+ Rispondi
Risultati da 1 a 9 su 9
  1. #1
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,317

    Rete, Rete Guest e affini

    Il titolo a dire il vero non calza molto... vi espongo il problema: al locale dei miei abbiamo una ADSL Telecom Business (7 Mbps) con modem router nostro (Sitecom x5 n600 wlm-56000 v1001)... niente di che, ma il suo lo fa... A lui è connesso (via cavo ethernet) un Hot Spot di una grossa società non Telecom che serve per offrire connettività gratuita (previa registrazione) ai clienti. Questo "coso", a quanto ho capito, crea una VPN con la casa madre, che logga i dati di accesso a fini di sicurezza e di pubblicità.

    Orbene, il "coso" non solo ha problemi "lato software" (difficoltà dei clienti a connettersi alla WiFi per il sistema di registrazione complicato), ma anche, diciamo così, "lato hardware", nel senso che il suo solo essere attivo interferisce fino a bloccare la connettività offerta dal Sitecom (che è fruibile soltanto da noi titolari)... non chiedetemi cosa succede, perché non lo so, né io né i tecnici della ditta che lo ha installato. Fatto sta che succede, e basta.

    Ora, a causa di queste noie, ho fatto richiesta di disdetta del contratto in essere... ma vorrei comunque fornire il WiFi agli avventori del locale... secondo voi, con il modem router suddetto (o con qualche altro abbriccio ), c'è un modo di creare una rete guest () che logghi chi e quando si è connesso e che mantenga tali dati anche dopo spegnimento fisico del router? Oppure che permetta di far fare agli users una sorta di registrazione? Attendo idee e consigli, Arena... e grazie!
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  2. #2

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,849
    Quote Originariamente inviato da grumble Visualizza il messaggio
    Il titolo a dire il vero non calza molto... vi espongo il problema: al locale dei miei abbiamo una ADSL Telecom Business (7 Mbps) con modem router nostro (Sitecom x5 n600 wlm-56000 v1001)... niente di che, ma il suo lo fa... A lui è connesso (via cavo ethernet) un Hot Spot di una grossa società non Telecom che serve per offrire connettività gratuita (previa registrazione) ai clienti. Questo "coso", a quanto ho capito, crea una VPN con la casa madre, che logga i dati di accesso a fini di sicurezza e di pubblicità.

    Orbene, il "coso" non solo ha problemi "lato software" (difficoltà dei clienti a connettersi alla WiFi per il sistema di registrazione complicato), ma anche, diciamo così, "lato hardware", nel senso che il suo solo essere attivo interferisce fino a bloccare la connettività offerta dal Sitecom (che è fruibile soltanto da noi titolari)... non chiedetemi cosa succede, perché non lo so, né io né i tecnici della ditta che lo ha installato. Fatto sta che succede, e basta.

    Ora, a causa di queste noie, ho fatto richiesta di disdetta del contratto in essere... ma vorrei comunque fornire il WiFi agli avventori del locale... secondo voi, con il modem router suddetto (o con qualche altro abbriccio ), c'è un modo di creare una rete guest () che logghi chi e quando si è connesso e che mantenga tali dati anche dopo spegnimento fisico del router? Oppure che permetta di far fare agli users una sorta di registrazione? Attendo idee e consigli, Arena... e grazie!
    Modular Hardware - Solutions

  3. #3
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,317
    Grazie xam, appena rientro dal lavoro leggo!
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  4. #4

    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    8,405
    Vado a naso, ma non dovrebbe più essere necessario raccogliere i dati di chi ti utilizza il wireless

    Infatti==> Normativa Internet Wi-Fi in Hotel, in Alberghi e Strutture Ricettive

    Io direi che ti basta comprare un modem decente come gli asus DSL-Nxx, DSL-AC o Netgear (qua non conosco bene i modelli) e ci imposti la guest network sul wireless, gli dai degli orari di accensione (gli stessi del ristorante) ed hai risolto.

    Oppure metti in cascata al sitecom un router (sempre asus o netgear) con cui fai la stessa cosa, ma in questo caso ti consiglio di demandare tutte le funzioni wireless e routing al router e non più al sitecom.
    Lasciando quest'ultimo a lavorare come modem e basta.

