+ Rispondi
Risultati da 1 a 9 su 9
  1. #1

    Iscritto dal
    26/07/2013
    Messaggi
    35

    Recensione Antec TruePower Classic 550w

    Buongiorno a tutti !

    Oggi sul mio canale ho pubblicato la recensione dell' Antec TruePower Classic da 550w e vi lascio qui il link per andarlo a vedere


    https://www.youtube.com/watch?v=h96n...lLbGB87vgaMA4A

    Cosa ne pensate? cosa mi consigliate di migliorare ?


    Grazie mille a tutti

  2. #2
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    4,087
    Ho visto il video: non è malaccio, ma ho qualche appunto da farti:

    - Introduzione (da 0:20 a 0:30): sarebbe carino se facessi girare la scatola a 360° utilizzando la tecnica passo uno (o stop-motion); magari effettuando rotazioni di 30° alla volta per non allungare troppo i tempi di realizzazione.
    - Caratteristiche (da 0:30 a 1:01): invece di mostrare con lo zoom cosa c'è scritto sulla confezione, crea un quadro generale delle caratteristiche (ad esempio eventuali certificazioni CE, FCC, 80+ Gold, sistemi di protezione, ecc.) e descrivile in modo più dettagliato (anzichè parlare sommariamente dell'efficenza o dei condensatori giapponesi).
    - Bundle (1:01 a 1:12): se vuoi mostrare gli oggetti presenti nella confezione (come ad esempio le viti e la manualistica), ma che sono di minore importanza rispetto al prodotto recensito, non dedicare delle sequenze ad ogni singolo oggetto ma fai vedere solamente una panoramica (con la videocamera inquadra buona parte del tavolo, senza zoom, e ruotala lentamente) e fai una veloce descrizione vocale.
    - Grafica (da 1:23 a 1:38): quando mostri una grafica, evita si far scorrere un video sullo sfondo, in quanto potrebbe distrarre lo spettatore.
    - Descrizione oggetto (da 1:38 a 1:52): mostra (da lontano) prima tutte le facce dell'oggetto recensito, poi entra nel dettaglio. Parla delle dimensioni dell'alimentatore, della ventola installata (magari cerca qualche dato specifico su Internet, come RPM e dB dichiarati), della la lunghezza dei cavi, della qualità della calza, ecc.
    - Transizioni (da 2:13 a 2:23): va bene l'effetto sfumato per passare da un'inquadratura ad un'altra, ma diminuisci di qualche secondo il tempo di sfocatura.
    - Conclusioni (da 2:55 a 3:14): attenzione! E' una recensione, quindi vige la massima obiettività: non va bene dire "secondo me" in questo contesto (per quanto amatoriale possa essere il tuo prodotto).
    - Ringraziamenti (da 3:15 a 3:38): ottima la parte dei ringraziamenti; ma siccome spesso sono aziende internazionali a spedirti i loro prodotti (anche se magari è presente una filiale italiana), sarebbe carino se inserissi dei ringraziamenti scritti sia in italiano che in inglese, magari inserendo ben in vista il logo dell'azienda.

    Alcune sono dei consigli, altre sono delle critiche: ti chiedo scusa se il mio tono può esserti sembrato autoritario, ma più che una recensione mi è sembrata una panoramica. In ogni caso non buttarti giù e continua a migliorare

  3. #3

    Iscritto dal
    06/11/2011
    Messaggi
    7,974
    Tutto bello, ma per fare recensioni serie dei PSU serve strumentazione adeguata, un semplice unboxing non è che serva a molto.

