+ Rispondi
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 19
  1. #1
    Natural Rage
    Iscritto dal
    02/10/2011
    Località
    Venezia-Roma
    Messaggi
    2,585

    Server e NAS = Affidabilità ?!

    Nelle ultime 2 settimane abbiamo avuto 3 guasti gravi che hanno bloccato il lavoro più volte.

    Guasto1: il raid del server si è corrotto ed è andato in panne, gestiva sia l'accesso degli utenti che lo "smistamento" della connessione internet, oltre al NAS (su cui abbiamo tutti i file dell'azienda)
    Guasto2: Nell'attesa del ripristino del server abbiamo lavorato su un WD Live (backup del NAS) collegato ad un client, disco caduto a terra e distrutto.
    Guasto3: Ripristinato il server, NAS collegato, ha iniziato nuovamente a crashare il server. Ora stiamo eseguente il test hardware.

    Piccola azienda:

    6 Mac Mini (client)
    2 PC Windows

    1 Mac Mini (Server - RAID1 Software)

    1 Synology 713+ RAID1 (2x3TB WD RED)
    1 WD Live USB 3TB (backup del Nas)
    1 WD Live USB+ETH 3TB (Time Machine del Server)

    Ora, io direi di procedere così: (ma consigliatemi pure la soluzione migliore per garantire la massima sicurezza e affidabilità).
    - Collegare il NAS al Router CISCO + 1 disco esterno di backup
    - Smistare la connessione dal router con uno switch ai singoli client
    - Gestione accesso utenti dal server

    i7 6700K - ga-z170mx-gaming 5
    gtx 1060 6Gb - 32Gb 2400 - Samsung 256gb 850 EVO

  2. #2

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,492
    Mi parli di mac mini che fa da server e metti "affidabilità" nel titolo.
    Ebbene se ti dico _zero_ credo che ci capiamo


    Quello che proponi come soluzione è credo l'unica via possibile, ma pur piccola che sia l'azienda, se chiedi a me ti direi di rivedere profondamente tutto il prima possibile.

    L'infrastruttura come la descrivi funziona benissimo, quando funziona.
    Il problema è che l'affidabilità non è sufficiente e in caso di problema ora che tiri su tutto di nuovo hai l'azienda ferma una settimana.
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  3. #3

    Iscritto dal
    14/07/2012
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    222
    Quoto main!

    Il NAS quanti TB ha a disposizione?
    Io personalmente se fossi io in questa situazione , opterei per una macchina server che mi faccia da "file server" con RAID possibilmente hardware e il NAS lo farei diventare il backup del file server.
    Se ti tiri su un file server su Linux con Samba per la condivisione ormai e' un sistema piu' che rodato ed e' garantito che ti gira come un orologio!
    I disci esterni USB che ti fanno da backup dello storico di un intera azienda mi fan storcere il naso, infatti come hai detto te appena e' caduto a terra hai perso tutto!!

    Poi dipende da quanti soldi ha a disposizione la azienda e la criticita' dei dati da backuppare.

    EDIT: ho letto ora che hai 6TB a disposizione sorry..

  4. #4

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    Quote Originariamente inviato da MainThink Visualizza il messaggio
    Mi parli di mac mini che fa da server e metti "affidabilità" nel titolo.
    Ebbene se ti dico _zero_ credo che ci capiamo
    Si appunto, oltretutto raid 1 via software... diciamo che te le vai a cercare

    Già usare un mac minchia per impieghi che non siano casalinghi è un pò come se io mi buttassi nel mondo delle corse di auto con un suv da due tonnellate e mezza

    Io dico procurati dell'hardware vero e butta su un server vero
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  5. #5

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    Quote Originariamente inviato da IceTea Stk Visualizza il messaggio
    I disci esterni USB che ti fanno da backup dello storico di un intera azienda mi fan storcere il naso, infatti come hai detto te appena e' caduto a terra hai perso tutto!!
    Quello non dipende secondo me tanto dal fatto che fosse un disco esterno ma piuttosto dal dove era messo e dal come veniva trattato, sicuramente non in modo che si conviene ad un disco che contiene dati cruciali per l'azienda
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  6. #6

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,492
    tralasciando l'uso dei mac al lavoro che non condivido, sinceramente non me ne frega

    A me frega quando vedo troppo pericolo specialmente per i dati

    La catena ideale sarebbe server con raid 1 + spare (o raid 5 + spare), storage interno o esterno ma che viene backuppato su qualcosa, che viene backuppato su qualcosa

    Gira che rigira a veder bene ai clienti non possiamo che fare così, che sia fisico o virtuale, che ci sia uno storage o che i dischi siano nel server, che ci siano NAS o nastri... sempre così diventa

    Il minimo indispensabile è raid 1 + spare per il server e due dischi usb su cui fare backup alternati.
    Meno di così al lavoro non ce lo voglio vedere
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  7. #7
    Extreme User
    Iscritto dal
    05/12/2011
    Messaggi
    1,437
    In caso che parta il controller RAID (quindi hardware), l'unica via d'uscita veloce è avere un altro controller/scheda madre 'dentica, giusto?

  8. #8

    Iscritto dal
    14/07/2012
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    222
    Quote Originariamente inviato da Darlington Visualizza il messaggio
    Quello non dipende secondo me tanto dal fatto che fosse un disco esterno ma piuttosto dal dove era messo e dal come veniva trattato, sicuramente non in modo che si conviene ad un disco che contiene dati cruciali per l'azienda
    Si infatti conta molto come viene maneggiato. Io ho scritto cosi' perche' penso anche al disco USB come uno strumento portabile che se voglio lo rubo e mi porto a casa tutti i dati aziendali, rimango un po' perplesso. A meno che non sia criptato che sicurezza hai? Almeno la NAS ti chiede una password per accedere alle condivisioni.

  9. #9

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,393
    Quote Originariamente inviato da MainThink Visualizza il messaggio
    tralasciando l'uso dei mac al lavoro che non condivido, sinceramente non me ne frega
    Ma non è per il mac

    E' per l'uso di hardware esclusivamente "home" in ambito "server"

    Cioé se al posto di "mac mini" avesse detto "portatile hp superschifo deluxe comprato a 399€ da mediauord" la mia reazione sarebbe stata identica
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  10. #10

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,492
    No no a parte quello, su cui siamo d'accordo, ascoltami a mé () che lo vedo tutti i giorni... tutti i vari architetti o simili che insistono nel volere mac sulle reti hanno un'infinità di problemi.

    Poi cominciano a volere parallels con sopra windows per usare outlook come sul pc di casa (che spesso non è mac, wtf?).


    A mio avviso non c'è assolutamente nessun motivo valido per insistere nell'avere una rete apple in un'azienda.
    Certo se va bene pagare noi dieci volte tanto perché ogni cinque minuti ci sono problemi... a me va bene
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 04:23.