E' disponibile la review della motherboard Gigabyte G1.Sniper M3.

Tra le schede madri gaming spicca la gamma Gigabyte G1 Sniper, basata sul socket LGA1155 e dotata di varie tecnologie per massimizzare l’intrattenimento con i videogiochi, come l’audio ad alta qualità, gestione avanzata del comparto internet (per massimizzare le prestazioni in multiplayer), supporto multi scheda video, ecc. Procediamo con l’analisi della variante Gigabyte G1.Sniper M3.

In quest’ultima gamma la G1.Sniper M3 si distingue per essere stata progettata con il form factor micro-ATX, tale caratteristica la rende una proposta ideale anche per la realizzazione di PC dalle ridotte dimensioni complessive ma senza tralasciare le potenzialità offerte. Si basa sul socket Intel LGA1155 e pertanto è compatibile con la gamma di processori Intel Sandy Bridge e Ivy Bridge, comprese le soluzioni più prestanti Core i7. Viene abbinata al chipset Intel Z77, supporta 4 moduli DDR3 con frequenze massime sino a 2800 MHz ed una capacità teorica di 32 GB.



Abbiamo abbinato la scheda madre Gigabyte G1.Sniper M3 al processore Intel Core i7 2600K e ci siamo posti l’obbiettivo di raggiungere la miglior frequenza per un utilizzo quotidiano del prodotto, senza esagerare con le tensioni e con le temperature di funzionamento. Il risultato è stato ottimo per un prodotto di questa fascia, si attesta infatti ad una frequenza di 4,8 GHz per tutti i Core, con un VCore di circa 1,38 V:






Link alla review