+ Rispondi
Risultati da 1 a 5 su 5
  1. #1

    Iscritto dal
    12/03/2013
    Messaggi
    6

    Dubbio RAM 1.65 / Ivy Bridge

    Ciao a tutti, sono cyclik e sono nuovo
    Vi scrivo perchè vorrei la conferma di una cosa che mi sta tormentando in questo periodo, e la vorrei da persone competenti e di competenza qui ne avete da vendere.
    Ho cambiato mobo e cpu da poco, ho preso una Mpower z77 e un i5-3570k. Sto cercando della ram decente da montarci e ho trovato parecchi banchi, dichiaratamente ottimizzati per i 3rd gen. intel, che però hanno voltaggi di 1.65... Da quanto ne so gli Ivy hanno il mem controller integrato nella cpu, quindi in teoria far viaggiare i banchi a 1.65 potrebbe rovinare il processore. Mi confermate questa cosa? Perchè in rete ho letto parecchi pareri discordanti e vorrei finalmente capire SE è vero e, soprattutto, cosa comporta esattamente l'utilizzo di un voltaggio del genere. E' questione di temperature alte o si rovina il processore per qualcosa che accade proprio al suo interno?

    Eventualmente potete darmi un consiglio valido sul tipo di ram da comprare? Non so se è meglio con un Ivy avere frequenze alte o timing molto bassi e il mio budget attualmente si aggira attorno ai 100€ (per 8GB)

    Al momento ho delle Vengeance @1600 CL8 montate, non danno problemi e mi sembrano ottime memorie, ma non so se era il caso passare a frequenze piu alte (pensavo a 2133/2400 mhz, visti i prezzi molto concorrenziali di alcuni banchi)

    Un ultima cosa che non centra col topic. Ho notato con coretemp che tra i miei cores c'e un deltaT di quasi 20° tra quello piu caldo e quello piu freddo (21°-39°)... E' dovuto alla pasta termica tra die e hs? Dite che risolvo scoperchiando il processore e applicando la Liquid Pro? Lo chiedo perchè sto pianificando di fare un overclock medio (4.4/4.5) e pur avendo un buon impianto a liquido (custom, ybris+hwlab+pmp400) so di poter tenere temperature veramente basse con un overclock del genere (almeno sul vecchio SB era cosi)

    grazie e a presto!
    cyclik!

  2. #2

    Iscritto dal
    03/09/2011
    Località
    Nuovo Mondo!
    Messaggi
    2,177
    Benvenuto,
    In generale una tensione di 1,65v per la RAM non crea problemi per un utilizzo giornaliero. Per quanto riguarda la scelta della RAM, considerando che hai già intenzione di overclockare la CPU potresti provare ad overclockare anche la RAM. Un kit certificato 1600 MHz Cl8 1,5v è possibile che regga i 2133 MHz con timing 9-11-10-27 (o simili), in ogni caso tieni in considerazione che le differenze prestazionali sono minime.

  3. #3

    Iscritto dal
    12/03/2013
    Messaggi
    6
    ehi grazie della risposta! Quindi in sostanza, conviene quasi quasi che tengo le mie ram e fine della storia si? Per la scelta corretta dei timing, conviene che seguo qualche linea guida o vado a tentativi+memtest finche non trovo stabilità?

    I voltaggi delle ram evito di toccarli per i banchi che ho gia, si?

  4. #4

    Iscritto dal
    03/09/2011
    Località
    Nuovo Mondo!
    Messaggi
    2,177
    Se procedi con l'overclock, imposta manualmente la tensione in specifica del tuo kit (1,50v?), altrimenti la scheda madre lo innalza automaticamente (creando possibili problemi).
    Si devi procedere a tentativi per raggiungere i migliori risultati, ma sopratutto con la certezza di stabilità.

  5. #5

    Iscritto dal
    12/03/2013
    Messaggi
    6
    okok perfetto! grazie mille


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 02:05.