+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 12
  1. #1

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    Now in Padua province
    Messaggi
    724

    Ryzen 5 3600 e temperature

    Ho montato un nuovo sistema, con la CPU in questione, e un po di tempo che non mi assemblavo un PC (disco NVme, AM4, bios UEFI eccetera eccetera) sto facendo delle prove di stabilità prima di usarlo definitivamente. Per il test uso OCCT ed ho provato le varie impostazioni per la CPU, Medio Largo e piccolo, e modificato la quantità di memoria fino a 8 GB. Il sistema è stabile e dopo varie sessioni di ore (al massimo due) non da errori e le temp sono relativamente stabili ma "alte", nel peggiore dei casi sono arrivato a 76 gradi, modificando le impostazioni del bios sono riuscito ad impostare le ventole un po meglio ma la temperatura si è abbassata di solo 4 gradi. Per un procio che di TDP fa 65W mi sembrano altine. Il vecchio sistema che è un FX-8350 che di TDP fa il doppio, oltre i 60 non va. Il dissi è un be quiet shadow rock slim. il case corsair non ricodo il modello, è impostato ventola 140 frontale immissione, due 140 sul tetto in immissione, una 120 posteriore sulla linea del dissipatore in estrazione. L'ali è sul fondo del case. Ho l'impressione che sia caldo di suo, a riposo sta sui 40 che sarebbe anche un valore normale, ma sicuramente ci sono delle impostazioni di defalt per le ventole fin troppo conservative, quella in estrazione, una noctua redux, non veniva spinta oltre gli 800 giri, impostata manualmente a 1200 ho ottenuto i miglioramenti scritti prima. Chi ha un procio simile che valori ha?

  2. #2

    Iscritto dal
    12/10/2011
    Località
    prov. CZ
    Messaggi
    3,277
    vai tranquillo, sono temperature normali, ma non veritiere.
    è dovuto al modo in cui vengono rilevate, o a dove sono piazzati i sensori, se cerchi sul web c'è tanto sull'argomento.
    se non sbaglio AMD aveva promesso che avrebbe rilasciato un SDK per aiutare gli sviluppatori di software a rilevarle meglio.

    ma stai tranquillo che è una cpu molto molto fredda, perchè se fossero davvero 70-80°C il dissipatore dovrebbe scottare, ma vedrai che non è così
    Fractal Design Define R5 Blackout | LC Power Arkangel 850W | AMD Ryzen 5 3600 | Noctua NH-U14S
    ASUS Prime X370-Pro | 2x8GB Corsair Vengeance LPX 3200 | Sapphire Radeon RX 580 8GB
    Samsung 840 Pro 256 GB | LG GH22NS40 | Dell U2412M | Arch Linux x64 - 10 Pro x64























  3. #3

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    Now in Padua province
    Messaggi
    724
    Infatti, cosi non è, il dissipatore non è cosi caldo, un sospetto mi era venuto, quando lancio il bench, la temperatura scatta da 40 a 65 in millisecondi.

  4. #4

    Iscritto dal
    12/10/2011
    Località
    prov. CZ
    Messaggi
    3,277
    si è come se la temperatura si basasse molto sul carico del processore piuttosto che sulla lettura di un sensore
    Fractal Design Define R5 Blackout | LC Power Arkangel 850W | AMD Ryzen 5 3600 | Noctua NH-U14S
    ASUS Prime X370-Pro | 2x8GB Corsair Vengeance LPX 3200 | Sapphire Radeon RX 580 8GB
    Samsung 840 Pro 256 GB | LG GH22NS40 | Dell U2412M | Arch Linux x64 - 10 Pro x64























  5. #5
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    4,167
    Visto che si parla di raffreddamento, ho una piccola nota sulle ventole del case: mi sembra un po' sbilanciata la configurazione di tre ventole in entrata e solo una in uscita. Non conosco il modello del case ed il resto della configurazione, ma in questo modo stai creando una pressione positiva all'interno del case (ovvero immetti più aria di quanta ne estrai, che finisce con il ristagnare e riscaldarsi) e vai contro il moto di convezione naturale (l'aria calda sale, l'aria fredda scende).