    Io ti ho consigliato Asus perchè la conosco, ma vanno benissimo anche i Netgear che ormai la stessa funzione la hanno tutti

    Personalmente ti consiglierei la prima soluzione.
    Cambi il modem con uno performante
    + Copertura
    + Servizio ai clienti ed a te stesso
    + Tutto integrato
    - Problemi
    - Sbatta di avere due cose in cascata (se non funziona è perforza colpa di un apparato e non di due )

  5. #5
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,317
    Quote Originariamente inviato da worms Visualizza il messaggio
    Vado a naso, ma non dovrebbe più essere necessario raccogliere i dati di chi ti utilizza il wireless

    Infatti==> Normativa Internet Wi-Fi in Hotel, in Alberghi e Strutture Ricettive...
    Dal link che hai messo, quoto una frase:

    • chi mette a disposizione di terzi la connessione a Internet intestata a sé o alla propria azienda può risultare responsabile, in sede civile, di attività illecite commesse tramite la connessione stessa, a meno che non sia in grado di dimostrare che siano stati terzi (anche sconosciuti) a commettere tali attività.
    Per essere in grado che a commettere eventuali illeciti siano stati terzi, devo in qualche modo loggare gli accessi... o no?
    Comunque, l'idea della rete guest è interessante, e per ora anche fattibile col cessetto della Sitecom, che a dire il vero non si comporta male (anche io gli preferisco Asus o Netgear, intendiamoci...)... giusto per valutare le potenzialità del sistema. Il mio problema è capire se chi si connette alla guest lasci un segno "impugnabile" in caso di rilevato illecito (partendo dal presupposto che qualche cretino che usa la rete di terzi per fare delle cacchiate c'è sempre).
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  6. #6

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,489
    Non riuscirai mai a loggare correttamente tutti i dati, a mio avviso.

    Tracciare tutto il traffico da tutti i dispositivi è una mole di dati massiva ()

    Oltre ad aver bisogno un proxy vero. O un server di syslog.
    Cioè no
    Proprio no

    Il massimo che alcuni access point ti permettono di fare è un captive portal se desideri una semi-registrazione.
    Non per tracciare gli accessi ma per non avere una rete aperta a tutti.

    Sicuramente è più facile salvare le info sulla presenza di un certo indirizzo mac sulla rete, ma arrivare a salvare le info di cosa quel mac fa attraverso la tua rete è tutto un altro paio di maniche.


    Oltretutto, se hai nel ristorante tablet per i camerieri che usano le stesse antenne, mi raccomando limita sia banda che numero di client perché ti si siede tutto.
    A meno di fare una rete con degli aruba, quelli resistono anche a 100 client per antenna


    Ps: tutto quanto sopra deriva da esperienza sul campo
    In un caso ha fallito anche ubiquiti, abbiamo dovuto mettere tutto zyxel e un firewall che facesse da controller.
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto

  7. #7
    Fabbricante di Sogni
    Iscritto dal
    18/10/2011
    Località
    Torre del Lago Puccini
    Messaggi
    5,317
    Io credo che basti tracciare gli accessi, non cosa i clienti visitano... Anche l'hot spot della ditta che avevamo prima faceva registrare gli utenti alla rete e ne loggava la presenza, non le attività (credo). In fin dei conti, se viene commesso un illecito da un utente, sarà l'ente preposto ad indagare (?) e a chiedere eventualmente chi aveva accesso alla rete in quel determinato momento... Per quanto riguarda i camerieri... Noi andiamo ancora con carta e penna ... Quindi nessuna interferenza...

    Ho appena scoperto che il sitecom gestisce la rete guest, non logga gli accessi in modo permanente e gestisce un massimo di 32 utenze wifi simultanee. Bene...
    Ogni pistola ha la sua voce... e questa la conosco...

  8. #8
    Men che rookie
    Iscritto dal
    28/09/2011
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,131
    Quote Originariamente inviato da MainThink Visualizza il messaggio
    ...
    Ps: tutto quanto sopra deriva da esperienza sul campo
    In un caso ha fallito anche ubiquiti, abbiamo dovuto mettere tutto zyxel e un firewall che facesse da controller.
    Ti ricordi mica quali prodotti zyxel avete usato?
    "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita"

  9. #9

    Iscritto dal
    26/05/2011
    Località
    Lugano, Svizzera
    Messaggi
    21,489
    Quote Originariamente inviato da kilomikesierra Visualizza il messaggio
    Ti ricordi mica quali prodotti zyxel avete usato?
    Certamente

    3 access point da interno NWA 5123-NI in versione NCX (quelle da usare con un controller)
    1 access point da esterno NWA 3550-N
    1 controller NCX 2500
    1 piccolo switch poe 1900-8HP per le antenne

    Quindi ritratto quello che ho scritto sopra, abbiamo messo un controller vero e proprio, dev'essere che avevano già un firewall ed era uno spreco di soldi cambiarlo.
    Verità #10 | Viva l'unto, reale o presunto


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 18:38.