il che è buono, presumo). Che dite? Da ciò che sto leggendo su Internet (ed anche da parte di persone che conosco) pare proprio che si tratti di un'azienda seria.

    Sì, Live, singolo split e no, Darl, il budget massimo è stato esteso a 500 €. Gli 800 € sono quelli ideali dai quali, leggendo qua e là, si partirebbe per avere qualcosa di decente qualitativamente parlando.
    Ultima modifica: 04-06-2015 alle 12:18, di Frency Motivo: Writing skillZ are lowering, dayum.
    Il senso della vita? Godersela e viverla al massimo.

  5. #15

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,389
    Lascia perdere totalmente le classi che sono una minchiata markettara grande come una casa

    Se da una classe all'altra percepisci realmente una differenza di consumi, questa sarà pari a circa 10€ l'anno usandolo proprio tanto

    Quote Originariamente inviato da Frency Visualizza il messaggio
    Che dite?
    Che vai sul fottuto sito e guardi quante ore di cammello dista il centro astinenza più vicino a dove abiti
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  6. #16
    "Attento a te, mondo!"
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,001
    Fatto. 15 minuti in macchina. È un dato positivo, no?
    Ultima modifica: 04-06-2015 alle 12:17, di Frency Motivo: Fail
    Il senso della vita? Godersela e viverla al massimo.

  7. #17

    Iscritto dal
    18/12/2011
    Messaggi
    1,388
    Quote Originariamente inviato da Darlington Visualizza il messaggio
    Quelli con il tubo, portano fuori dalla stanza una parte dell'aria raffrescata riducendone l'efficienza
    Semi OT: io ne ho uno con tubone e la ventola che butta l'aria fuori è veramente grossa. Quasi tutta l'aria freddata sembra che se la porti fuori!!! Stavo pensando da un sacco di tempo di chiudere la griglia di aspirazione e farci un buco per un tubone da 13 o 16, in modo che aspiri aria "fresca" da fuori e la ributti sempre fuori dal tubone preesistente. Pensi sia fattibile o poi non rende più?

  8. #18

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,080
    Quote Originariamente inviato da Darlington Visualizza il messaggio
    Non so se quelli aria-acqua, con il tubone e la vaschetta da riempire d'acqua vadano meglio (non ho mai capito come funzionano
    Mobili e ad acqua = esperienza tragica

    Quote Originariamente inviato da tommy64 Visualizza il messaggio
    se vuoi un prodotto affidabile punta sui daikin (io ho un dual nelle stanze da letto e un mono per la cucina) affidabilità e silenziosità assoluta gli altri sono un gradino sotto
    Ora ho i Daikin (meravigliosi, for ever).

  9. #19
    "Attento a te, mondo!"
    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,001
    Molto bene. Il verdetto è pressoché unanime.

    Grazie a tutti, siete stati meravigliosi, come sempre.

    Vi terrò aggiornati.
    Il senso della vita? Godersela e viverla al massimo.

  10. #20

    Iscritto dal
    18/12/2011
    Messaggi
    1,388
    Quote Originariamente inviato da Frency Visualizza il messaggio
    Molto bene. Il verdetto è pressoché unanime.
    Con daikin vai sul sicuro. A casa dei miei (provincia di taranto) riescono a lavorare con fuori 40 gradi. Raramente sono andati in protezione per eccessivo calore, ma ad uscire di casa ti sembrava di stare nel deserto.


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 23:44.