+ Rispondi
Risultati da 1 a 1 su 1
  1. #1

    Iscritto dal
    14/03/2019
    Messaggi
    1

    Cosa loggano i provider?

    Salve, c'Ŕ una cosa che vorrei sapere.
    Se non sbaglio, da un lato la legge sulla privacy prevede che i provider conservino solo i dati necessari per far funzionare il servizio, e solo per il tempo necessario.
    Ma, dall'altro lato, la normativa sulla "data retention" ha recentemente esteso a sei anni il tempo per il quale i provider sono tenuti a conservare i dati di navigazione degli utenti.
    Mi sembra ci sia una contraddizione fra le due normative.
    Insomma, cosa "loggano", quali tracce conservano, i provider nei loro archivi?
    Dico questo per l'uso che di quei dati potrebbe essere fatto per motivi commerciali o politici (vedi caso Snowden).
    Il Decreto Pisanu escludeva dalla conservazione i dati di traffico “apparentemente esterni alla comunicazione (pagine web visitate o indirizzi IP di destinazione), che possono coincidere di fatto con il contenuto della comunicazione, consentendo di ricostruire relazioni personali e sociali, convinzioni religiose, orientamenti politici, abitudini sessuali e stato di salute”.
    Mi domando se con la nuova normativa sulla "data retention" questi limiti siano rispettati.
    Ultima modifica: 14-03-2019 alle 22:51, di teufelsdroeck Motivo: Un'aggiunta


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 04:31.