+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 11

Discussione: Partendo dall'inizio:

  1. #1

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773

    Partendo dall'inizio:

    Scusate se metto discussioni pressochè "inutili" nel tempo, ma mi piace mettere i miei pensieri qui sul forum.... Adesso stavo pensando agli "esperimenti" che facevo tempo fa (e che hanno portato alla distruzione di 2 stecche di ram e di un HD).

    Accendendo il pc, cosa succede in pochi secondi ? Non so e non credo che l'ordine sia giusto, ma piu o meno...

    -Viene alimentata la sezione di alimentazione della cpu, il BIOS legge il microcodice della cpu e regola i parametri di conseguenza (a meno di averli reimpostati quando possibile). Il microcodice della cpu è modificabile ? no

    -Vengono letti i parametri della ram nell'SPD, che è una EEPROM da 256Byte in cui sono memorizzati i parametri (latenze, tensioni e timing vari della "stecca" di ram installata) L'SPD è modificabile ? SI. Tempo fa con un programma chiamato Typhoon burner ho modificato i parametri di una coppia di moduli di Geil One S (ram che potevano venir impostate a cas 2-2-2-5). A default andavano a 3-3-3-6, li ho modificati appunto per andare a default a 2-2-2-5 @ 200 mhz (tempi dell'Athlon FX57/60). Stabilissime ancora adesso. Stessa modifica fatta su delle DDR2, ram buttate via (Mi sa che il programma non gestiva bene le ddr2) Dovrebbe esistere anche un programma dell'ocz, ma non sono mai riuscito a trovarlo

    -Viene letto il BIOS della scheda video... Tutti sappiamo che è ampiamente modificabile, possiamo cambiare entro certi limiti (che personalmente valuto in un 10%) le frequenze di lavoro, la scritta iniziale, In alcuni casi le latenze delle ram (sconsigliatissimo). Prima va fatto SEMPRE un backup del bios originale (ringrazio la Sparkle per avermi tempo fa ovviato a questa mancanza su una Fx 5600 )

    -Viene letto il firmware del o degli HD. Modificabile ? SI. Ero (e sono) convinto che gli hd usino gli stessi piattelli per capacità simili (i vecchi maxtor da 60 ed 80 GB per esempio, 120 e 160). Ho provato a scambiare le schede di un 60 con un 80, ho provato un'utility della Maxtor stessa, mi ha trovato problemi e non sono riuscito a far piu ripartire il 60 GB. Poco male...

    -Viene letto il firmware dei lettori cd/masterizzatori. Modificabile ? SI. C'era un'utility che mi sembra si chiamasse Winflash, era in grado di forzare dentro i masterizzatori qualunque tipo di rom si riuscisse a trovare in formato .bin o .rom. Un Asus diventava un Teac o qualunque altro possibile. Alcuni firmware cambiavano le velocità di masterizzazione massime, alcuni la velocità di apertura del cassettino... Ovviamente firmware non idonei portavano al "coma" del dispositivo. Ma con lo stesso programma, anche un dispositivo "ko", si riusciva a resuscitare con la rom giusta

    .... poi parte il pc.... (forse )
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB

  2. #2

    Iscritto dal
    06/11/2011
    Messaggi
    7,984
    -Il microcode della CPU è modificabile? Dipende, comunque non è semplice

    -L'SPD è modificabile? Si, ma devi provare vari programmi, dipende sia dalla tipologia delle memorie, sia dalla CPU installata (cambi CPU e tac, il programma utilizzato in precedenza non funziona, tested), sia penso anche dalla scheda madre, vari programmi che puoi utilizzare sono SysTool (dovrebbe averla pure lui), SPDTool (uso quasi sempre questo), OCZ SPD-Z (funziona solo con memorie OCZ, modificare il nome delle memorie con un'altro programma non lo fa funzionare), Typhoon burner (serve la versione a pagamento), MemSet (dovrebbe averlo pure lui ma per adesso non mi ha mai funzionato).

    -BIOS della scheda video? Si può modificare sia il bios che i vari firmware, dipende da scheda a scheda, non sempre è semplice, per le latenze delle memorie non è semplice fare un bel lavoro.

    Volendo si può modificare tutto, anche il BIOS della scheda madre "sbloccando" certe funzioni bloccate su schede di fascia bassa (semplice), sostituirlo con una versione di un'altra scheda madre simile ma con regolazioni in più (solo in alcuni casi), rimappare il NB della scheda madre (molto difficile).

    L'ordine di accensione sinceramente non lo so

  3. #3
    I'm all out of bubblegum
    Iscritto dal
    01/07/2011
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    5,196
    Il microcode della CPU è modificabile.

    A domani per la risposta lunga, dall'iPhone sennò divento scemo.

