+ Rispondi
Risultati da 1 a 8 su 8
  1. #1
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,575

    Un disco ogni 10 cm?????

    Ho tagliato il "metallo" della scocca di un masterizzatore,
    mi serviva una piccola striscia di poco più di 10 cm.
    Ho usato un simil-Dremel, un mini Proxxon a 220v, e dei
    dischi Dremel n.409.
    Come può essere che per due tagli di circa 12cm ho consumato due dischi?
    Prima che me lo chiediate: il pezzo nella morsa, tengo il Proxxon
    con entrambe le mani e vado da sinistra a destra, il disco sopra e
    la parte da dagliare di sotto. (spero di essermi spiegato bene...)
    Questi dischi li uso per tagliare la vetronite dei circuiti stampati
    e non durano così poco.
    La firma è morta.

  2. #2
    Modder in erba
    Iscritto dal
    12/10/2011
    Località
    Livorno
    Messaggi
    3,401
    Asseconda la rotazione del disco e non premere troppo, fai lavorare il dremel, se sforzi te li mangia.
    Io per intagliare lo Yamato (un milione di tagli, vedi firma) tracciavo prima un solco del taglio completo e poi ci ripassavo sopra dall'inizio alla fine + e + volte. Ci metti un casino di temp, ma con neanche mezzo barattolino di dischi ho fatto tutto. E non ho usato dischi rinforzati ma quelli classici fini.

    All'inizio anch'io ne ho fatti fuori 3/4 come nulla fosse.
    Mod:

    - Yamato
    ■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■ 100%

    "La cosa più deliziosa non è non aver nulla da fare: è aver qualcosa da fare, e non farla." - M. Achard


  3. #3

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    7,552
    Quote Originariamente inviato da EgYpT Visualizza il messaggio
    Asseconda la rotazione del disco e non premere troppo, fai lavorare il dremel, se sforzi te li mangia.
    I.
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  4. #4

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,229
    Si, il trucco è fare poca pressione.
    Io faccio avanti e indietro lentamente, cerco di infilare meno lama possibile se sto tagliando un "foglio". Per tagliare metallo con il disco abrasivo devi mettere a massimo numero di giri.
    Con il mio, che gira in senso orario, taglio da sinistra verso destra, così le schegge vanno verso il basso.

  5. #5
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,575
    Ok, credo che lo sbaglio sia che faccio troppa pressione. Sbagliando s'impara, dicono.
    Grazie a tutti, siete i migliori, come sempre.
    La firma è morta.

  6. #6
    Fotografante
    Iscritto dal
    15/12/2011
    Messaggi
    4,745
    Comunque, potresti anche provare dischi con numero 426. Sono quelli rinforzati e di conseguenza si consumano un po piu lentamente
    Oppure ti togli proprio il problema di dover assecondare la rotazione (la cosa che io non ho mai imparato a fare davvero bene) e fare come me: perno Dremel con atacco EZ clic e dischi dremel 456/456B sempre con atacco EZ clic. AMEN
    Presi questi frega niente della rotazione del disco e del doverla assecondare

    Qua puoi capire la differenza:


    Dischi DREMEL STANDARD v.s. DREMEL EZ clic


    Ovviamente puoi tranquillamente montare perno EZ su un simil Dremel
    Io uso un Einhell per farti un esempio e va benissimo


    SI RIPARTE! PARTECIPATE!
    Curiosità uccide il gatto ma lo rende feeeeeliiice!!!



  7. #7
    Il Disgraziato
    Iscritto dal
    27/09/2011
    Località
    Santa Croce Camerina (RG)
    Messaggi
    3,575
    Grazie per il consiglio Buster!!
    In effetti io cercherei dei dischi che siano davvero duri e che durino un po' di più... quelli normali che ho oltre a consumarsi rapidamente, si spezzano molto facilmente...
    ora mi guardo il link...
    La firma è morta.

  8. #8
    Fotografante
    Iscritto dal
    15/12/2011
    Messaggi
    4,745
    Quote Originariamente inviato da franziscko Visualizza il messaggio
    Grazie per il consiglio Buster!!
    In effetti io cercherei dei dischi che siano davvero duri e che durino un po' di più... quelli normali che ho oltre a consumarsi rapidamente, si spezzano molto facilmente...
    ora mi guardo il link...

    Quell link che ti porta al post del mio progetto dove lodo la differenza tra i due sistemi. Dalla foto potrai notare la diferenza
    Se ti serve qualche info in più fammi un fischio!

    SI RIPARTE! PARTECIPATE!
    Curiosità uccide il gatto ma lo rende feeeeeliiice!!!




 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 13:13.