+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 24
  1. #1
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,064

    Portatile che non si avvia

    Dunque, una cara amica mi porta un curioso laptop Toshiba con Windows 7 installato sopra. Viene usato come una sorta di media center e, se capita, come pc vero e proprio. Al pc è sempre attaccato un disco esterno usb nel quale risiedono i file multimediali. Per motivi non specificati, qualcuno ha staccato brutalmente questo disco esterno con il pc in funzione. Quante volte lo faremo? Migliaia. Succede mai niente. O, al limite, il disco esterno subisce un danno.

    Ecco. Il danno l'ha subito Windows, che non parte più dicendo che c'era una periferica connessa in usb che è stata rimossa in malo modo, e che dunque è impossibile entrare in Windows.

    Mi assicurano che nel disco esterno ci sono solo file multimediali e niente del sistema operativo. In modalità provvisoria non si entra. A parte piallare tutto, voi cosa fareste per far rifare il boot al piccì??? Grazie a tutti!!!
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  2. #2
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    3,961
    Reinserendo il disco USB alla porta esatta in cui è stato sempre collegato, il PC funziona come sempre?

    In ogni caso, consiglio un'installazione di riparazione (anzichè formattare, installi Windows sopra il Windows attuale scegliendo l'opzione Upgrade)

    Passo 10 di https://www.sevenforums.com/tutorial...r-install.html

  3. #3
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,064
    Quote Originariamente inviato da MentalBreach Visualizza il messaggio
    Reinserendo il disco USB alla porta esatta in cui è stato sempre collegato, il PC funziona come sempre?
    Eh eh... troppo facile... no, Mental, anche reinserendo il disco esterno alla stessa porta USB il pc non si avvia. Sempre lo stesso errore (ora è spento, non ricordo il codice riportato dalla schermata nera di Windows...)

    Quote Originariamente inviato da MentalBreach Visualizza il messaggio
    In ogni caso, consiglio un'installazione di riparazione (anzichè formattare, installi Windows sopra il Windows attuale scegliendo l'opzione Upgrade)

    Passo 10 di https://www.sevenforums.com/tutorial...r-install.html
    Troppo facile 2

    Niente dischi di W7... la proprietaria del pc non li trova (già chiesti al momento del ritiro dell'oggetto0. Devo sperare che ci sia una partizione di ripristino e che da bios si possa avviare quella, altrimenti devo vedere se, da qualche parte, ho io un disco di 7 da usare come "tappabuchi". Oggi non ho avuto gran tempo per guardarlo, e in questi giorni sarà dura, ma vi terrò aggiornati il più possibile.

    Grazie delle dritte, comunque!
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  4. #4
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    3,961
    Se Windows ritorna un codice d'errore sarrebbe già un buon punto di inizio.

    In ogni caso, Windows 7 lo puoi reperire qui: https://turbolab.it/windows-10/scari...-ufficiale-668

  5. #5
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,064
    Il portatile dice

    "errore imprevisto di input/output 0xc00000e9", se può aiutare.
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  6. #6
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    3,961
    Nella maggior parte dei casi pare che l'HDD su cui è installato Windows stia per rompersi. Per sicurezza, cerca di copiare tutti i file importanti su un'altra unità di memoria.

    Dopodichè, avvia il supporto di installazione di Windows (DVD o pen drive), accedi al Prompt dei comandi (Windows 7: System Recovery Options - Opzione 2) ed esegui:

    codice:
    chkdsk X: /f /r
    Dove X è la lettera della partizione in cui è installato Windows. Se non sai in che partizione è installato Windows, avvia il Prompt come spiegato sopra e fai:

    codice:
    diskpart
    
    list volume
    (annota la partizione di Windows)
    
    exit
    
    chkdsk X: /f /r
    (dove X è la partizione di Windows. Attendi la durata della scansione)
    
    exit
    Se non risolvi, puoi provare con un ripristino di Configurazione di sistema.

    Altrimenti non rimane che formattare

  7. #7
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,064
    Grazie Mental, domani provo a fare quanto hai scritto. Oggi ho provato a lanciare un vecchio tool, HDD Regenerator, che qualche volta mi ha levato dalle peste (non so come, non so perché, ma qualche volta funziona) ed ha trovato e ripristinato un sacco di errori su disco. Solo che il trabiccolo non parte comunque... mi sa che il disco ci sta lasciando davvero...
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  8. #8

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,397
    hdd regenerator fa circa la stessa cosa di spinrite, quando trova parti illeggibili le maneggia un pò fino ad eventualmente spostarle altrove.

    Ho qua un pc anch'io con disco fallato che circa funziona ma non riesco a trovare un software che cloni il disco senza bloccarsi per gli errori incontrati
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  9. #9
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,064
    Allordunque: bootando dal disco (originale) di Windows 7, l'utilità di ripristino non vede il sistema operativo. Quindi niente ripristino. Se cerco di procedere con l'installazione, mi chiede di formattare.

    Scarico una distribuzione live di Windows 10, la infilo su una chiavetta che rendo bootabile, avvio e riesco a navigare nel disco fisso del pc (quindi almeno in linea teorica potrei recuperare i dati). Provo da qui a lanciare la consolle di ripristino, ma fallisce nei suoi intenti. Ripulire il pc dai temporanei e dai dati di prefetch non ha sortito risultato alcuno.
    Al momento, sto facendo un luuuuuunghissssssimo chkdsk, ma credo che il danno a. non sia hardware; b. sia troppo esteso per essere semplicemente ripristinato.

    P.S. ogni tanto, sulla workstation, faccio girare USB Oblivion, che pulisce il registro di sistema andando a togliere tutte le memorie di massa che sono state connesse al pc nel tempo... lanciarlo dalla distro live di cui sopra potrebbe portare un qualche risultato, visto che il problema sembra legato ad una periferica USB???
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  10. #10
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    3,961
    Se non vede il sistema operativo mi sa che il bootloader di Windows sia sull'HDD esterno (e che quindi non riesca ad avviarsi).
    Probabilmente, dopo essere stato scollegato, Windows non riesce più a "ricordarsi" dove cercare il bootloader e quindi rimane fermo.

    A questo punto copia i file altrove (puoi usare anche una Live Linux leggera come Lubuntu), formatta e reinstalla da zero.


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 00:34.