+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 17

Discussione: Asus N550L e boot

  1. #1

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563

    Asus N550L e boot

    Devo accingermi a fare una bella pulizia su questo portatile.
    Pensavo quindi di fare tabula rasa e rimettere il SO ( windows 10 derivato dall'aggiornamento di win 8.1 ).

    Ho recuperato la KEY di installazione con "Rufus"

    Ora, ho notato che il disco è stato partizionato in 6 parti.
    Dati, sistema..( immgaino ci sia una partizione con SO di ripristino con windows 8.1 ).
    Entro nel bios e vedo che è possibile selezionare il disco di Boot come sono solito aspettarmi....
    Tuttavia vedo che ci sono altre opzioni di boot aggiuntive ( se ho intuito qualcosa, viene indicato un percorso/file all'interno del disco per avviare il Boot ).

    Mi chiedevo...
    Non avendo esperienza con questi portatili Asus, devo aspettarmi qualche scherzo una volta avviata la procedura di installazione di windows ?

    Sono paranoico, lo so...

    Il bios in questione è questo a grandi linee
    Ultima modifica: 07-11-2016 alle 18:41, di ufomito
    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein

  2. #2

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,398
    Un Windows 10 da aggiornamento può essere leggermente più... partizionato di uno liscio
    Un portatile può avere in più anche una o due partizioni, HP ad esempio ha una HP_Tools e quella con l'immagine di ripristino.

    Normalmente in Windows 10 ne hai tre, una di recovery, una di sistema e il solito C:
    A cui chiaramente puoi aggiungere le tue


    Quindi potrebbe darsi che hai

    - Asus tools
    - Asus ripristino
    - Win 10 recovery
    - Win 10 sistema
    - Win 10
    - Dati





    La cosa più semplice che farei nel tuo caso è:
    - masterizzo i dvd di ripristino originali così sono sicuro di poter tornare da capo completo in caso di catastrofe
    - creo un disco usb o un dvd d'installazione di windows 10 dal windows 10 già esistente
    - piallo tutto
    - reinstallo pulito
    - (dovrebbe riattivarsi fra l'altro windows senza bisogno della chiave, o se la chiede all'inizio si fa "skippa a dopo")
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  3. #3
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    3,974
    Io farei in maniera leggermente differente rispetto a MainThink:
    1) Fai l'immagine del SO su un secondo HDD.
    2) Con GParted (è un sistema Linux Live) elimini tutte le partizioni e ne crei tre: Windows (75 GB), Ripristino (25 GB) e Dati (tutto lo spazio rimanente).
    3) Installi Windows 10 nell'omonima partizione (se il PC è collegato a Internet durante l'installazione non dovrebbe chiederti il seriale) ed i relativi driver.
    4) Fai l'immagine del SO nella partizione di ripristino.
    5) Sposti la cartella Documenti (e relative sottocartelle, come Download, Immagini, Musica, Video, ecc.) nella partizione Dati.

    I programmi li installi nella partizione di Windows, i dati li metti tutti in "Documenti" e sottocartelle ed eventuali programmi "pesanti" (come programmi di modifica immagini/video e/o videogiochi) li installi nella partizione Dati, sottocartella "Programmi". A posto

  4. #4

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563
    Spiegazione eccellente

    Ora...
    Riguardo il DVD di ripristino... parli dell'opzione ripristino che trovo nelle impostazioni di windows ?
    Ho scaricato windows 10 tramite apposito tool microsoft e riversato su chiavetta USB ( come ho sempre fatto )

    Mi rendo conto che trattasi di cavolate, ma l'inghippo è sempre dietro l'angolo

    @MentalBreach,
    purtroppo non ho disponibilità di altri HD per creare file immagine del SO...
    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein

  5. #5

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,398
    Ottima soluzione anche quella di Mental, tant'è che ero indeciso se darti altre due opzioni:

    - togli il disco attuale e mettilo in un cassetto come backup e installa tutto su un disco nuovo
    - fai l'immagine con clonezilla almeno sei a posto


    Io intendo i dvd di ripristino Asus fatti con apposita utility Asus, non con quella di windows
    Di solito c'è modo di farli


    Dici, meglio un backup in più che uno in meno
    E a chi lo dici
    Dici a me lo dici
    Appunto
    Io giusto i prossimi due giorni ho un corso Veeam
    Con esame appresso
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  6. #6

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563
    Sisi... meglio 3-4-5 backup

    Questo software dovrebbe permettere quanto detto.
    Backtracker - How to backup the factory recovery image?
    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein

  7. #7

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,398
    Ci piace
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  8. #8

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563
    Speriam
    La factory image su chiavetta sicuramente la farò,
    Poi Tenterò l'operazione "tabula rasa".

    Ecco, magari prima vedo se funziona la chavetta sopracitata
    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein

  9. #9
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    3,974
    Quote Originariamente inviato da ufomito Visualizza il messaggio
    Speriam
    La factory image su chiavetta sicuramente la farò,
    Poi Tenterò l'operazione "tabula rasa".

    Ecco, magari prima vedo se funziona la chavetta sopracitata
    Io ho eseguito l'immagine della partizione di sistema di un netbook Asus con EaseUS Todo Backup Free: crea un file con estensione .pbd che puoi gestire come ti pare
    Per il ripristino ti consente di creare un disco o una chiavetta con un sistema Live Linux o Live Windows. Per scrupolo ho eseguito il ripristino e tutto ha funzionato senza problemi

  10. #10

    Iscritto dal
    04/09/2011
    Messaggi
    3,563
    Vi ringrazio, proverò sicuramente il fine settimana tempo permettendo...

    Ora che ci penso,
    il sistema originario era windows 8.1, poi aggiornato a win 10.
    Se per ipotesi dovessi fare il ripristino con la factory image, poi è ancora possibile eseguire un upgrade a win 10 ?

    è giusto una curiosità, dal momento che dovrei mettere win 10 pulito
    E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
    Cit. Albert Einstein


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 15:20.