  4. #4

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773
    Giusto Cere, dimenticavo che anche il bios della scheda madre è ampiamente modificabile !!! (quanti bios modificati esistono per le varie Asus, Dfi, Abit ecc...) Questa del microcode non la sapevo...
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB

  5. #5
    I'm all out of bubblegum
    Iscritto dal
    01/07/2011
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    5,196
    Quote Originariamente inviato da GByTe Visualizza il messaggio
    Il microcode della CPU è modificabile.

    A domani per la risposta lunga, dall'iPhone sennò divento scemo.
    Dunque, se non erro il microcode risiede in una rom e viene caricato al boot in una memoria volatile; l'OS può sovrascrivere il contenuto di quest'ultima, ad esempio per utilizzare un microcode più aggiornato o contenente bugfix.

    Per esempio, dai un occhio a microcode-ctl su Linux.

  6. #6

    Iscritto dal
    06/11/2011
    Messaggi
    7,984
    Con microdecode si può provare a metterci le mani ma come dicevo non è semplice, ecco perché ho scritto dipende.

    Con WPCREDIT si possono andare a modificare anche altre impostazioni della scheda madre, anche questo non semplice e direi pure non sempre possibile.

    Dei buoni siti per incominciare ad ingranare con "queste cose" sono http://www.rebelshavenforum.com, http://www.bios-mods.com e http://forums.mydigitallife.info, se conoscete altri forum/blog incentrati su questo genere di argomento postate per favore, è un campo che mi interessa parecchio ma con le mie misere conoscenze ed il poco tempo a disposizione non posso fare più di tanto

    Per le cose più semplici del tipo sbloccare BIOS di schede video e schede madri non ci vuole niente ma per il resto senza aver studiato è dura...


    EDIT: Ci sono anche altri modi per modificare il microcode della CPU, dipende da caso a caso

  7. #7

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773
    Mi sono ritrovato, su un hd scollegato, il programma che usavo per cambiare i firmware dei masterizzatori: è MtkWinflash. Winflash serve a caricare i bios Ami
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB

  8. #8

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773
    Con la configurazione con cui ho avviato ore fa il Bench Aquamark3 ( Max configurazione con Win98 ) riesco a "giocare" meglio con le configurazioni... vedo chiaramente come vengono costruite le finestre di windows !
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB

  9. #9

    Iscritto dal
    21/12/2011
    Località
    Osimo
    Messaggi
    773
    Quote Originariamente inviato da GByTe Visualizza il messaggio
    Dunque, se non erro il microcode risiede in una rom e viene caricato al boot in una memoria volatile; l'OS può sovrascrivere il contenuto di quest'ultima, ad esempio per utilizzare un microcode più aggiornato o contenente bugfix.

    Per esempio, dai un occhio a microcode-ctl su Linux.

    Quote Originariamente inviato da Cere Visualizza il messaggio
    Con microdecode si può provare a metterci le mani ma come dicevo non è semplice, ecco perché ho scritto dipende.

    Con WPCREDIT si possono andare a modificare anche altre impostazioni della scheda madre, anche questo non semplice e direi pure non sempre possibile.

    Dei buoni siti per incominciare ad ingranare con "queste cose" sono http://www.rebelshavenforum.com, http://www.bios-mods.com e http://forums.mydigitallife.info, se conoscete altri forum/blog incentrati su questo genere di argomento postate per favore, è un campo che mi interessa parecchio ma con le mie misere conoscenze ed il poco tempo a disposizione non posso fare più di tanto

    Per le cose più semplici del tipo sbloccare BIOS di schede video e schede madri non ci vuole niente ma per il resto senza aver studiato è dura...


    EDIT: Ci sono anche altri modi per modificare il microcode della CPU, dipende da caso a caso
    Però parlate di modifiche temporanee, che non rimangono dopo il riavvio.....
    Soffitta: Ryzen TR 1950x-2x 970pro 512 RAID 0-Vega 64 Liquid-Asus ROG Zenith Extreme-64GB
    Camera: Ryzen 1800x-960 PRO 512-Fury x-Asus Crosshair VI Hero-16GB

  10. #10

    Iscritto dal
    06/11/2011
    Messaggi
    7,984
    Qua vale un'altro dipende

    Per WPCREDIT, usa WPCRSET che li setta in maniera permanente, occhio a non far danni
    * i7 860 @4.2 - EKWB HF Full Copper/IC Diamond/XSPC 360/Sanso PDH 054
    * EVGA P55 Classified 200 - 4x4GB Corsair Vengeance @1600c9 1.5V
    * 2x Samsung 840 EVO 250GB - 2x WD Red 2TB RAID0 - 1x WD Green 4TB
    * Gygabite GTX 1080 G1
    * ASUS ROG Swift PG27AQ - Antec TPQ 1200W OC


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 07:11.