    My2cents

  4. #4

    Iscritto dal
    26/07/2013
    Messaggi
    35
    Quote Originariamente inviato da MentalBreach Visualizza il messaggio
    Ho visto il video: non è malaccio, ma ho qualche appunto da farti:

    - Introduzione (da 0:20 a 0:30): sarebbe carino se facessi girare la scatola a 360° utilizzando la tecnica passo uno (o stop-motion); magari effettuando rotazioni di 30° alla volta per non allungare troppo i tempi di realizzazione.
    - Caratteristiche (da 0:30 a 1:01): invece di mostrare con lo zoom cosa c'è scritto sulla confezione, crea un quadro generale delle caratteristiche (ad esempio eventuali certificazioni CE, FCC, 80+ Gold, sistemi di protezione, ecc.) e descrivile in modo più dettagliato (anzichè parlare sommariamente dell'efficenza o dei condensatori giapponesi).
    - Bundle (1:01 a 1:12): se vuoi mostrare gli oggetti presenti nella confezione (come ad esempio le viti e la manualistica), ma che sono di minore importanza rispetto al prodotto recensito, non dedicare delle sequenze ad ogni singolo oggetto ma fai vedere solamente una panoramica (con la videocamera inquadra buona parte del tavolo, senza zoom, e ruotala lentamente) e fai una veloce descrizione vocale.
    - Grafica (da 1:23 a 1:38): quando mostri una grafica, evita si far scorrere un video sullo sfondo, in quanto potrebbe distrarre lo spettatore.
    - Descrizione oggetto (da 1:38 a 1:52): mostra (da lontano) prima tutte le facce dell'oggetto recensito, poi entra nel dettaglio. Parla delle dimensioni dell'alimentatore, della ventola installata (magari cerca qualche dato specifico su Internet, come RPM e dB dichiarati), della la lunghezza dei cavi, della qualità della calza, ecc.
    - Transizioni (da 2:13 a 2:23): va bene l'effetto sfumato per passare da un'inquadratura ad un'altra, ma diminuisci di qualche secondo il tempo di sfocatura.
    - Conclusioni (da 2:55 a 3:14): attenzione! E' una recensione, quindi vige la massima obiettività: non va bene dire "secondo me" in questo contesto (per quanto amatoriale possa essere il tuo prodotto).
    - Ringraziamenti (da 3:15 a 3:38): ottima la parte dei ringraziamenti; ma siccome spesso sono aziende internazionali a spedirti i loro prodotti (anche se magari è presente una filiale italiana), sarebbe carino se inserissi dei ringraziamenti scritti sia in italiano che in inglese, magari inserendo ben in vista il logo dell'azienda.

    Alcune sono dei consigli, altre sono delle critiche: ti chiedo scusa se il mio tono può esserti sembrato autoritario, ma più che una recensione mi è sembrata una panoramica. In ogni caso non buttarti giù e continua a migliorare

    Grazie mille dei consigli cercherò di migliorare alcuni aspetti da te descritti

  5. #5

    Iscritto dal
    26/07/2013
    Messaggi
    35
    Quote Originariamente inviato da Cere Visualizza il messaggio
    Tutto bello, ma per fare recensioni serie dei PSU serve strumentazione adeguata, un semplice unboxing non è che serva a molto.

    My2cents

    Eh lo so ma purtroppo non ho la strumentazione adatta e cerco di farla meglio che posso con la roba che ho comunque grazie mille

  6. #6

    Iscritto dal
    04/11/2011
    Località
    Svizzera-Ticino
    Messaggi
    1,871
    Una parte della strumentazione potresti costruirtela

  7. #7

    Iscritto dal
    26/07/2013
    Messaggi
    35
    Quote Originariamente inviato da Bambinz Visualizza il messaggio
    Una parte della strumentazione potresti costruirtela
    Tipo?? sono curioso
    svuota il sacco

  8. #8

    Iscritto dal
    04/11/2011
    Località
    Svizzera-Ticino
    Messaggi
    1,871
    Esempio un carico elettronico regolabile non è impossibile da realizzare a casa. Cosi puoi provare la varie linee a vari livelli di potenza.
    Misurare il ripple diventa più difficile perchè ti serve un oscilloscopio obbligatoriamente.

  9. #9

    Iscritto dal
    26/07/2013
    Messaggi
    35
    Quote Originariamente inviato da Bambinz Visualizza il messaggio
    Esempio un carico elettronico regolabile non è impossibile da realizzare a casa. Cosi puoi provare la varie linee a vari livelli di potenza.
    Misurare il ripple diventa più difficile perchè ti serve un oscilloscopio obbligatoriamente.
    Hai qualche guida da linkarmi? Grazie


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 08:56.