Corsair ha di recente ampliato la propria gamma di unità SSD con la presentazione della famiglia Force LS, soluzioni che si vanno a posizionare nel segmento mainstream grazie ad un favorevole rapporto prestazioni/prezzo. Proseguendo con la lettura, analizzeremo questa serie e proveremo con mano l’unità top di gamma con capacità di 240 GB.

Questa unità si basa su un tradizionale design full-black con form factor da 2,5″, da notare il suo ridotto spessore (ultraslim) per renderlo facilmente impiegabile anche nei notebook e dispositivi con ingombri ridotti (ad esempio gli All-in-One). Per ridurre i costi, si è scelto di utilizzare chip di memoria di tipo MLC Toggle NAND, ma soprattutto un controller prodotto da Phison, un’azienda non molto conosciuta in questo segmento ma impiegata anche da altri produttori. Sono previste solo 3 versioni, senza particolari accessori/gadget che farebbero lievitare il prezzo, si suddividono in tagli da 60 GB, 120 GB e il modello top di gamma che andremo ad analizzare quest’oggi, con capacità di 240 GB.



Link all'articolo.