    Se puoi, ti consiglio di spostare al frontale una delle due ventole da 140 del tetto (impostandola in immissione), e l'altra 140 sul tetto di impostarla in espulsione (magari proprio in corrispondenza del dissipatore).

    https://www.tomshw.it/hardware/guida...va-e-positiva/

  6. #6

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    Now in Padua province
    Messaggi
    724
    L'idea era di impostare le 140 ad una velocità molto bassa tipo 800 g/min e la 120 in estrazione al massimo in maniera da avere una leggere pressione positiva per limitare la polvere che è un bel problema per me, sono in una nuova lottizzazione e costruiscono a manetta. Ma la realtà mi porta ad una soluzione analoga a quella da te proposta. Credo mettero 2 da 140 sul frontale in immissione, e la 120 sul tetto la metto in espulsione, diminuendo un po il numero di giri della 120 sul posteriore.

  7. #7
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    4,167
    Utilizzando due 140 in immissione (frontale) ed una da 120 (posteriore) ed una da 140 (tetto) in espulsione, manterresti un po' di pressione positiva.

    Se poi ti mancano i filtri per le ventole, posso consigliarti l'uso della rete per zanzariere da applicare davanti le ventole in immissione.
    E' abbastanza discreta, ostruisce poco e blocca in maniera ottima la polvere. Per fissarla ti basta avvitarla sotto le viti delle ventole.

    L'unico contro è l'impatto estetico un po' compromesso, come già detto non conosco che case hai (e se le ventole sul frontale sono nascoste o in bella vista).

  8. #8

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,328
    Visto che parlate di ventolame mi infilo anche io

    Allora, la soluzione attuale delle ventole non è un gran che.

    Le nuove CPU hanno TDP veramente bassi ed integrano moltissimi componenti che prima erano disseminati su motherboard e compagnia, quindi non servono mille mila ventole.

    Per un PC semplice bastano tre ventole per mia esperienza per arrivare a prestazioni ottimali. In genere due in immissione ed una in estrazione creano sufficiente pressione positiva per garantire un espulsione del calore efficiente dal punto di vista del rumore.

    Ti consiglio, come hai già concluso, di metterne due sul frontale in immissione e di lasciarne una sul tetto in estrazione. Se dietro hai spazio puoi lasciarla sul retro.
    Avere due ventole in immissione + estrazione come le hai messe tu genera un po' di loop termico che probabilmente hai ridotto aumentando i giri.

    Hai verificato l'impronta della pasta termica?
    Magari ne hai messa poca o in maniera non uniforme.

    Edit: ho visto ora il post di sopra.

  9. #9

    Iscritto dal
    20/10/2011
    Località
    Now in Padua province
    Messaggi
    724
    Dunque riposizionato le ventole 2x140 frontali immissione, 1x140 tetto espulsione, 1x120 posteriore espulsione. Temperature di 5-6 gradi più basse, ma giri ventole diminuiti, praticamente con 4 ventole + dissi non si sentono bisogna ammetterlo.
    Ho verificato con un termometro la parte del dissipatore a contatto con il processore da cui escono le heatpipe, non è una gran prova ma le temperature non si alzano di molto durante l'uso. A questo punto o è la pasta termica o effettivamente la rilevazione è farlocca come da più parti segnalato. E propendo per la seconda.

  10. #10

    Iscritto dal
    12/10/2011
    Località
    prov. CZ
    Messaggi
    3,277
    temperature farlocche, fidati.
    lascia perdere la pasta termica, pure io ho smontato il dissipatore 3 volte quando ho messo su il 3600 per convincermi

    Inviato dal mio Moto Z2 Play utilizzando Tapatalk
    Fractal Design Define R5 Blackout | LC Power Arkangel 850W | AMD Ryzen 5 3600 | Noctua NH-U14S
    ASUS Prime X370-Pro | 2x8GB Corsair Vengeance LPX 3200 | Sapphire Radeon RX 580 8GB
    Samsung 840 Pro 256 GB | LG GH22NS40 | Dell U2412M | Arch Linux x64 - 10 Pro x64
























 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 10:16.